Camilla Borromeo

Camilla Borromeo (... – 6 novembre 1582) è stata una nobildonna italiana.

Stemma di Casa Borromeo

BiografiaModifica

Era figlia di Giberto II Borromeo (1511-1558), conte di Arona,[1] e di Margherita Medici di Marignano (1510-1547). Fu sorella di san Carlo Borromeo[2] e nipote di Giovanni Angelo de' Medici, che era stato da poco eletto papa con il nome di Pio IV. Fu proprio il papa a indicare le nozze della nipote, alla quale creò la dote, dando il governo di Benevento al marito.[3]

Il 12 marzo 1560 sposò Cesare I Gonzaga, figlio di Ferrante I Gonzaga, conte di Guastalla, dal quale ebbe due figli:

Dopo la morte del marito, avvenuta nel 1575, vendette il ducato di Ariano per 53.000 ducati[4] a Laura Loffredo Gesualdo.

Fu dedita alla religione a all'istruzione delle confraternite religiose.

Morì nel 1582.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Gonzaga di Mantova, Torino, 1835.