Apri il menu principale

Campionato Interregionale 1986-1987

edizione del torneo calcistico
Campionato Interregionale 1986-1987
Competizione Campionato Interregionale
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 39ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti -
Comitato per l'attività Interregionale
Luogo Italia Italia
Partecipanti 192
Formula 12 gironi all'italiana
Risultati
Promozioni Saviglianese, Pro Sesto
Intim Helen Telgate, Riccione
Sarzanese, Gubbio
Celano, Chieti
Vigor Lamezia, Kroton
Atletico Catania, Tempio
Retrocessioni Nizza Millefonti, Imperia
Acqui, Sant'Angelo
Abbiategrasso, Omegna
Pescantina, Brembillese
Brunico, Fontanafredda
Conegliano, Pro Cervignano
Finale, Viadanese
Levanto, Grosseto
Colligiana, Foligno
Ariano Valle Ufita, Formia
Aesernia, Vasto '82
Lucera, Val di Sangro
Gladiator, Pomigliano
Marcianise, Emilio Morrone Cosenza
Ostuni, Pescopagano Invicta
Niscemi, Folgore Castelvetrano
Ragusa, Nuorese
Sestu, Sennori
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1985-1986 1987-1988 Right arrow.svg

Il Campionato Interregionale 1986-1987 fu la 39ª edizione del campionato di categoria e il V livello del calcio italiano.

Indice

StagioneModifica

AggiornamentiModifica

In seguito la Lega Nazionale Dilettanti (L.N.D.) ha inserito nel Campionato Interregionale:

  • Grosseto (al posto del Montevarchi ripescato in Serie C2 per la radiazione del Palermo)
  • Banca Popolare Pescopagano (al posto del non ammesso Potenza)
Calangianus, Sestu, Nizza Millefonti e Caerano a completamento degli organici.

Il Mascalucia si trasferisce a Catania diventando Atletico Catania e iscrivendosi con quel nome.
Il Assisi si fonde con l'Angelana, cedendole il titolo sportivo. La nuova società si iscrive al campionato con il nome di Football Club Assisi Angelana.

Girone AModifica

La Levante "C" Pegliese è una compagine di Genova.
Il Nizza Millefonti è una compagine della città di Torino.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Saviglianese 43 30 16 11 3 45 21 +24
2. Pinerolo 41 30 14 13 3 40 20 +20
3. Biellese 39 30 14 11 5 40 22 +18
4.   Levante "C" Pegliese 36 30 13 10 7 34 25 +9
5. Cuneo 31 30 8 15 7 28 25 +3
6. Albenga 30 30 8 14 8 25 22 +3
6. Aosta 30 30 10 10 10 27 26 +1
8. Cairese 28 30 9 10 11 32 36 -4
8. Savona 28 30 8 12 10 30 34 -4
8. Vado 28 30 4 20 6 29 34 -5
8. Juventus Domo 28 30 9 10 11 25 32 -7
12.   Saint Vincent 27 30 7 13 10 28 37 -9
13. Moncalieri 26 30 5 16 9 23 27 -4
  14.   Nizza Millefonti 24 30 4 16 10 23 31 -8
  15. Imperia 21 30 4 13 13 20 37 -17
  16. Acqui 20 30 6 8 16 31 51 -20

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Girone BModifica

La Castanese è una rappresentativa della città di Castano Primo.
Il Mottese è una rappresentativa della città di Motta Visconti.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Pro Sesto 44 30 17 10 3 39 16 +23
2. Lecco 43 30 17 9 4 40 12 +28
3. Vigevano 37 30 14 9 7 22 17 +5
4. Solbiatese 33 30 11 11 8 29 19 +10
5. Crema 32 30 11 10 9 40 35 +5
5. Fanfulla 32 30 11 10 9 34 31 +3
7. Fiorenzuola 31 30 11 9 10 32 31 +1
8. Seregno 30 30 9 12 9 33 24 +9
8. Saronno 30 30 8 14 8 30 28 +2
8.   Iris Borgoticino 30 30 10 10 10 32 36 -4
11.   Castanese B.P.M. 28 30 7 14 9 21 26 -5
12.   Mottese 26 30 7 12 11 25 31 -6
13.   Oleggio 22 30 7 8 15 26 40 -14
  14. Sant'Angelo 22 30 8 6 16 23 38 -15
  15. Abbiategrasso 21 30 7 7 16 20 44 -24
  16. Omegna 19 30 5 9 16 15 33 -18

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Girone CModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Intim Helen Telgate 49 30 20 9 1 46 12 +34
2.   Tombolo 41 30 15 11 4 34 19 +15
3. Leffe 38 30 13 12 5 43 25 +18
3. Bassano Virtus 38 30 12 14 4 38 24 +14
5. Valdagno 33 30 10 13 7 33 24 +9
6. Caerano 31 30 8 15 7 21 15 +6
7. Pro Palazzolo 29 30 7 15 8 21 25 -4
7. Romanese 29 30 8 13 9 20 24 -4
7. Benacense Riva 29 30 6 17 7 28 33 -5
10. Schio 27 30 7 13 10 27 30 -3
11. Castiglione 26 30 7 12 11 26 28 -2
11. Passirio Merano 26 30 9 8 13 39 45 -6
11. Cittadella 26 30 6 14 10 24 36 -12
  14.   Pescantina 25 30 7 11 12 32 42 -10
  15. Brembillese 22 30 5 12 13 21 33 -12
  16.   Brunico 11 30 1 9 20 10 48 -38

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Girone DModifica

Il San Lazzaro è una rappresentativa della città di San Lazzaro di Savena.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Riccione 43 30 18 7 5 33 17 +16
2. San Marino 42 30 16 10 4 34 21 +13
3.   San Lazzaro 40 30 13 14 3 34 22 +12
4.   San Donà Pulloveria 38 30 15 8 7 41 24 +17
5. Santarcangiolese 35 30 11 13 6 30 20 +10
5. Pro Gorizia 35 30 11 13 6 25 19 +6
7. Miranese 33 30 11 11 8 25 24 +1
8. ClodiaSottomarina 27 30 7 13 10 25 25 0
8. Rovigo 27 30 8 11 11 32 33 -1
10. Opitergina 26 30 8 10 12 26 29 -3
10. Vittorio Veneto 26 30 8 10 12 20 29 -9
10. Russi 26 30 7 12 11 16 25 -9
13. Contarina 23 30 7 9 14 26 33 -7
  14. Fontanafredda 21 30 5 11 14 20 34 -14
  15. Conegliano 20 30 4 12 14 20 36 -16
  16. Pro Cervignano 18 30 1 16 13 19 35 -16

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Girone EModifica

Il Finale è una rappresentativa della città di Finale Emilia.
La Virtus Roteglia è una rappresentativa della città di Castellarano.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Sarzanese 39 30 13 13 4 31 14 +17
2. Carpi 37 30 13 11 6 38 26 +12
3. Pietrasanta 34 30 11 12 7 32 23 +9
4. Mirandolese 33 30 11 11 8 21 24 -3
5.   Vaianese 32 30 11 10 9 34 29 +5
5. Mobilieri Ponsacco 32 30 10 12 8 32 27 +5
5. Cecina 32 30 9 14 7 22 21 +1
8. Cerretese 31 30 11 9 10 32 28 +4
9. Viareggio 28 30 8 12 10 30 32 -2
9.   Migliarina Sport 28 30 5 18 7 18 22 -4
11. Colorno 27 30 6 15 9 26 27 -1
11.   Virtus Roteglia 27 30 9 9 12 29 33 -4
11.   Intercomunale Vinci 27 30 7 13 10 20 32 -12
  14.   Finale 26 30 6 14 10 19 24 -5
  15. Viadanese 25 30 7 11 12 29 39 -10
  16.   Levanto 22 30 5 12 13 26 38 -12

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Girone FModifica

La Big Blu Castellina è una rappresentativa della città di Castellina in Chianti.
Il Tiberis è una rappresentativa della città di Umbertide.
L'Elettrocarbonium è una rappresentativa della città di Narni Scalo.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Gubbio 46 30 19 8 3 48 16 +32
2. Poggibonsi 46 30 16 14 0 40 13 +27
3. Vadese 40 30 13 14 3 38 21 +17
4. Urbino 35 30 12 11 7 29 26 +3
5. Città di Castello 32 30 8 16 6 30 25 +5
6. Assisi Angelana 30 30 8 14 8 29 27 +2
6.   Big Blu Castellina 30 30 8 14 8 19 18 +1
8. Certaldo 29 30 9 11 10 29 26 +3
9. Narnese 28 30 10 8 12 23 30 -7
10.   Tiberis 27 30 6 15 9 22 25 -3
10. Castelfiorentino 27 30 10 7 13 20 31 -11
12.   Elettrocarbonium 26 30 9 8 13 27 31 -4
12. Vigor Senigallia 25 30 9 7 14 24 27 -3
  14. Grosseto 24 30 7 10 13 22 28 -6
  15. Colligiana 18 30 3 12 15 19 44 -25
  16. Foligno 17 30 5 7 18 16 47 -31

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

SpareggiModifica

Spareggio promozioneModifica

Risultati Luogo e data
Gubbio 1-0 Poggibonsi Perugia, 17 maggio 1987

Girone GModifica

Il Forio è una rappresentativa della città di Ischia.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Celano 47 30 19 9 2 33 13 +20
2. Ostia Mare 42 30 16 10 4 31 12 +19
3. L'Aquila 37 30 12 13 5 44 21 +23
3. Castel di Sangro 37 30 12 13 5 30 15 +15
5. Tuscania 34 30 9 16 5 33 23 +10
6. Fondi 32 30 12 8 10 24 19 +5
6. Cynthia 32 30 11 10 9 24 23 +1
8. Astrea 30 30 8 14 8 33 33 0
9. Vis Sezze (-6) 29 30 12 11 7 36 22 +14
10. Forio 28 30 9 10 11 21 35 -14
11. ALMAS 23 30 4 15 11 26 28 -2
11. Tivoli 23 30 5 13 12 21 33 -12
13.   Viribus Mondragonese 23 30 6 11 13 18 40 -22
  14.   Ariano Valle Ufita 21 30 7 7 16 25 37 -12
  14. Formia 21 30 4 13 13 16 34 -18
  16. Aesernia 15 30 4 7 19 23 50 -27

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Note:

Il Vis Sezze ha scontato 6 punti di penalizzazione.

Girone HModifica

La Cingolana è una compagine della città di Cingoli.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Chieti 46 30 20 6 4 47 20 +27
2. Manfredonia 38 30 15 8 7 40 22 +18
3. Monturanese 37 30 12 13 5 32 19 +13
4. Fermana 33 30 12 9 9 39 32 +7
5. Porto Sant'Elpidio 31 30 10 11 9 23 22 +1
6. Tolentino 30 30 9 12 9 24 27 -3
7. Trani 29 30 6 17 7 23 24 -1
7.   Tortoreto Lido 29 30 10 9 11 33 37 -4
9. Corato 28 30 8 12 10 25 24 +1
10. Penne 27 30 9 9 12 28 30 -2
10. Cingolana 27 30 8 11 11 27 38 -11
12. Osimana 26 30 7 12 11 26 29 -3
13. Pineto 26 30 7 12 11 24 34 -10
  14.   Vasto '82 26 30 8 10 12 28 36 -8
  15. Lucera 25 30 7 11 12 23 33 -10
  16. Val di Sangro 22 30 6 10 14 22 37 -15

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Girone IModifica

La Sanciprianese è una rappresentativa della città di San Cipriano d'Aversa.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Vigor Lamezia 50 30 21 8 1 44 12 +32
2. Sanciprianese 43 30 17 9 4 47 22 +25
3. Battipagliese 40 30 16 8 6 45 24 +21
4. Siderno 39 30 15 9 6 28 18 +10
5. Angri 38 30 15 8 7 40 26 +14
6. Savoia 37 30 12 13 5 42 24 +18
7. Sambiase 32 30 10 12 8 29 24 +5
8. Paolana 29 30 10 9 11 29 30 -1
9. Sarnese 28 30 11 6 13 36 33 +3
10.   Solofra 27 30 7 13 10 28 35 -7
11. Acerrana 26 30 5 16 9 23 29 -6
12. Palmese 24 30 6 12 12 25 34 -9
13. Nuova Vibonese 23 30 6 11 13 19 28 -9
  14. Gladiator 22 30 7 8 15 19 37 -18
  15. Pomigliano 17 30 2 13 15 18 46 -28
  16.   Marcianise (-3) 2 30 1 3 26 15 65 -50

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Note:

Il Marcianise ha scontato 3 punti di penalizzazione.

Girone LModifica

Il Forastiere è una rappresentatica della città di Senise.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Kroton 47 30 18 11 1 46 17 +29
2. Acri 46 30 20 6 4 44 17 +27
3. Francavilla 37 30 14 9 7 30 21 +9
4. Altamura 33 30 11 11 8 31 22 +9
4. Fasano 33 30 11 11 8 29 23 +6
4.   Corigliano 33 30 10 13 7 25 24 +1
7. Toma Maglie (-1) 31 30 9 14 7 35 31 +4
8.   Matino 31 30 8 15 7 29 29 0
9.   Forastiere 27 30 8 11 11 20 25 -5
9. Mesagne 27 30 11 5 14 38 45 -7
11. Castrovillari 25 30 7 11 12 26 35 -9
12. Policoro 24 30 6 12 12 21 28 -7
13. Corigliano 23 30 7 9 14 28 47 -19
  14. Emilio Morrone Cosenza 23 30 9 5 16 26 32 -6
  15. Ostuni 22 30 6 10 14 26 38 -12
  16.   Pescopagano Invicta 17 30 4 9 17 19 39 -20

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

Note:

Il Toma Maglie ha scontato 1 punto di penalizzazione.

Girone MModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Atletico Catania 42 30 15 12 3 34 19 +15
2. Nuova Igea 38 30 12 14 4 32 20 +12
3. Bagheria 37 30 11 15 4 33 23 +10
4. Akragas 34 30 12 10 8 32 25 +7
5. Acireale 33 30 10 13 7 40 31 +9
6. Scicli 30 30 8 14 8 30 22 +8
7. Mazara 29 30 7 15 8 32 28 +4
7. Favara 29 30 7 15 8 24 23 +1
7. Canicattì 29 30 10 9 11 21 26 -5
7. Sciacca 29 30 9 11 10 26 37 -11
11. Enna 28 30 6 16 8 20 23 -3
11. Termitana 28 30 9 10 11 18 23 -5
13. Comiso 27 30 7 13 10 30 33 -3
14.   Niscemi 27 30 8 11 11 32 33 -1
  15. Folgore Castelvetrano 20 30 3 14 13 20 35 -15
  15. Ragusa 20 30 7 6 17 20 43 -23

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

SpareggiModifica

Spareggio salvezzaModifica

Comiso e Niscemi terminarono a pari punti il campionato. Anche il computo degli scontri diretti fu in parità. Si rese necessario uno spareggio.

Risultati Luogo e data
Comiso 2-0 Niscemi ?, ? 1987

Girone NModifica

Il San Marco è una rappresentativa della città di Cabras.
Il Fersulcis è una rappresentativa della città di Iglesias.

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Tempio 43 30 18 7 5 55 19 +36
2.   Portotorres 41 30 16 9 5 31 13 +18
3. Calangianus 1905 39 30 13 13 4 33 19 +14
4.   San Marco 37 30 15 7 8 42 22 +20
5.   Fersulcis 36 30 13 10 7 38 22 +16
6.   Ittiri 35 30 12 11 7 25 20 +5
7.   Macomer 30 30 7 16 7 32 32 0
8. Tharros 28 30 9 10 11 33 32 +1
8. Gialeto 28 30 10 8 12 27 29 -2
10. Fertilia 26 30 9 8 13 29 35 -6
10.   Gonnesa 26 30 8 10 12 26 40 -14
12. Alghero 25 30 8 9 13 26 33 -7
12. Guspini 25 30 5 15 10 19 33 -14
  14. Nuorese 23 30 7 9 14 17 31 -14
  15.   Sestu 22 30 7 8 15 30 54 -24
  16.   Sennori 16 30 3 10 17 15 44 -29

Legenda:

      Promossa in Serie C2 1987-1988.
      Retrocessa in Promozione 1987-1988.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punteggio, solo per l'assegnazione di un titolo sportivo (per la promozione o per la retrocessione), le squadre a pari punti erano classificate secondo gli scontri diretti. In caso di ulteriore parità si procedeva ad una partita di spareggio.

NoteModifica


  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio