Campionati asiatici di atletica leggera 2011

Campionati asiatici di atletica leggera 2011
Competizione Campionati asiatici di atletica leggera
Sport Athletics pictogram.svg Atletica leggera
Edizione XIX
Organizzatore AAA
Date 7-10 luglio
Luogo Kōbe, Giappone Giappone
Partecipanti 507
Nazioni 40
Discipline 42(21 maschili + 21 femminili)
Impianto/i Kobe Universiade Memorial Stadium
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009 2013 Right arrow.svg

La diciannovesima edizione dei Campionati asiatici di atletica leggera si è svolta a Kōbe, in Giappone, dal 7 al 10 luglio 2011 presso il Kobe Universiade Memorial Stadium[1]. I Campionati hanno visto la partecipazione di 507 atleti provenienti da 40 paesi, i quali hanno gareggiato in un totale di 42 specialità[2].

L'evento ha visto spiccare due paesi in particolare: il paese ospite, il Giappone, ha guadagnato il maggior numero di medaglie (32: 11 ori. 10 argenti e 11 bronzi), subito seguito dalla Cina, che ha guadagnato 27 medaglie (10 ori, 12 argenti e 5 bronzi). Al terzo posto di questa classifica si trova il Bahrain, con solo 9 medaglie (di cui 5 d'oro).

Nel corso di questi campionati, sono stati battuti o eguagliati otto record dei campionati.

In questa edizione dei campionati ha preso parte per la prima volta in assoluto una donna emiratina, Betlhem Desalegn[3][4].

Paesi partecipantiModifica

UominiModifica

Specialità   Oro Prestazione   Argento Prestazione   Bronzo Prestazione
100 m   Su Bingtian 10"21   Masashi Eriguchi 10"28   Sōta Kawatsura 10"30
200 m   Femi Ogunode 20"41     Hitoshi Saito 20"75   Omar Jouma Al-Salfa 20"97
400 m   Yousef Masrahi 45"79   Hideyuki Hirose 46"03   Yūzō Kanemaru 46"38
800 m   Mohammad Al-Azemi 1'46"14   Sajjad Moradi 1'46"35   Ghamnda Ram 1'46"46
1500 m   Mohammad Al-Azemi 3'42"49   Sajjad Moradi 3'43"30   Chaminda Wijekoon 3'44"01
5000 m   Dejenee Mootumaa 13'39"71     Yuki Sato 13'40"78   Alemu Bekele 13'41"93
10 000 m   Ali Hasan Mahboob 28'35"49   Bilisuma Shugi 28'36"30   Akinobu Murasawa 28'40"63
110 m ostacoli   Liu Xiang 13"22     Shi Dongpeng 13"56   Park Tae-kyong 13"66
400 m ostacoli   Takatoshi Abe 49"64   Yuta Imazeki 50"22   Chieh Chen 50"39
3000 m siepi   Abubaker Ali Kamal 8'30"23   Artem Kossinov 8'35"11   Tareq Mubarak Taher 8'45"47
Staffetta 4×100 m   Giappone
Sōta Kawatsura
Masashi Eriguchi
Shinji Takahira
Hitoshi Saito
39"18   Hong Kong
Tang Yik Chun
Lai Chun Ho
Ng Ka Fung
Chi Ho Tsui
39"26   Taipei Cinese
Wang Wen-tang
Liu Yuan-kai
Tsai Meng-lin
Yi Wei-che
39"30
Staffetta 4×400 m   Giappone
Yusuke Ishitsuka
Kei Takase
Hideyuki Hirose
Yuzo Kanemaru
3'04"72   Arabia Saudita
Mohammed Ali Albishi
Hamed Al-Bishi
Y.I. Alhezam
Yousef Ahmed Masrahi
3'08"03   Iran
Peiman Rajabi
Amin Ghelichi
Ehsan Mohajer Shojaei
Sajjad Hashemi
3'08"58
Salto in alto   Mutaz Essa Barshim 2,35 m     Majd Eddin Ghazal 2,28 m     Wang Chen 2,26 m
Salto con l'asta   Daichi Sawano 5,50 m   Hiroki Ogita 5,40 m   Yang Yansheng 5,40 m
Salto in lungo   Su Xiongfeng 8,19 m   Supanara Sukhasvasti 8,05 m   Rikiya Saruyama 8,05 m
Salto triplo   Yevgeniy Ektov 16,91 m   Li Yanxi 16,70 m   Roman Valiyev 16,62 m
Getto del peso   Chang Ming-huang 20,14 m     Zhang Jun 19,77 m   Om Prakash Karhana 19,47 m
Lancio del disco   Ehsan Haddadi 62,27 m   Vikas Gowda 61,58 m   Wu Jian 56,61 m
Lancio del martello   Ali Al-Zinkawi 73,73 m   Hiroshi Noguchi 70,89 m   Hiroaki Doi 70,69 m
Lancio del giavellotto   Yukifumi Murakami 83,27 m     Park Jae-myong 80,19 m   Ivan Zaitcev 79,22 m
Decathlon   Hadi Sepehrzad 7506 punti   Akihiko Nakamura 7478 punti   Bharatinder Singh 7358 punti
  record mondiale;   record mondiale stagionale;   record asiatico;   record dei campionati;   record nazionale;   record personale;   record personale stagionale.

