Campionato Italiano Velocità 2005

Il campionato italiano velocità 2005 è l'ottantaquattresima edizione del campionato italiano velocità. In questa annata sono attive quattro categorie: la Superbike, la Supersport, la Stock 1000 e la classe 125. Rispetto alle stagioni precedenti è stata aggiunta una gara al calendario per un totale di sei eventi così distribuitiː[1][2] una prova al Mugello, Monza, Imola e Vallelunga; due gare in due diversi momenti a Misano.

Campionato Italiano Velocità 2005
Edizione n. 84 del Campionato Italiano Velocità
Dati generali
Inizio17 aprile
Termine25 settembre
Prove6
Titoli in palio
SuperbikeNorino Brignola
su Ducati 999RS
Supersport 600Simone Sanna
su Honda CBR600RR
Stock 1000Alessandro Polita
su Suzuki GSX-R1000
Classe 125Simone Grotzkyj
su Aprilia RS 125 R
Altre edizioni
Precedente - Successiva

Nella Superbike il titolo va a Norino Brignola in sella ad una Ducati 999RS del team Guandalini Racing.[3] Brignola vince solo a Imola ma grazie alla costanza di risultati (non fa mai peggio di quinto nelle restanti cinque prove), sopravanza di sei punti il compagno di marca Lucio Pedercini. Terzo, staccato di venti punti dalla vetta, Marco Borciani che passa da Yamaha a Ducati in stagione vincendo con entrambe le motociclette. Per quanto concerne la graduatoria costruttori è Ducati a prevalere con tre vittorie consecutive e altrettanti piazzamenti a podio nelle restanti tre gare. Yamaha, staccata di soli due punti, vince le altre tre prove; più staccati gli altri costruttori.

In Supersport vince Simone Sanna con una Honda CBR600RR del team Improve Racing.[3] Sanna, alla sua prima stagione in questa categoria, vince a Imola e, prendendo pieni punti nelle gare vinte dai piloti wild card fuori classifica, sopravanza di quattro lunghezze il portacolori di Kawasakiː Alessandro Antonello (vincente in tre prove).[2] Perfetta parità tra Honda e Kawasaki tra i costruttoriː ottengono lo stesso numero di punti, vittorie e piazzamenti. Più staccate le altre case con Ducati che gareggia solo al Mugello cogliendo un secondo posto con Alessio Corradi.

Alessandro Polita è il campione italiano della classe Stock 1000.[2] Polita, in forza al team Celani Suzuki, porta a termine tutte le gare in calendario con due vittorie tre secondi ed un quarto posto sopravanzando di ventun punti Massimo Roccoli (nella sua unica stagione in questa categoria), vincente in tre occasioni. Più staccato, al terzo posto, Maurizio Pattichizzo su Kawasaki.[3] Equilibrio tra i costruttori con Suzuki, due vittorie, che prevale di un solo punto su Yamaha grazie ai migliori piazzamenti nelle gare non vinte, terza Kawasaki e quarta Aprilia vittoriosa a Vallelunga con Fabrizio Pellizzon.

Nella classe 125 il titolo va ad un esordienteː Simone Grotzkyj in sella ad un'Aprilia RS 125 R dell'Abruzzo Junior Team.[2] Grotzkyj non vince alcuna gara ma sale sempre sul podio sopravanzando di nove punti il compagno di Marca Lorenzo Baroni vincitore a Vallelunga e Imola.[3] Tra i costruttori prevale Aprilia, vincente in quattro prove e seconda nelle restanti, una vittoria a Monza per Honda seconda mentre la gara finale a Misano va a Malaguti con il pilota wild card Gioele Pellino.

CalendarioModifica

Dove non indicata la nazionalità si intende pilota italiano.

Prova Data Circuito Vincitore
Superbike Supersport Stock 1000 Classe 125
1 17 aprile Vallelunga Marco Borciani[4] Alessandro Antonello[5] Fabrizio Pellizzon[6] Lorenzo Baroni[7]
2 1º maggio Monza Lorenzo Alfonsi[8]   Fabien Foret[9][10] Alessandro Polita[11] Michele Conti[12]
3 22 maggio Imola Norino Brignola[13] Simone Sanna[14] Massimo Roccoli[15] Lorenzo Baroni[16]
4 3 luglio Misano prova 1 Lucio Pedercini[17]   Broc Parkes[18][19] Massimo Roccoli[20] Roberto Tamburini[21][22]
5 31 luglio Mugello Marco Borciani[23] Alessandro Antonello[24] Massimo Roccoli[25] Marco Petrini[26]
6 25 settembre Misano prova 2 Gianluca Vizziello[27] Alessandro Antonello[28] Alessandro Polita[29] Gioele Pellino[30]

ClassificheModifica

SuperbikeModifica

Elenco Partecipanti[31]Modifica

Dove non indicata la nazionalità si intende pilota italiano.

Pilota Motoclub Squadra Motocicletta Gomma
3 Luca Conforti Lumezzane Guandalini Racing   Ducati 999   D
4 Lorenzo Alfonsi Ruggeri DFX Sterilgarda   Yamaha YZF-R1   P
5 Luca Pedersoli Lumezzane Penta Race   Ducati 999   P
6 Michele Gallina Spoleto Team Gallina   MV Agusta F4 1000 MT   M
  P
7 Alessandro Longhin Vecchio Piemonte BNT Racing   Suzuki GSX-R1000   P
Emmebi Team   Honda CBR1000RR
8 Andrea Viera Torello Ticinese Scuderia HF   Suzuki GSX-R1000   M
9 Massimo Doscioli Firenze   Suzuki GSX-R1000   P
10 Ferdinando Di Maso Ducale Boselli Racing   Suzuki GSX-R1000   M
Team Pedercini   Ducati 999
11 Alessandro Tomassoni Misano Adriatico W.R.M.   Suzuki GSX-R1000   B
12 Paolo Costa Osio Sotto Scuderia HF   Suzuki GSX-R1000   D
14 Massimo Paolucci Gentlemen's Ego Racing Team   Yamaha YZF-R1   P
15 Vittorio Scatola Biassono   Suzuki GSX-R1000   M
16 Mauro Lucchiari Ducati DFX Sterilgarda   Ducati 999   P
17   Miguel Praia F.N.M. DFX Sterilgarda   Yamaha YZF-R1   P
19 Lucio Pedercini Bergamonti Team Pedercini   Ducati 999   D
20 Marco Borciani Biassono DFX Sterilgarda   Yamaha YZF-R1   P
  Ducati 999
21 Alessandro Valia Crostolo Top Ride Racing   Yamaha YZF-R1   D
22 Luciano Vitiello Sboroni   Ducati 999
23 Igor Antonelli San Marino BNT Racing   Yamaha YZF-R1   D
25 Alessio Velini Saarinen   Ducati 999   D
28 Giacomo Romanelli Racing Team 2K Racing   Suzuki GSX-R1000   lzM
  D
29 Giuseppe Zannini Baracca BNT Racing   Suzuki GSX-R1000   D
Tienne Team   M
30   José Luis Cardoso R.F.M.E. DFX Sterilgarda   Yamaha YZF-R1   P
32 Danilo Tomassoni Spoleto W.R.M.   Suzuki GSX-R1000   B
34 Simone Conti Fast Bikers Passione Moto FI   Honda CBR1000RR   D
  P
37 Davide Caselli Carpi Racing Racing Service   Yamaha YZF-R1   lzM
1 Alessandro Gramigni Firenze   Yamaha YZF-R1   D
39 Team 391 Racing
44 Germano Bertuzzi Loris Reggiani BNT Racing   Suzuki GSX-R1000   B
45 Gianluca Vizziello Policoro Italia Lorenzini by Leoni   Yamaha YZF-R1   P
46   Gergõ Talmácsi W.R.M.   Suzuki GSX-R1000   B
49 Enzo Chiapello Drivers Cuneo   Kawasaki ZX-10R   D
50 Lorenzo Mauri White Speed   Ducati 999   P
51 Davide Grandi Santerno Tienne Team   Yamaha YZF-R1   M
  D
  P
53 Roberto Bosio Drivers Cuneo F.R.T. by Alpi Racing   Kawasaki ZX-10R   D
55 Norino Brignola Desmo Owners Guandalini Racing   Ducati 999   D
56 Mauro Cedrini Estense   Kawasaki ZX-10R   P
57 Ilario Dionisi Gentlemen's Celani Team   Suzuki GSX-R1000   P
58 Riccardo Bertolini Ducale Boselli Racing   Suzuki GSX-R1000   M
60 Giuseppe Fiorillo Polizia di Stato   Suzuki GSX-R1000   P
61 Simone Di Marco Gentlemen's Cruciani Moto   Suzuki GSX-R1000   P
63 Enzo Jacquier Gentlemen's Ego Racing Team   Yamaha YZF-R1   P
66 Mauro Sanchini Misano Adriatico   Kawasaki ZX-10R   P
67   Peter Ennemoser Egna   Ducati 999   D
69 Andrea Mazzali Crostolo Mazzali Racing   MV Agusta F4 1000 MT   P
  D
70 Matteo Nicaso Bisso Galeto   Ducati 999   D
71 Crisstian Marocchi La Stalla BDD M.N. Racing   Yamaha YZF-R1   P
  D
72   Harald Lantschner Egna   Suzuki GSX-R1000   M
73 Roberto Gaiottino Centauro Club Team Pedercini   Yamaha YZF-R1   P
74 Alessandro D'Amelio Bergamonti Tienne Team   Yamaha YZF-R1   M
76 Luca Morselli Sport UISP Emmebi Team   Honda CBR1000RR   P
77 Fabrizio De Noni Firenze Tienne Team   Yamaha YZF-R1   P
/
81 Sebastiano Zerbo Firenze   Kawasaki ZX-10R
82 Gianluca Battisti Paolo Tordi Scuderia HF   Yamaha YZF-R1   D
83 Riccardo Volpi I. Palazzese   Yamaha YZF-R1   P
  D
88 Andrea Di Giannicola Gentlemen's 2K Racing   Suzuki GSX-R1000   M
  lzM
96 Luca Pini Ducale Emmebi Team   Honda CBR1000RR   P
99 Valerio Rufoloni Amici per la Moto /   Kawasaki ZX-10R   P
Light Speed
100 Giovanni Baggi Emilio Marchi   Honda CBR1000RR   P
110   Fonsi Nieto R.F.M.E.   Kawasaki ZX-10R   P
111 Stefano Ramponi Conselice Penta Race   Ducati 999   D
112 Daniel Brunelli Firenze Tienne Team   Yamaha YZF-R1   M
113 Paolo Blora G.S. Fiamme Oro Tienne Team   Yamaha YZF-R1   M
  D
121 Paolo Ferretti Baracca   Yamaha YZF-R1   D
151 Michele Malatesta Firenze Giesse Racing Team   Yamaha YZF-R1   D
171   Alkiviadis Siniorir E.L.P.A.   Yamaha YZF-R1   D
181 Massimiliano Carta Cimone   Kawasaki ZX-10R   P
Legenda
Pilota wildcard
Pilota sostitutivo

Classifica Piloti[32]Modifica

Vi sono delle diversità tra la classifica piloti ed i resoconti di quattro gare[8][17][23][27] in quanto, tra i piloti partecipanti, ve ne sono alcuni che gareggiano come wild card senza punti, e sono i seguentiː

Gli altri piloti scalano in avanti in classifica a punti nelle gare portate a termine dai piloti sopracitati.

Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
1 Norino Brignola Ducati 4 5 1 4 3 3 94
2 Lucio Pedercini Ducati 3 3 Rit 1 5 2 88
3 Marco Borciani Yamaha e Ducati 1 6 NP 5 1 13 74
4 Luca Conforti Ducati 10 4 3 3 6 5 72
5 Alessandro Gramigni Yamaha Rit 2 NP Rit 2 4 53
6 Gianluca Vizziello Yamaha 13 Rit NP 2 Rit 1 48
7 Michele Gallina MV Agusta 2 Rit 4 11 9 14 47
8 Luca Pini Honda 16 NP 2 6 8 10 44
9 Lorenzo Alfonsi Yamaha 1 NP Rit 4 38
10 Ilario Dionisi Suzuki 7 NP 13 7 10 29
11 Fabrizio De Noni Yamaha 17 10 6 10 11 15 28
12 Andrea Mazzali MV Agusta Rit 17 11 7 19 9 21
13 Alessio Velini Ducati 7 5 20
14 Ferdinando Di Maso Suzuki e Ducati Rit Rit 7 Rit 10 11 20
15 Igor Antonelli Yamaha 6 12 12 18
16 Daniel Brunelli Yamaha 8 8 16
17 Simone Conti Honda 5 Rit 14 15 15 18 15
18 Alessandro Valia Yamaha 9 9 NP 14
19 Andrea Di Giannicola Suzuki 8 11 NP 17 Rit 13
20 Paolo Blora Yamaha e Ducati Rit 8 Rit Rit NP 12 12
21 Mauro Sanchini Kawasaki 6 10
22 Mauro Lucchiari Ducati 7 9
23 Davide Caselli Yamaha 15 15 12 13 9
24 Giuseppe Zannini Yamaha Rit 14 10 Rit 18 17 8
25 Davide Grandi Yamaha e Suzuki 11 15 Rit Rit 14 21 8
26 Giacomo Roamnelli Suzuki 9 16 19 7
27 Alessandro Tomassoni Suzuki NP 9 7
28 Alessandro Longhin Suzuki, Yamaha e Honda 12 16 13 23 23 7
29 Paolo Costa Suzuki 18 Rit 12 Rit 4
30 Vittorio Scatola Suzuki 13 Rit 3
31 Germano Bertuzzi Suzuki NP 20 17 14 25 Rit 2
32 Riccardo Bertolini Suzuki 14 21 2
Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Classifica CostruttoriModifica

Pos. Costruttore 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
1   Ducati 3 3 1 1 1 2 127
2   Yamaha 1 1 6 2 2 1 125
3   MV Agusta 2 17 4 7 9 9 56
4   Honda 5 22 2 6 8 10 55
5   Suzuki 7 11 7 9 7 8 47
6   Kawasaki 18 21 16 18 17 6 10

SupersportModifica

Vi sono delle diversità tra la classifica piloti ed i resoconti di gara[5][9][14][18][24][28] in quanto vi prendono parte, come wild card senza punti, i seguenti piloti:

Gli altri piloti scalano in avanti in classifica nelle gare portate a termine dai piloti sopracitati.

Classifica Piloti[33]Modifica

Dove non indicata la nazionalità si intende pilota italiano. Le motociclette in competizione sono equipaggiate con pneumatici forniti da Pirelli, Dunlop, Metzeler, Michelin e Bridgestone. La pole position del Gran Premio del Mugello viene fatta segnare da Gianluca Nannelli su Honda (non terminando la sua unica gara stagionale, non compare nella classifica).

Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
1 Simone Sanna Honda 2 1 1 1 7 6 114
2 Alessandro Antonello Kawasaki 1 5 3 8 1 1 110
3 Stefano Cruciani Kawasaki 2 2 3 4 10 75
4 Ivan Goi Yamaha 5 4 7 4 5 3 73
5 Camillo Mariottini Yamaha e Honda Rit 6 6 5 3 2 67
6 Diego Giugovaz Honda 4 3 4 7 Rit 5 62
7 Claudio Corti Yamaha Rit 8 5 2 6 9 56
8 Alessio Aldrovandi Honda 6 11 11 9 14 7 38
9 Niccolò Canepa Kawasaki 10 9 10 Rit 12 4 36
10 Juri Proietto Kawasaki 3 10 Rit 6 13 Rit 35
11 Antonio Carlacci Yamaha 8 13 Rit 10 8 25
12 Matteo Baiocco Kawasaki e Yamaha 13 7 9 20 13 22
13 Alessio Corradi Ducati 2 20
14 Massimo Bisconti Yamaha Rit 14 13 12 16 11 14
15 Samuel Bisconti Yamaha e Kawasaki 9 12 15 16 12
16 Sergio Ruggiero Yamaha 17 16 12 10 Rit 10
17 Alessio Anello Honda 11 Rit 14 13 Rit 10
18 Michael Di Paolo Suzuki 7 NP Rit Rit Rit Rit 9
19 Cristiano Migliorati Kawasaki Rit 8 8
20 Gilles Boccolini Kawasaki Rit Rit 8 Rit 17 Rit 8
21 Guglielmo Tarizzo Honda 9 7
22 Alessandro Tomassoni Kawasaki 14 NP 12 6
23 Danilo Marrancone Yamaha 11 5
24 Fabrizio Meschini Yamaha 11 5
25 Gabriele Poma Yamaha 12 19 22 22 22 18 4
26 Alessandro Torcolacci Yamaha 14 2
27 Giuseppe Barone Honda 14 NP Rit 19 18 Rit 2
28 Matteo Milanese Yamaha 20 17 17 18 19 15 1
29 Angelo Conti Honda 15 1
30 Mattia Pastrolin Yamaha 15 Rit 5
31 Andrea Manici Yamaha 15 1
32 Emanuele Russo Yamaha 15 1
Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Classifica CostruttoriModifica

Pos. Costruttore 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIIS2
P.ti
1   Kawasaki 1 2 2 3 1 1 131
-   Honda 2 1 1 1 3 2 131
3   Yamaha 5 4 5 2 5 3 82
4   Ducati 2 20
5   Suzuki 7 NP Rit Rit Rit 16 9

Stock 1000Modifica

Vi sono delle diversità tra la classifica piloti ed i resoconti di gara[6][11][15][20][25][29] in quanto vi prendono parte, come wild card senza punti, i seguenti pilotiː

Gli altri piloti scalano in avanti in classifica a punti nelle gare portate a termine dai piloti sopracitati.

Classifica Piloti[34]Modifica

Dove non indicata la nazionalità si intende pilota italiano. Le motociclette in competizione sono equipaggiate con pneumatici forniti da Pirelli, Dunlop, Metzeler, Michelin e Bridgestone.

Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
1 Alessandro Polita Suzuki 2 1 2 4 2 1 123
2 Massimo Roccoli Yamaha Rit 3 1 1 1 5 102
3 Maurizio Prattichizzo Kawasaki Rit 2 3 2 5 4 80
4 Luca Scassa Yamaha 5 4 Rit 5 3 2 71
5 Gianfranco Guareschi Kawasaki 4 6 5 3 6 6 70
6 Fabrizio Pellizzon Aprilia 1 21 15 7 4 Rit 48
7 Roberto Lunadei Yamaha 10 5 4 16 18 8 38
8 Walter Tortoroglio Kawasaki 3 NP 9 9 30
9   William De Angelis Yamaha 11 17 Rit 6 10 7 30
10 Cristian Magnani Suzuki Rit 14 12 10 Rit 3 28
11 Alex Sassaro Yamaha 25 9 11 18 7 10 27
12 Simone Saltarelli Yamaha 7 18 7 9 Rit 16 25
13 Daniel Brunelli Yamaha 20 16 6 8 11 15 24
14 Gaspare Caffiero Yamaha 16 Rit 10 12 8 12 22
15 Alessandro Melone Suzuki Rit 8 8 Rit Rit 14 18
16 Valerio Vitiello Suzuki 27 7 13 Rit 12 20 16
17 Alessandro Brannetti Yamaha Rit 10 11 13 Rit 14
18 Thomas Tallevi Yamaha 6 23 Rit 13 Rit 19 13
19 Maurizio Tumminello Yamaha 15 19 9 Rit 11 13
20 Gabriele Cottini Yamaha 8 Rit 21 23 16 22 8
21 Ermanno Rossi Kawasaki 9 20 Rit Rit 15 17 8
22 Denis Sacchetti Kawasaki Rit 12 Rit 14 6
23 Giacomo Romanelli Suzuki 11 5
24 Lorenzo Segoni Yamaha 14 13 16 Rit 5
25 Emanuele Magnanelli Suzuki 12 Rit 18 Rit 4
26 Enrico Pasini Suzuki 21 15 Rit 13 4
27 Giuseppe Natalini Yamaha 19 Rit 14 17 14 21 4
28 Fabio Laviola Suzuki 13 22 Rit Rit 18 3
29 Luca Morelli Yamaha 15 Rit 1
Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Classifica CostruttoriModifica

Pos. Costruttore 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
1   Suzuki 2 1 2 4 2 1 123
2   Yamaha 5 3 1 1 1 2 122
3   Kawasaki 4 2 3 2 5 4 93
4   Aprilia 1 21 15 7 4 Rit 48
NC   MV Agusta Rit 0

Classe 125Modifica

Vi sono delle diversità tra la classifica piloti ed i resoconti di alcune gare[7][16][21][26] in quanto vi prendono parte, come wild card senza punti, i seguenti piloti:

Gli altri piloti scalano in avanti in classifica a punti nelle gare portate a termine dai piloti sopracitati.

Classifica Piloti[35]Modifica

Dove non indicata la nazionalità si intende pilota italiano. Tutte le motociclette in competizione sono equipaggiate con pneumatici forniti dalla Dunlop.

Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
1 Simone Grotzkyj Aprilia 3 3 3 2 2 2 108
2 Lorenzo Baroni Aprilia 1 2 1 4 25 3 99
3 Michele Conti Honda 2 1 2 4 78
4 Alessio Palumbo Aprilia 7 4 5 Rit 5 5 55
5 Matteo Bianchi Aprilia 6 14 12 1 12 Rit 45
6 Daniele Rossi Honda 9 5 8 8 13 11 42
7 Berardino Lombardi Aprilia Rit 7 10 3 Rit 8 39
8 Marco Petrini Aprilia 4 Rit 1 Rit 38
9 Luca Verdini Aprilia Rit 10 7 Rit 4 13 31
10 Fabio Fratticci Honda 13 16 5 8 10 28
11 Nico Vivarelli Honda Rit 6 6 Rit 9 27
12 Raffaele Filice Honda Rit 16 7 7 7 27
13 Gioele Pellino Malaguti 1 25
14 Luca Leardini Honda 4 18 21 6 23
15 Leonardo Biliotti Aprilia 8 Rit 24 Rit 6 12 22
16 Roberto Lacalendola Honda 10 13 17 10 11 Rit 20
17 Fiorenzo Donetti Honda 12 8 9 Rit Rit 19
18 Andrea Boscoscuro Honda Rit 17 15 6 10 17
19 Michele Danese Aprilia Rit 3 Rit 16
20 Armando Narduzzi Honda 5 11
21 Iuri Vigilucci Honda Rit 9 18 14 14 11
22 Giuliano Gregorini Honda 11 25 20 12 16 15 11
23 Daniele Scampamorte Honda Rit 15 13 11 15 10
24 Alberto Bizzotto Honda 9 7
25 Eddi La Marra Aprilia 9
26 Simone Sancioni Honda Rit 20 11 Rit Rit Rit 5
27 Luca Morelli Aprilia Rit 11 22 Rit 5
28 Alessandro D'Amelio Honda Rit 12 19 4
29 Matteo Tiraferri Honda 16 22 26 13 3
30 Marco Magistrati Friba 14 2
31 Mattia Tarozzi Honda 14 Rit 2
32 Jacopo Caraffini Honda 14 26 29 16 23 Rit 2
33 Erik Fabbi Honda 21 Rit 15 20 17 1
34 Fabrizio Porcelli Honda 15 28 32 17 22 19 1
Pos. Pilota Moto 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Classifica CostruttoriModifica

Pos. Costruttore 1
VAL
2
MON
3
IMO
4
MIS1
5
MUG
6
MIS2
P.ti
1   Aprilia 1 2 1 1 1 2 140
2   Honda 2 1 2 5 7 4 98
3   Malaguti 1 25
4   Friba NP 14 2
NC   Yamaha 23 0
-   KTM NV 0

Sistema di punteggioModifica

Pos. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16>
Punti 25 20 16 13 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0

NoteModifica

  1. ^ Ecco il Campionato Italiano Velocità 2005, su dueruote.it, Editoriale Domus S.p.A., 25 marzo 2005.
  2. ^ a b c d FMI Storia, su civ.tv, Federazione Motociclistica Italiana.
  3. ^ a b c d CIV 2005, assegnati i titoli, su moto.it, CRM S.r.l., 26 settembre 2005.
  4. ^ Vallelunga Superbike - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  5. ^ a b Vallelunga Supersport - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  6. ^ a b Vallelunga Stock 1000 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  7. ^ a b Vallelunga Classe 125 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  8. ^ a b Monza Superbike - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  9. ^ a b Monza Supersport - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  10. ^ Fabien Foret taglia il traguardo per primo ma, ai fini dell'assegnazione dei punti, primo posto va a Simone Sanna.
  11. ^ a b Monza Stock 1000 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  12. ^ Monza Classe 125 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  13. ^ Imola Superbike - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  14. ^ a b Imola Supersport - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  15. ^ a b Imola Stock 1000 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  16. ^ a b Imola Classe 125 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  17. ^ a b Misano1 Superbike - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  18. ^ a b Misano1 Supersport - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  19. ^ Broc Parkes taglia il traguardo per primo ma, ai fini dell'assegnazione dei punti, primo posto va a Simone Sanna.
  20. ^ a b Misano1 Stock 1000 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  21. ^ a b Misano1 Classe 125 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  22. ^ Roberto Tamburini taglia il traguardo per primo ma, ai fini dell'assegnazione dei punti, primo posto va a Matteo Bianchi.
  23. ^ a b Mugello Superbike - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  24. ^ a b Mugello Supersport - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  25. ^ a b Mugello Stock 1000 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  26. ^ a b Mugello Classe 125 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  27. ^ a b Misano2 Superbike - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  28. ^ a b Misano2 Supersport - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  29. ^ a b Misano2 Stock 1000 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  30. ^ Misano2 Classe 125 - Classifica gara, su storicociv.perugiatiming.com.
  31. ^ CIV Superbike - Elenco Partecipanti, su storicociv.perugiatiming.com.
  32. ^ CIV Superbike - Classifica Campionato, su storicociv.perugiatiming.com, 25 settembre 2005.
  33. ^ CIV Supersport - Classifica Campionato, su storicociv.perugiatiming.com, 25 settembre 2005.
  34. ^ CIV Stock 1000 - Classifica Campionato, su storicociv.perugiatiming.com, 25 settembre 2005.
  35. ^ CIV Classe 125 - Classifica Campionato, su storicociv.perugiatiming.com, 25 settembre 2005.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto