Campionati italiani assoluti di scherma del 1989

Campionati italiani assoluti di scherma del 1989
Competizione Campionati italiani di scherma
Sport Scherma
Edizione 72ª
Organizzatore FIS
Date 1989
Luogo Bandiera dell'Italia Italia
Sito web Sito ufficiale
Cronologia della competizione
1988 1990

I Campionati italiani assoluti di scherma del 1989 sono stati organizzati dalla Federazione Italiana Scherma[1].

Nel fioretto, si sono aggiudicati i titoli dei campionati italiani Mauro Numa, alla settima affermazione, e Diana Bianchedi, prima volta campionessa nazionale.

Nella spada Stefano Pantano ha vinto tra gli uomini, mentre tra le donne c'è stato il successo di Elisa Uga, che ha bissato il titolo dell'anno precedente.

Nella sciabola Tonhi Terenzi ha vinto il suo primo titolo nazionale maschile.

Nei campionati italiani a squadre maschili il Gruppo Sportivo Fiamme Oro ha trionfato in tutte e tre le specialità.

Nei campionati italiani a squadre femminili la Società del Giardino di Milano ha trionfato nel fioretto, mentre il Club Scherma Jesi ha vinto nella spada.

Podi modifica

Uomini modifica

Specialità   Oro   Argento   Bronzo
Individuali
Fioretto Mauro Numa - -
-
Spada Stefano Pantano - -
-
Sciabola Tonhi Terenzi - -
-
A squadre
Fioretto   Fiamme Oro
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Spada   Fiamme Oro
Stefano Pantano
Maurizio Randazzo
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Sciabola   Fiamme Oro
Massimo Cavaliere
Tonhi Terenzi
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

Donne modifica

Specialità   Oro   Argento   Bronzo
Individuali
Fioretto Diana Bianchedi - -
-
Spada Elisa Uga - -
-
A squadre
Fioretto Società del Giardino Milano
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Spada Club Scherma Jesi
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

Note modifica

  1. ^ Risultati competizione sul sito della Federazione italiana di Scherma - FIS

Voci correlate modifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport