Apri il menu principale
Caltignaga
comune
Caltignaga – Stemma Caltignaga – Bandiera
Caltignaga – Veduta
Il castello di Caltignaga
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Piemonte-Stemma.svg Piemonte
ProvinciaProvincia di Novara-Stemma.svg Novara
Amministrazione
SindacoPietro Antonio Miglio (lista civica) dal 26/05/2019
Territorio
Coordinate45°31′N 8°35′E / 45.516667°N 8.583333°E45.516667; 8.583333 (Caltignaga)Coordinate: 45°31′N 8°35′E / 45.516667°N 8.583333°E45.516667; 8.583333 (Caltignaga)
Altitudine179 m s.l.m.
Superficie22,32 km²
Abitanti2 562[1] (30-4-2017)
Densità114,78 ab./km²
FrazioniMorghengo, Sologno
Comuni confinantiBellinzago Novarese, Briona, Cameri, Momo, Novara, San Pietro Mosezzo
Altre informazioni
Cod. postale28010
Prefisso0321
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT003030
Cod. catastaleB431
TargaNO
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanticaltignaghesi, brusaràt in dialetto
Patronosan Bovo
Giorno festivo26 maggio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Caltignaga
Caltignaga
Caltignaga – Mappa
Posizione di Caltignaga nel territorio della provincia di Novara
Sito istituzionale

Caltignaga (Caltignaga in piemontese e in lombardo) è un comune italiano di 2.562 abitanti della provincia di Novara.

Indice

StoriaModifica

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Chiesa dei Santi Nazzaro e Celso (Sologno) e Castello di Caltignaga.

Architetture religioseModifica

  • Chiesa del Patrocinio (secolo XVII), frazione Morghengo;
  • Chiesa di San Martino (secolo X-XI, frazione Morghengo);
  • Chiesa di San Rocco (secolo XVII - XVIII);
  • Chiesa di Sant'Abramo;
  • Chiesa Parrocchiale di Santa Margherita (secolo XIII - XIV), frazione Sologno;
  • Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta (secolo XI-XII);
  • Ex Chiesa Romanica di San Lupo (secolo IX);
  • Oratorio dei Santi Nazaro e Celso (secolo XI), frazione Sologno;
  • Oratorio di San Salvatore (secolo X-XI), situato all'interno del cimitero.

Architetture civiliModifica

  • Acquedotto Romano. Situato ai margini della Strada statale 229 del Lago d'Orta, tra Caltignaga e Novara, fu riportato alla luce durante scavi archeologici condotti tra il 1964 e gli anni ottanta ed è dell'unico acquedotto di epoca romana scoperto in territorio novarese. Il tratto superstite è lungo circa 1800 metri e serviva probabilmente per l'approvvigionamento idrico della città di Novaria. Il punto di captazione delle acque non è stato individuato ma doveva trovarsi presumibilmente lungo il torrente Agogna o presso qualche risorgiva nelle vicinanze. Della struttura originaria si è persa la copertura mentre restano parte del condotto con il fondo in mattoni ed i muretti laterali in ciottoli[2].

Architetture militariModifica

  • Cascina Castello di Mirasole (secolo XV)
  • Castello di Caltignaga (secolo X - XVII)
  • Castello di Morghengo (secolo X - XI)

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

 


AmministrazioneModifica

Di seguito è presentata una tabella relativa alle amministrazioni che si sono succedute in questo comune.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
1º luglio 1985 25 maggio 1990 Luigi Macchi Partito Socialista Italiano Sindaco [4]
25 maggio 1990 10 ottobre 1992 Luigi Macchi Partito Socialista Italiano Sindaco [4]
19 ottobre 1992 24 aprile 1995 Angelo Gioria Partito Socialista Italiano Sindaco [4]
24 aprile 1995 14 giugno 1999 Angelo Gioria - Sindaco [4]
14 giugno 1999 14 giugno 2004 Angelo Gioria - Sindaco [4]
14 giugno 2004 8 giugno 2009 Antonio Mercalli lista civica Sindaco [4]
8 giugno 2009 26 maggio 2014 Raffaella Garone lista civica Sindaco [4]
11 giugno 2014 in carica Raffaella Garone lista civica: per il paese novità e continuità Sindaco [4]

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  2. ^ Pannello informativo in loco
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ a b c d e f g h http://amministratori.interno.it/

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Piemonte: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Piemonte