Campionati europei di atletica leggera indoor 2013

XXXII campionati europei di atletica leggera indoor
2013 European Athletics Indoor Championships
Logo della competizione
Competizione Campionati europei di atletica leggera indoor
Sport Athletics pictogram.svg Atletica leggera
Edizione 32ª
Organizzatore European Athletic Association
Date 1º-3 marzo 2013
Luogo Göteborg, Svezia Svezia
Partecipanti 578 atleti
Nazioni 47
Discipline 26
(13 maschili + 13 femminili)
Impianto/i Scandinavium
Sito web Sito ufficiale
Statistiche
Miglior nazione Russia Russia (4 / 7 / 3)
Evenemangsstråket, Scandinavium.JPG
Lo Scandinavium di Göteborg
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Parigi 2011 Praga 2015 Right arrow.svg

I XXXII Campionati europei di atletica leggera indoor si sono svolti allo Scandinavium di Göteborg, in Svezia, dal 1º al 3 marzo 2013 (con l'eccezione delle qualificazioni del getto del peso maschile, che si sono tenute il 28 febbraio nel cosiddetto Market Square, uno spazio coperto adiacente allo stadio, in un'apposita pedana allestita per l'occasione).[1]

Nazioni partecipantiModifica

Hanno preso parte ai campionati 47 nazioni europee, per un totale di 578 atleti[2].

Tra parentesi è indicato il numero di atleti per ogni nazione

RisultatiModifica

UominiModifica

Specialità   Oro Prestazione   Argento Prestazione   Bronzo Prestazione
Corse piane
60 metri
(dettagli)
  Jimmy Vicaut 6"48
   
  James Dasaolu 6"48
=    
  Michael Tumi 6"52
400 metri
(dettagli)
  Pavel Maslák 45"66     Nigel Levine 46"21     Pavel Trenichin 46"70
800 metri
(dettagli)
  Adam Kszczot 1'48"69   Kevin López 1'49"31   Mukhtar Mohammed 1'49"60
1.500 metri
(dettagli)
  Mahiedine Mekhissi-Benabbad 3'37"17   Ilham Tanui Özbilen 3'37"22     Simon Denissel 3'37"70  
3.000 metri
(dettagli)
  Hayle İbrahimov 7'49"74   Juan Carlos Higuero 7'50"26   Ciarán O'Lionáird 7'50"40  
Corse a ostacoli
60 metri ostacoli
(dettagli)
  Sergej Šubenkov 7"49     Paolo Dal Molin 7"51     Pascal Martinot-Lagarde 7"53  
Salti
Salto in alto
(dettagli)
  Sergej Mudrov 2,35 m     Aleksej Dmitrik 2,33 m   Jaroslav Bába 2,31 m  
Salto con l'asta
(dettagli)
  Renaud Lavillenie 6,01 m     Björn Otto 5,76 m   Malte Mohr 5,76 m
Salto in lungo
(dettagli)
  Aleksandr Menkov 8,31 m     Michel Tornéus 8,29 m     Christian Reif 8,07 m
Salto triplo
(dettagli)
  Daniele Greco 17,70 m
   
  Ruslan Samitov 17,30 m     Aleksej Fëdorov 17,12 m  
Lanci
Getto del peso
(dettagli)
  Asmir Kolašinac 20,62 m     Hamza Alić 20,34 m     Ladislav Prášil 20,29 m
Prove multiple
Eptathlon
(dettagli)
  Eelco Sintnicolaas 6 372 p.
   
  Kévin Mayer 6 297 p.     Mihail Dudaš 6 099 p.  
Staffette
Staffetta 4×400 metri
(dettagli)
  Regno Unito
Michael Bingham
Richard Buck
Nigel Levine
Richard Strachan
3'05"78   Russia
Pavel Trenichin
Jurij Tramboveckij
Konstantin Svečkar'
Vladimir Krasnov
3'06"96   Rep. Ceca
Daniel Němeček
Josef Prorok
Petr Lichý
Pavel Maslák
3'07"64
  record mondiale;   record mondiale stagionale;   record europeo;   record europeo stagionale;   record dei campionati;   record nazionale;   record personale;   record personale stagionale.

DonneModifica

Specialità   Oro Prestazione   Argento Prestazione   Bronzo Prestazione
Corse piane
60 metri
(dettagli)
  Marija Rjemjen[3] 7"10 =     Myriam Soumaré 7"11   Ivet Lalova 7"12  
400 metri
(dettagli)
  Perri Shakes-Drayton 50"85     Eilidh Child 51"45     Moa Hjelmer 52"04  
800 metri
(dettagli)
  Natalja Lupu 2'00"26     Elena Kotul'skaja 2'00"98   Maryna Arzamasova 2'01"21  
1.500 metri
(dettagli)
  Abeba Aregawi 4'04"47   Isabel Macías 4'14"19   Katarzyna Broniatowska 4'14"30
3.000 metri
(dettagli)
  Sara Moreira 8'58"50   Corinna Harrer 9'00"50   Fionnuala Britton 9'00"54
Corse a ostacoli
60 metri ostacoli
(dettagli)
  Alina Talaj 7"94[4]     Veronica Borsi 7"94     Derval O'Rourke 7"95  
Salti
Salto in alto
(dettagli)
  Ruth Beitia 1,99 m     Ebba Jungmark 1,96 m =     Emma Green Tregaro 1,96 m  
Salto con l'asta
(dettagli)
  Holly Bleasdale 4,67 m   Anna Rogowska 4,67 m     Anželika Sidorova 4,62 m  
Salto in lungo
(dettagli)
  Dar'ja Klišina 7,01 m     Éloyse Lesueur 6,90 m     Erica Jarder 6,71 m  
Salto triplo
(dettagli)
  Ol'ha Saladucha 14,88 m
   
  Irina Gumenjuk 14,30 m   Simona La Mantia 14,26 m  
Lanci
Getto del peso
(dettagli)
  Christina Schwanitz 19,25 m   Alena Kopec 18,85 m   Chiara Rosa 18,37 m
Prove multiple
Pentathlon
(dettagli)
  Antoinette Nana Djimou 4 666 p.   Jana Maksimava 4 658 p.     Hanna Mel'nyčenko 4 608 p.
Staffette
Staffetta 4×400 metri
(dettagli)
  Regno Unito
Eilidh Child
Shana Cox
Christine Ohuruogu
Perri Shakes-Drayton
3'27"56
     
  Russia
Ol'ga Tovarnova
Tat'jana Veškurova
Nadežda Kotljarova
Ksenija Zadorina
3'28"18   Rep. Ceca
Denisa Rosolová
Jitka Bartoničková
Lenka Masná
Zuzana Hejnová
3'28"49
  record mondiale;   record mondiale stagionale;   record europeo;   record europeo stagionale;   record dei campionati;   record nazionale;   record personale;   record personale stagionale.

MedagliereModifica

Legenda

     Paese ospitante

Posizione Paese   Oro   Argento   Bronzo   Riepilogo
1   Russia 4 7 3 14
2   Francia 4 3 2 9
3   Regno Unito 4 3 1 8
4   Ucraina 3 0 1 4
5   Spagna 1 3 0 4
6   Svezia 1 2 3 6
7   Germania 1 2 2 5
  Italia 1 2 2 5
9   Bielorussia 1 1 2 4
10   Polonia 1 1 1 3
11   Rep. Ceca 1 0 4 5
12   Serbia 1 0 1 2
13   Azerbaigian 1 0 0 1
  Paesi Bassi 1 0 0 1
  Portogallo 1 0 0 1
16   Bosnia ed Erzegovina 0 1 0 1
  Turchia 0 1 0 1
18   Irlanda 0 0 3 3
19   Bulgaria 0 0 1 1
Totale 26 26 26 78

NoteModifica

  1. ^ (ENSV) Shot put qualifications, goteborg2013.com. URL consultato il 28 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2013).
  2. ^ (ENSV) Entries, goteborg2013.com. URL consultato il 1º marzo 2013 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2013).
  3. ^ Tezdžan Naimova (Bulgaria) vinse originariamente la medaglia d'oro con il tempo di 7"10, ma venne successivamente squalificata dopo essere risultata positiva ad un test anti-doping.
    (EN) Bulgarian sprinter Tezdzhan Naimova banned for life after testing positive to banned steroid, abc.net.au, 18 settembre 2013. URL consultato il 27 aprile 2014.
  4. ^ La medaglia d'oro era stata originariamente vinta dalla turca Nevin Yanıt con il tempo di 7"89, ma il risultato è stato successivamente cancellato dopo essere risultata positiva ad un test-antidoping nel 2013. (EN) 32nd European Athletics Indoor Championships - Results, su european-athletics.org, European Athletic Association. URL consultato il 5 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera