Campionati del mondo di atletica leggera 2019 - 200 metri piani femminili

Mondiali di
atletica leggera di
Doha 2019
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini donne
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini donne
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Staffetta 4×400 m mista

La specialità dei 200 metri piani femminili dei campionati del mondo di atletica leggera 2019 si è svolta tra il 30 settembre e il 2 ottobre allo Stadio internazionale Khalifa di Doha, in Qatar.

PodioModifica

Pos. Atleta Nazionalità Tempo
  Dina Asher-Smith   Gran Bretagna 21"88
  Brittany Brown   Stati Uniti 22"22
  Mujinga Kambundji   Svizzera 22"51

Situazione pre-garaModifica

RecordModifica

Prima di questa competizione, il record del mondo (RM) e il record dei campionati (RC) erano i seguenti.

Record Prestazione Atleta Data Competizione
  21"34 Florence Griffith-Joyner
  Stati Uniti
29 settembre 1988
  Seul, Corea del Sud
Giochi olimpici 1988
  21"63 Dafne Schippers
  Paesi Bassi
28 agosto 2015
  Pechino, Cina
Mondiali 2015

Campioni in caricaModifica

I campioni in carica a livello mondiale e olimpico erano:

Campione Atleta Prestazione Data Competizione
  Olimpico Elaine Thompson
  Giamaica
21"78 17 agosto 2016
  Rio de Janeiro, Brasile
Olimpiadi 2016
  Mondiale Dafne Schippers
  Paesi Bassi
22"05 11 agosto 2017
  Londra, Gran Bretagna
Mondiali 2017

La stagioneModifica

Prima di questa gara, gli atleti con le migliori tre prestazioni dell'anno erano[1]:

Pos. Atleta Prestazione Data
1 Shaunae Miller-Uibo
  Bahamas
21"74 29 agosto 2019
  Zurigo, Svizzera
2 Elaine Thompson
  Giamaica
22"00 23 giugno 2019
  Kingston, Giamaica
3 Blessing Okagbare
  Nigeria
22"05 30 giugno 2019
  Palo Alto, Stati Uniti d'America

RisultatiModifica

BatterieModifica

Le batterie si sono corse a partire dalle 17:05 del 30 settembre. Le prime tre di ogni serie (Q) e i sei tempi migliori tra le escluse (q) si qualificano alle semifinali[2].

Pos. Batteria Corsia Nome Nazionalità Tempo Note
1 4 7 Dina Asher-Smith   Regno Unito 22"32 Q
2 3 9 Brittany Brown   Stati Uniti 22"33 Q  
3 6 8 Anglerne Annelus   Stati Uniti 22"56 Q
4 4 6 Dezerea Bryant   Stati Uniti 22"56 Q
5 4 5 Tynia Gaither   Bahamas 22"57 Q  
6 5 2 Aminatou Seyni   Niger 22"58 Q  
7 3 5 Elaine Thompson   Giamaica 22"61 Q
8 5 4 Tatjana Pinto   Germania 22"63 Q  
9 5 8 Gina Bass   Gambia 22"67 Q
10 3 3 Lisa-Marie Kwayie   Germania 22"77 Q  
11 3 6 Maja Mihalinec   Slovenia 22"78 q  
12 2 7 Ivet Lalova-Collio   Bulgaria 22"79 Q
13 2 5 Jodie Williams   Regno Unito 22"80 Q
14 2 2 Mujinga Kambundji   Svizzera 22"81 Q
15 1 2 Anthonique Strachan   Bahamas 22"86 Q
16 2 6 Basant Hemida   Egitto 22"88 q
17 4 3 Jamile Samuel   Paesi Bassi 22"90 q  
18 6 9 Carolle Zahi   Francia 22"99 Q
19 4 8 Crystal Emmanuel   Canada 23"00 q
20 3 2 Marileidy Paulino   Rep. Dominicana 23"04 q  
21 1 4 Kamaria Durant   Trinidad e Tobago 23"08 Q
22 4 4 Jessica-Bianca Wessolly   Germania 23"10 q
23 6 3 Beth Dobbin   Regno Unito 23"14 Q
24 1 3 Shashalee Forbes   Giamaica 23"15 Q
25 5 3 Olga Safronova   Kazakistan 23"16
26 6 4 Krystsina Tsimanouskaya   Bielorussia 23"22
27 6 5 Imke Vervaet   Belgio 23"24  
28 2 9 Liang Xiaojing   Cina 23"27
29 1 6 Sarah Atcho   Svizzera 23"29
30 3 8 Gunta Vaičule   Lettonia 23"32
31 2 3 Mauricia Prieto   Trinidad e Tobago 23"33
32 4 2 Gloria Hooper   Italia 23"33
33 4 9 Gulsumbi Sharifova   Tagikistan 23"45
34 6 7 Rafaéla Spanoudaki-Hatziriga   Grecia 23"48
35 6 2 Schillonie Calvert-Powell   Giamaica 23"52
36 2 8 Sindija Bukša   Lettonia 23"53
37 1 5 Phil Healy   Irlanda 23"56
38 5 6 Lorraine Martins   Brasile 23"56
39 5 5 Zhang Man   Cina 23"60
40 2 4 Archana Suseendran   India 23"65
41 3 7 Vitória Cristina Rosa   Brasile 23"81
42 1 8 Zoe Hobbs   Nuova Zelanda 23"94
43 5 7 Shanti Pereira   Singapore 24"00
44  5 9 Blessing Okagbare   Nigeria 59"99 sq
44  6 6 Natacha Ngoye Akamabi   Rep. del Congo 59"99 sq

SemifinaliModifica

Le semifinali si sono corse a partire dalle 21:35 del 1º ottobre. Le prime due di ogni serie (Q) e i due tempi migliori tra le escluse (q) si qualificano alla finale[3].

Pos. Batteria Corsia Nome Nazionalità Tempo Note
1 3 6 Dina Asher-Smith   Gran Bretagna 22"16 Q
2 2 5 Brittany Brown   Stati Uniti 22"46 Q
3 1 5 Anglerne Annelus   Stati Uniti 22"49 Q
4 1 9 Mujinga Kambundji   Svizzera 22"49 Q
5 3 4 Dezerea Bryant   Stati Uniti 22"56 Q
6 2 9 Tynia Gaither   Bahamas 22"57 Q  
7 2 7 Ivet Lalova-Collio   Bulgaria 22"58 q
8 3 9 Gina Bass   Gambia 22"60 q
9 1 3 Crystal Emmanuel   Canada 22"65  
10 1 6 Aminatou Seyni   Niger 22"77
11 1 4 Jodie Williams   Gran Bretagna 22"78
12 3 3 Maja Mihalinec   Slovenia 22"81
13 3 8 Lisa-Marie Kwayie   Germania 22"83
14 2 2 Basant Hemida   Egitto 22"92
15 1 2 Jamile Samuel   Paesi Bassi 23"02
16 2 4 Carolle Zahi   Francia 23"03
17 3 2 Marileidy Paulino   Rep. Dominicana 23"03  
18 1 7 Tatjana Pinto   Germania 23"11
19 2 8 Beth Dobbin   Gran Bretagna 23"11
20 1 8 Shashalee Forbes   Giamaica 23"14
21 2 3 Jessica-Bianca Wessolly   Germania 23"37
22 3 5 Kamaria Durant   Trinidad e Tobago 23"44
23 3 7 Anthonique Strachan   Bahamas 25"44
24  2 6 Elaine Thompson   Giamaica 59"99 np

FinaleModifica

La finale si è corsa alle 22:35 del 2 ottobre[4].

Pos. Corsia Nome Nazionalità Tempo Note
1   7 Dina Asher-Smith   Gran Bretagna 21"88  
2   6 Brittany Brown   Stati Uniti 22"22  
3   4 Mujinga Kambundji   Svizzera 22"51
4 5 Anglerne Annelus   Stati Uniti 22"59
5 8 Dezerea Bryant   Stati Uniti 22"63
6 2 Gina Bass   Gambia 22"71
7 3 Ivet Lalova-Collio   Bulgaria 22"77
8 9 Tynia Gaither   Bahamas 22"90

NoteModifica

  1. ^ (EN) 2019 Top List - 200m Donne, IAAF.org. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  2. ^ (EN) Risultati batterie, su IAAF. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  3. ^ (EN) Risultati semifinali, su IAAF. URL consultato il 13 ottobre 2019.
  4. ^ (EN) Risultati finale, su IAAF. URL consultato il 13 ottobre 2019.

Altri progettiModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera