Apri il menu principale

Caleb (W.I.T.C.H.)

personaggio immaginario del fumetto W.I.T.C.H.
Caleb
CalebWITCH.png
Caleb nella serie animata.
UniversoW.I.T.C.H.
Lingua orig.Italiano
Autori
1ª app.ottobre 2001 – marzo 2005
1ª app. inW.I.T.C.H. #7, Un giorno lo incontrerai
Ultima app. inW.I.T.C.H. #139, Witch!
Voce orig.Greg Cipes
Voce italianaSimone D'Andrea
SpecieMormorante (fumetto)
Umana (serie animata)
SessoMaschio
EtniaMetamondese
Luogo di nascitaMeridian

Caleb è un personaggio immaginario del fumetto italiano W.I.T.C.H.. Compare anche nella serie animata.

BiografiaModifica

FumettoModifica

Caleb era un Mormorante (cioè un fiore umanoide membro della corte del perfido Principe Phobos), che sviluppò una volontà propria e si liberò dal controllo del principe, diventando il leader delle forze ribelli che gli si oppongono. Durante la lotta, incontra le Guardiane di Kandrakar e si innamora di Cornelia: i due si raccontano di essersi già visti in sogno[1]. Durante la battaglia finale per Meridian, Phobos lo trasforma in un fiore, che Cornelia porta sulla Terra, custodendolo gelosamente con la speranza che un giorno possa tornare com'era[2][3]. La Guardiana, più tardi, gli restituisce le sue sembianze servendosi anche dei poteri delle sue amiche, che è riuscita ad ottenere per caso, venendo in contatto con il Cangiante che li aveva rubati. Caleb decide poi di restare a Kandrakar per servire la Congrega[4], diventando il suo araldo. Poiché in lui è rimasta una copia dei cinque poteri, Nerissa lo rapisce per convincerlo a cederglieli, ma il ragazzo rifiuta e la donna glieli strappa con la forza. Riesce poi a scappare e viene soccorso da Luba e dalle Guardiane; la prima muore però per salvarli[5]. L'attacco di Nerissa l'ha privato della sua scintilla vitale, così Caleb trascorre del tempo nel Cosmo di Obliminose per ripristinarla[6]. Una volta guarito, esce dal Cosmo. Prima dell'ultima battaglia contro Nerissa, Caleb vede per la prima volta Cornelia nel suo stato da ragazza normale e, rendendosi conto che appartengono a due mondi troppo diversi, la lascia e torna a Meridian[7]. Il ragazzo diventa luogotenente di Elyon e si innamora, ricambiato, di lei, e più tardi le rivela il proprio amore[8].

Caleb ricompare alla fine della serie a Kandrakar, partecipando alla festa per celebrare le W.I.T.C.H., dopo essere diventate Sovrane Magiche.

Serie animataModifica

Nella serie animata, Caleb è un ragazzo umano di 15 anni[9] originario di Meridian, che ha iniziato il movimento di rivolta contro il principe Phobos. Viene subito introdotto nella storia, comparendo davanti alle Guardiane tramite un Portale, e venendo subito catturato da Cedric davanti ai loro occhi[10]. Imprigionato nelle segrete insieme a un contrabbandiere di nome Blunk, riesce a scappare aiutato dalle Guardiane insieme al compagno di cella, che diventa il suo accompagnatore per tutta la durata della serie. Inizialmente non ha molta fiducia nelle W.I.T.C.H., essendo ancora inesperte, ma con il progredire della storia cambia idea, e si innamora di Cornelia, oltre a diventare cameriere del ristorante della famiglia Lin[11]. Durante la prima stagione, ritrova suo padre, Julian, che lavora nella miniera subacquea di Meridian, e grazie al figlio e alle W.I.T.C.H. ritrova la libertà.

Nella seconda stagione, rompe la sua storia con Cornelia decidendo di restare su Meridian, ma poi ritorna sulla Terra. I rapporti con la ragazza, però, restano tesi. Caleb scopre che sua madre è Nerissa: la donna gli racconta che non è frutto d'amore, ma che è stato concepito perché lei sapeva che avrebbe rovesciato Phobos al suo posto. Ciononostante, Nerissa dimostra un leggero spirito materno, offrendogli il suo potere e il comando del suo esercito. Caleb rifiuta la sua offerta e resta dalla parte di Elyon e delle W.I.T.C.H., aiutandole a sconfiggere definitivamente Nerissa e Phobos, che è tornato.

AffettiModifica

Caleb si innamora, appena la incontra, di Cornelia, ma successivamente i due di lasciano, poiché appartengono a mondi troppo diversi. Si rendono però conto di poter restare in buoni e amichevoli rapporti.

Entrando al servizio di Elyon, Caleb si innamora di lei, arrivando a considerarla la cosa più preziosa che ha[12], pur sapendo di provare ancora qualcosa per Cornelia.

Nella serie animata, invece, non prova sentimenti per alcuna se non per Cornelia.

NoteModifica

  1. ^ Francesco Artibani e Paola Mulazzi (testi), Manuela Razzi e Stefano Turconi (disegni); Un giorno lo incontrerai, in W.I.T.C.H. n. 7, The Walt Disney Italia Company, ottobre 2001.
  2. ^ Francesco Artibani (testi), Manuela Razzi (disegni); La Corona di Luce, in W.I.T.C.H. n. 11, The Walt Disney Italia Company, febbraio 2001.
  3. ^ Francesco Artibani (testi), Donald Soffritti e Daniela Vetro (disegni); Per sempre sia, in W.I.T.C.H. n. 12, The Walt Disney Italia Company, marzo 2002.
  4. ^ Paola Mulazzi (testi), Graziano Barbaro (disegni); Il coraggio di scegliere, in W.I.T.C.H. n. 15, The Walt Disney Italia Company, maggio 2002.
  5. ^ Giulia Conti (testi), Paolo Campinoti (disegni); Frammenti d'estate, in W.I.T.C.H. n. 18, The Walt Disney Italia Company, settembre 2002.
  6. ^ Bruno Enna (testi), Manuela Razzi (disegni); L'altra verità, in W.I.T.C.H. n. 19, The Walt Disney Italia Company, ottobre 2002.
  7. ^ Francesco Artibani (testi), Gianluca Panniello e Manuela Razzi (disegni); Addio!, in W.I.T.C.H. n. 23, The Walt Disney Italia Company, febbraio 2003.
  8. ^ Paola Mulazzi (testi), Gianluca Panniello (disegni); Caleb e Elyon, due destini, in W.I.T.C.H. n. speciale 11, The Walt Disney Italia Company, marzo 2007.
  9. ^ Episodio 2, Missione salvataggio.
  10. ^ Episodio 1, L'inizio.
  11. ^ Episodio 6, Il labirinto.
  12. ^ Teresa Radice (testi), Manuela Razzi (disegni); Tutta la verità, in W.I.T.C.H. n. 41, The Walt Disney Company, agosto 2004.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Disney: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Disney