DonneModifica

Specialità   Oro Prestazione   Argento Prestazione   Bronzo Prestazione
100 m   Guzel Khubbieva 11"39   Wei Yongli 11"70   Tao Yujia 11"74
200 m   Chisato Fukushima 23"49   Gretta Taslakian 24"01   Saori Imai 24"06
400 m[5]   Chen Jingwen 52"89   Chandrika Subashini 53"35   Chisato Tanaka 54"08
800 m   Trương Thanh Hằng 2'01"41   Margarita Matsko 2'02"46   Tintu Luka 2'02"55
1500 metri   Genzeb Regasa 4'15"91   Trương Thanh Hằng 4'18"40   O. P. Jaisha 4'21"41
5000 m   Tejitu Daba 15'22"48     Hitomi Niiya 15'34"19   Yuriko Kobayashi 15'42"59
10 000 metri piani   Shitaye Eshete 32'47"80   Kareema Jasim 32'50"70   Preeja Sreedharan 33'15"55
100 m ostacoli   Sun Yawei 13"04   Jung Hye-lim 13"11   Natalya Ivoninskaya 13"15
400 m ostacoli   Satomi Kubokura 56"52   Qi Yang 56"69   Christine Merrill 57"30
3000 m siepi   Minori Hayakari 9'52"42     Sudha Singh 10'08"52   Thi Phuong Nguyen 10'14"94
Staffetta 4×100 m   Giappone
Nao Okabe
Momoko Takahashi
Chisato Fukushima
Saori Imai
44"05   Cina
Tao Yujia
Liang Qiuping
Jiang Lan
Wei Yongli
44"23   Thailandia
Phatsorn Jaksuninkorn
Orranut Klomdee
Laphassaporn Tawoncharoen
Nongnuch Sanrat
44"62
Staffetta 4×400 m[6]   Giappone
Sayaka Aoki
Chisato Tanaka
Satomi Kubokura
Miho Shingu
3'35"00   India
Mrudula Korada
Jhuma Khatun
Jaisha Orchatteri Puthiya
Tintu Luka
3'44"17 non assegnata[7]
Salto in alto   Zheng Xingjuan 1,92 m   Svetlana Radzivil 1,92 m   Marina Aitova 1,89 m
Salto con l'asta   Wu Sha 4,35 m   Li Ling 4,30 m   Choi Yun-hee 4,00 m
Salto in lungo   Mayookha Johny 6,56 m   Lu Minjia 6,52 m   Saeko Okayama 6,51 m
Salto triplo   Xie Limei 14,58 m   Valeriya Kanatova 14,14 m   Mayookha Johny 14,11 m  
Getto del peso   Meng Qianqian 18,31 m     Liu Xiangrong 18,30 m   Leila Rajabi 16,60 m
Lancio del disco   Sun Taifeng 60,89 m   Ma Xuejun 59,67 m   Harwant Kaur 57,99 m
Lancio del martello   Masumi Aya 67,19 m   Liu Tingting 65,42 m   Yuka Murofushi 62,50 m
Lancio del giavellotto   Liu Chunhua 58,05 m   Wang Ping 55,80 m   Yuka Satō 54,16 m
Eptathlon   Wassana Winatho 5710 punti   Humie Takehara 5491 punti   Chie Kiriyama 5442 punti
  record mondiale;   record mondiale stagionale;   record asiatico;   record dei campionati;   record nazionale;   record personale;   record personale stagionale.

MedagliereModifica

 
Il pesista Chang Minghuang vincitore dell'unico oro per la Cina Taipei
 
Chisato Fukushima, giapponese vincitrice dei 200 m e della staffetta 4×100 m
Legenda

     Paese ospitante

Posiz. Nazione Oro Argento Bronzo Totale
1   Cina 11 12 4 27
2   Giappone 11 10 12 33
3   Bahrein 5 2 2 9
4   Kuwait 3 0 0 3
  Qatar 3 0 0 3
6   Iran 2 2 2 6
7   India 1 3 8 12
8   Kazakistan 1 2 3 6
9   Uzbekistan 1 2 1 4
10   Thailandia 1 1 1 3
  Vietnam 1 1 1 3
12   Arabia Saudita 1 1 0 2
13   Taipei Cinese 1 0 2 3
14   Corea del Sud 0 2 2 4
15   Sri Lanka 0 1 2 3
16   Hong Kong 0 1 0 1
  Libano 0 1 0 1
  Siria 0 1 0 1
19   Emirati Arabi Uniti 0 0 1 1
Total 42 42 41 125

NoteModifica

  1. ^ (EN) Informazioni generali su www.asianathletics.org (PDF), su asianathletics.org. URL consultato il 3 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011).
  2. ^ (ENJA) 19th Asian Athletics Championships Hyogo・Kobe-Japan su www.jaaf.or.jp, su jaaf.or.jp. URL consultato il 3 marzo 2012.
  3. ^ (EN) Su Bingtian takes Asian 100m title in Kobe - Asian champs, Day 2, in IAAF.org, 9 luglio 2011. URL consultato il 3 marzo 2012.
  4. ^ Prima di allora gli Emirati Arabi Uniti non avevano mai avuto una squadra femminile di atletica leggera ai campionati asiatici.
  5. ^ Originariamente il podio era occupato dalla kazaka Olga Tereshkova e dall'irachena Gulustan Ieso in prima e seconda posizione, essendo risultate positive rispettivamente al testosterone e alla dimetilamilammina.
  6. ^ (EN) Silver for India in relay, su thehindu.com, 9 marzo 2012. URL consultato il 3 luglio 2020.
  7. ^ In origine la seconda e terza posizione erano rispettivamente occupate dalle staffette kazaka e irachena, ma in seguito alla squalifica delle atlete Tereshkova e Ieso anche nelle gare dei 400 metri, il team indiano è stato promosso al secondo posto e non è stata assegnata alcuna medaglia di bronzo in assenza di ulteriori partecipanti.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera