Apri il menu principale

Campedei

Frazione italiana
Campedei
frazione
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of Arms of Veneto.png Veneto
ProvinciaProvincia di Belluno-Stemma.png Belluno
ComuneBorgo Valbelluna
Territorio
Coordinate46°01′53.44″N 12°10′00.16″E / 46.03151°N 12.16671°E46.03151; 12.16671 (Campedei)Coordinate: 46°01′53.44″N 12°10′00.16″E / 46.03151°N 12.16671°E46.03151; 12.16671 (Campedei)
Abitanti134[1]
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Campedei
Campedei

Campedei è una frazione del comune di Borgo Valbelluna (Belluno) La frazione permette il collegamento attraverso la SP 635 del Passo di San Boldo.

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

La frazione confina a nord con le frazioni di Sant' Antonio di Tortal e di Confos. A sud confina con il Passo San Boldo (Cison di Valmarino) e con la frazione di Signa

Clima[2]Modifica

Stazione meteorologica ARPAV di Sant' Antonio di Tortal Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic InvPriEst Aut
T. max. mediaC) 11,19,612,326,425,527,130,731,626,527,217,014,011,621,429,823,621,6
T. mediaC) 2,60,84,713,415,118,520,220,717,312,77,51,81,711,119,812,511,3
T. min. mediaC) −2,8−10,1−6,72,16,910,713,68,16,13,7−1,4−5,4−6,10,810,82,82,1

FaunaModifica

La zona è stata recentemente teatro della ricomparsa del lupo. La convivenza tra l'uomo e questo carnivoro, importante per la biodiversità, non è sempre pacifica, in quanto gli animali da allevamento sono spesso prede più facili per il mammifero.[3]

Il Monte CimoneModifica

Nella frazione si trova il Monte Cimone (1600 m s.l.m.). Il monte nella storia è stato caratterizzato da una base alleata durante la Seconda Guerra Mondiale. La base fu un luogo strategico per la intercettazione delle comunicazioni delle forze dell'Asse. Successivamente il sito fu utilizzato come ponte radio americano.

Attualmente la cima del monte consente con la sua posizione di dominanza sia sulla pianura trevigiana e sulla Valbelluna. La sua vetta è caratterizzata dalla presenza di tralicci, ripetitori, antenne, parabole e cavi , che non giovano all'ambiente e al paesaggio. Tra l'altro, ad ulteriore detrimento dell'ambiente, è presente una grande quantità di materiali vetusti e in disuso.

Voci correlateModifica

NoteModifica

  1. ^ Fonti comunali
  2. ^ Dati meteorologici 2018, su arpa.veneto.it.
  3. ^ Asina incinta uccisa dai lupi, su ilgazzettino.it.