Apri il menu principale

Callicrate (in greco antico: Καλλικράτης, Kallikrátes; Samo, ... – ...) è stato un militare, funzionario e sacerdote greco antico, attivo sotto il regno di Tolomeo II Filadelfo.

BiografiaModifica

Callicrate, figlio di un certo Boisco, proveniva dall'isola greca di Samo e aveva due fratelli, Perigene e Aristonico.[1] Nel 272 a.C. Callicrate fu nominato sacerdote eponimo di Alessandro e fu il primo che associò questo culto a quello dei Tolomei (i Theoi Adelphoi, cioè Tolomeo II e Arsinoe II).[2] Ci sono tracce epigrafiche della presenza di Callicrate in tutto il Mediterraneo orientale negli anni 270 e 260 a.C., dove è talvolta indicato con il titolo di nauarchos; fu uno dei membri della delegazione tolemaica che andò nel mar Egeo per portare le isole greche dalla parte di Tolomeo II, subito prima della guerra cremonidea.[3]

Per quanto riguarda la sua attività militare, oltre a sapere che fosse un ammiraglio della flotta tolemaica, non si conosce nulla di certo.[4]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Kostas Buraselis, Mary Stefanou, Dorothy J. Thompson, The Ptolemies, the Sea and the Nile: Studies in Waterborne Power, Cambridge University Press, 2013, ISBN 9781107033351.