Camilla Gonzaga (letterata)

Camilla Gonzaga (... – XVI secolo) è stata una nobildonna e letterata italiana.

Contea di Novellara
Gonzaga
Arms of the house of Gonzaga-Novellara.svg

Giampietro
Figli
Alessandro I
Francesco II
Figli
  • Alessandro
  • Costanza
  • Claudio (naturale)
Camillo I
Alfonso I
Figli
Camillo II
Figli
Alessandro II
Figli
  • Bianca (naturale)
Alfonso II
Figli
Camillo III
Figli
Filippo Alfonso
Modifica

BiografiaModifica

Era figlia di Giampietro Gonzaga, conte di Novellara e di Caterina Torelli.

Nota per la sua bellezza, fu dedita alle lettere e alla poesia e riunì presso la corte di Novellara un circolo di artisti e letterati.[1] La nobildonna venne corteggiata dal poeta Francesco Maria Molza[2] e dal Bembo. Il suo salotto venne frequentato anche da Girolamo Casio,[3] che cantò Camilla nella sezione La Gonzaga del suo volume Cronica (1525).[4] Anche Giovanni Della Casa scrisse per lei versi d'amore.[5]

DiscendenzaModifica

Camilla sposò il conte Alessandro da Porto di Vicenza.

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Giacomo Gonzaga Guido II Gonzaga  
 
Ginevra Malatesta  
Francesco I Gonzaga  
Ippolita Pio  
 
 
Giampietro Gonzaga  
 
 
 
Costanza Strozzi  
 
 
 
Camilla Gonzaga  
 
 
 
Marsiglio Torelli  
 
 
 
Caterina Torelli  
 
 
 
Taddea Pio di Savoia  
 
 
 
 

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Gonzaga di Mantova, Torino, 1835. ISBN non esistente.

Voci correlateModifica