Campionati mondiali di nuoto 2022

competizione sportiva
XIX Campionati mondiali di nuoto 2022
Competizione Campionati mondiali di nuoto
Sport Swimming pictogram.svg Nuoto
Open water swimming pictogram.svg Nuoto di fondo
Diving pictogram.svg Tuffi
Pixel fill.png Nuoto artistico
Water polo pictogram.svg Pallanuoto
Edizione 19ª
Organizzatore FINA
Date dal 18 giugno 2022
al 3 luglio 2022
Luogo Ungheria Budapest
Nazioni 185
Sito web https://fina-budapest2022.com/
Statistiche
Miglior medagliato Stati Uniti Katie Ledecky (4/0/0)
Cina Wang Liuyi (4/0/0)
Cina Wang Qianyi (4/0/0)
Miglior nazione Stati Uniti Stati Uniti (18/14/17)
Gare 74
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2019 2023 Right arrow.svg

La XIX edizione dei Campionati mondiali di nuoto si è svolta dal 18 giugno al 3 luglio 2022 a Budapest, in Ungheria. La competizione sportiva è stata organizzata dalla Federazione internazionale del nuoto (FINA) e le discipline presenti sono state il nuoto, il nuoto di fondo, il nuoto artistico, la pallanuoto ed i tuffi.

In seguito all'invasione russa dell'Ucraina, il 23 marzo 2022 la FINA decise di vietare agli atleti russi e bielorussi di partecipare a questa edizione dei campionati mondiali.[1]

AssegnazioneModifica

La 19ª edizione dei Campionati mondiali di nuoto si sarebbe dovuta svolgere originariamente a Fukuoka, in Giappone, nel maggio 2022, dopo essere stata posticipata di un anno in seguito al rinvio dei Giochi della XXXII Olimpiade al 2021.[2] Nel gennaio 2022 venne dichiarato che l'edizione di Fukuoka sarebbe stata posticipata una seconda volta al 2023, a causa della situazione sanitaria dovuta alla diffusione della variante Omicron in Giappone.[3]

Di conseguenza, il 7 febbraio, la FINA annunciò che Budapest avrebbe ospitato un'edizione straordinaria dei mondiali nell'estate 2022 per garantire agli atleti una competizione di rilevanza mondiale nell'anno post olimpico ed evitare di lasciare un intervallo di quattro anni tra due edizioni.[4]

Sedi di garaModifica

Le sedi che hanno ospitato i vari eventi sono state:[5]

DisciplineModifica

In questa edizione dei mondiali sono state disputate 74 gare.[6] A causa del breve preavviso dato per l'organizzazione dell'evento e alla conseguente decisione di utilizzare solo impianti già esistenti, i due eventi dei tuffi dalle grandi altezze non sono stati presenti in questa edizione.[7]

Disciplina Maschile Femminile Misti Totali
  Nuoto (dettagli) 20 20 2 42
  Nuoto in acque libere (dettagli) 3 3 1 7
  Nuoto artistico (dettagli) - 8 2 10
  Tuffi (dettagli) 5 5 3 13
  Pallanuoto (dettagli) 1 1 - 2
Totale 29 37 8 74

CalendarioModifica

Cerimonia d'apertura Competizioni Finali Cerimonia di chiusura
Giugno/Luglio 2022 Ven Sab Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom Totale
17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 1 2 3
Cerimonie N.D.
  Nuoto 5 4 5 5 5 5 6 7 42
  Nuoto in acque libere 1 2 2 2 7
  Nuoto artistico 1 1 2 1 1 1 1 2 10
  Tuffi 1 1 2 3 2 1 1 2 13
  Pallanuoto 1 1 2
Medaglie 0 6 5 7 6 6 6 7 9 2 3 2 5 4 1 2 3 74

MedagliereModifica

Pos. Paese        
1   Stati Uniti 18 14 17 49
2   Cina 18 2 8 28
3   Italia 9 7 6 22
4   Australia 6 9 4 19
5   Canada 3 5 6 14
6   Giappone 2 8 3 13
7   Francia 2 7 2 11
8   Ucraina 2 6 2 10
9   Germania 2 5 3 10
10   Ungheria 2 2 1 5
11   Svezia 2 2 0 4
12   Brasile 2 1 2 5
13   Romania 2 0 0 2
14   Gran Bretagna 1 4 6 11
15   Paesi Bassi 1 1 3 5
16   Lituania 1 0 1 2
  Spagna 1 0 1 2
18   Polonia 0 1 1 2
19   Corea del Sud 0 1 0 1
20   Grecia 0 0 3 3
21   Austria 0 0 2 2
  Malaysia 0 0 2 2
23   Sudafrica 0 0 1 1
Totale 74 75 74 223

NoteModifica

  1. ^ (EN) FINA Bureau meets, makes further decisions on Russian and Belarusian athletes and event hosting, su fina.org, 23 marzo 2022. URL consultato il 13 aprile 2022 (archiviato il 23 marzo 2022).
  2. ^ (EN) New dates set for world swim championships: May 13-29, 2022, su apnews.com, 4 maggio 2020. URL consultato il 13 aprile 2022 (archiviato il 13 aprile 2022).
  3. ^ (EN) James Sutherland, Report Confirms Fukuoka Worlds Moved To 2023; Hosts and FINA Face a Stalemate, su swimswam.com, 24 gennaio 2022. URL consultato il 13 aprile 2022 (archiviato il 13 aprile 2022).
  4. ^ (EN) Torin Koos, Budapest awarded extraordinary FINA World Championships, event to take place in June 2022, su fina.org, 7 febbraio 2022. URL consultato il 13 aprile 2022 (archiviato il 13 aprile 2022).
  5. ^ (EN) 19th FINA World Championships Budapest 2022, su fina.org. URL consultato il 13 aprile 2022.
  6. ^ (EN) 19th FINA World Championships Schedule (PDF), su fina.org. URL consultato il 15 giugno 2022 (archiviato il 10 giugno 2022).
  7. ^ (EN) Hungary Takes Japan’s Place as Organizer of 2022 World Aquatics Championships, su hungarytoday.hu, 7 febbraio 2022. URL consultato il 2 giugno 2022 (archiviato il 23 febbraio 2022).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Nuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di nuoto