Apri il menu principale
Campeonato Sudamericano de Football 1925
Competizione Coppa America
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Date 29 novembre - 25 dicembre 1925
Luogo Argentina Argentina
(1 città)
Partecipanti 3
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Argentina Argentina
(2° titolo)
Secondo Brasile Brasile
Terzo Paraguay Paraguay
Statistiche
Miglior giocatore Argentina Manuel Seoane[1]
Miglior marcatore Argentina Seoane (6)
Incontri disputati 6
Gol segnati 26 (4,33 per incontro)
Pubblico 112 000
(18 667 per incontro)
Selección Argentina 1925.jpg
L'Argentina campione
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1924 1926 Right arrow.svg

Il Campeonato Sudamericano de Football 1925 fu la nona edizione della Coppa America di calcio. Fu organizzato dall'Argentina dal 29 novembre al 25 dicembre 1925.

Indice

Città e stadiModifica

Due furono gli stadi che ospitarono le gare, ambedue a Buenos Aires:

Città Stadio
Buenos Aires Estadio Ministro Brin y Senguel
Buenos Aires Estadio Sportivo Barracas

Nazionali partecipantiModifica

Il torneo fu disputato da appena tre nazionali (minimo storico).

Nazione Iscrizione
CONMEBOL
Note
1   Argentina 1916 Nazione ospitante
2   Brasile 1916
3   Cile 1916 Rinuncia a seguito della scarsa prestazione nella Coppa America 1924
4   Uruguay 1916 Detentore Coppa America 1924; rinuncia per forti tensioni interne alla propria federazione
5   Paraguay 1921
6   Perù 1925 Rinuncia

FormulaModifica

Per rendere più lungo il torneo (che altrimenti si sarebbe concluso dopo appena 3 partite) fu disposto che le squadre si affrontassero in un doppio girone all'italiana con gare di andata e ritorno. Ovviamente la posta in palio era di 2 punti per la vittoria, 1 punto per il pareggio e 0 punti per la sconfitta. La prima classificata avrebbe vinto il titolo.

Riassunto del torneoModifica

Senza i campioni uscenti uruguaiani, e potendo contare sul fattore campo, l'Argentina era la favorita.

I biancocelesti confermarono i pronostici: trascinati dalle reti di Manuel Seoane (capocannoniere del torneo con 6 gol) e difesi in porta dal celebre Américo Tesoriere, sconfissero una volta il Brasile e in entrambe le partite il Paraguay.

Grazie al vantaggio sulla Seleção, l'Argentina poté permettersi il lusso di pareggiare (2-2) nell'ultimo scontro con i brasiliani (anch'essi vittoriosi in entrambi i confronti con il Paraguay), disputato il giorno di Natale, vincendo il titolo per la seconda volta.

RisultatiModifica

Buenos Aires
29 novembre 1925
Argentina  2 – 0
referto
  ParaguayEstadio Ministro Brin y Senguel (18.000 spett.)
Arbitro:   Vallarino

Buenos Aires
6 dicembre 1925
Brasile  5 – 2
referto
  ParaguayEstadio Sportivo Barracas (12.000 spett.)
Arbitro:   Repossi

Buenos Aires
13 dicembre 1925
Argentina  4 – 1
referto
  BrasileEstadio Sportivo Barracas (25.000 spett.)
Arbitro:   Chaparro

Buenos Aires
17 dicembre 1925
Paraguay  1 – 3
referto
  BrasileEstadio Ministro Brin y Senguel (14.000 spett.)
Arbitro:   Repossi

Buenos Aires
20 dicembre 1925
Paraguay  1 – 3
referto
  ArgentinaEstadio Ministro Brin y Senguel (25.000 spett.)
Arbitro:   Leite

Buenos Aires
25 dicembre 1925
Brasile  2 – 2
referto
  ArgentinaEstadio Ministro Brin y Senguel (18.000 spett.)
Arbitro:   Chaparro

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Argentina 7 4 3 1 0 11 4 +7
2.   Brasile 5 4 2 1 1 11 9 +2
3.   Paraguay 0 4 0 0 4 4 13 -9

Classifica marcatoriModifica

ArbitriModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Martín Tabeira, The Copa América Archive - Trivia, RSSSF. URL consultato il 21 aprile 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio