Apri il menu principale

7,62 mm

pagina di disambiguazione di un progetto Wikimedia
(Reindirizzamento da Calibro 7,62 mm)

CaratteristicheModifica

Storicamente è conosciuta come calibro .30, secondo il sistema imperiale britannico, ed indicava una classe di cartucce a piena potenza per fucili da battaglia o mitragliatrici. Il .30 vuol dire che è 0,30 pollici o 3 linee, vecchia unità di misura russa che equivale a un decimo di pollice, è scritto spesso come .3" o come tre-linee.[1]

La dimensione "7,62 mm" si riferisce al diametro interno netto di alesatura della canna, escludendo gli allargamenti di rigatura. Il calibro reale del proiettile è generalmente .308 pollici (7,82 mm), fatto che produce la forzatura del proiettile nella rigatura; le armi sovietiche usano un proiettile leggermente più grande da .311 pollici (7,90 mm), come le più vecchie cartucce inglesi (usate per il nominale .303 British), e giapponesi.

Cartucce da pistola da 7,62 mmModifica

Ci sono molti tipi di cartuccia in 7,62 mm ma le più comuni sono:

Cartucce da revolver da 7,62 mmModifica

Le principali sono:

  • 7,62 × 38 mm R usata solo nella Nagant M1895
  • .32 Long Colt, all'inizio progettata per revolver, oggi usata principalmente in pistole sportive nella .32 LC WC (WC sta per Wadcutter, cioè con proiettile cilindrico) (è spesso chiamata .32 S & W Long in pistole sportive).
  • .32 H&R Magnum la sola cartuccia da revolver in ampio utilizzo oggi, generalmente in revolver dalla piccola struttura.
  • .327 Federal Magnum una nuova cartuccia sviluppata da Ruger e Federal insieme.

Cartucce da fucile da 7,62 mmModifica

Le più comuni sono:

NoteModifica

  1. ^ Holt Bodinson: The old Three-Line: still a great value, Guns Magazine, Nov, 2006

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica