Campionato del mondo sportprototipi 1977

Il Campionato mondiale marche 1977 (en. World Championship for Makes 1977), è stata la 6ª edizione del Campionato del mondo sportprototipi.Questa edizione del Campionato del mondo, avvenne con gare separate, disputate però negli stessi circuiti, dove in alcune competizioni correvano modelli sport di gruppo 6 ed altre in cui correvano le Gran Turismo di gruppo 5.

Campionato mondiale marche 1977
Edizione n. 6 del Campionato del mondo sportprototipi
Dati generali
Inizio6 febbraio
Termine23 ottobre
Prove9
Titoli in palio
Gruppo 6Bandiera dell'Italia Alfa Romeo
Gruppo 5Bandiera della Germania Porsche
Altre edizioni
Precedente - Successiva
L'Alfa Romeo 33 SC12 vincitrice del campionato

Nelle Gruppo 6 Sport avvenne il dominio assoluto dell’Alfa Romeo, che con l'Alfa Romeo 33 SC12 vinse tutte le otto gare del campionato del mondo, affrontando però automobili del gruppo 6 sportprototipi, mentre nel gruppo 5 ci fu la sfida tra Porsche e BMW dove la casa di Stoccarda ebbe la meglio sulla casa bavarese, il tutto però in competizioni diverse per assegnare due titoli mondiali in categorie diverse

Nella categoria gruppo 6 fu l'Alfa Rome che vinse tutte le gare, a differenza del gruppo 5 dove fu la Porsche a vincere tutte le gare.

Risultati gruppo 6

modifica
Data Gara Costruttore vincitore Piloti vincitori
1 17 aprile   500 Km di Digione   Alfa Romeo   Arturo Merzario
  Jean-Pierre Jarier
2 24 aprile   Trofeo Filippo Caracciolo 500km   Alfa Romeo   Vittorio Brambilla
3 2 giugno   Trofeo Ignazio Giunti   Alfa Romeo   Vittorio Brambilla
4 19 giugno   Coppa Florio   Alfa Romeo   Arturo Merzario
5 10 luglio   Premio internazionale della Costa del Sole   Alfa Romeo   Arturo Merzario
6 24 luglio   500 km di Le Castellet   Alfa Romeo   Arturo Merzario
  Jean-Pierre Jarier
7 4 settembre   250 Km di Monza   Alfa Romeo   Vittorio Brambilla
8 24 settembre   300 km di Salisburgo   Alfa Romeo   Vittorio Brambilla

Classifica gruppo 6

modifica

Note I punti evidenziati in corsivo sono quelli scartati dal conteggio finale come da regolamento.

Pos Costruttore Rd 1 Rd 2 Rd 3 Rd 4 Rd 5 Rd 6 Rd 7 Rd 8 Totale
1   Alfa Romeo 20 20 20 20 20 20 (20) (20) 120
2   Osella 15 15 12 12 4 15 73
3   Lola 12 4 10 6 6 10 48
4   Chevron 8 3 10 12 8 41
5   Sauber 15 8 8 31
6   TOJ 15 15
7   AMS 4 10 14
8   McLaren 10 3 13
9   March 8 8

Risultati gruppo 5

modifica
Data Gara Costruttore vincitore Piloti vincitori
1 6 febbraio   24 Ore di Daytona   Porsche   Hurley Haywood
  John Graves
  Dave Helmick
2 20 marzo   6 Ore del Mugello   Porsche   Rolf Stommelen
  Manfred Schurti
3 15 maggio   6 Ore di Silverstone   Porsche   Jochen Mass
  Jacky Ickx
4 29 maggio   1000 km del Nürburgring   Porsche   Tim Schenken
  Rolf Stommelen
  Toine Hezemans
5 9 luglio   6 Ore di Watkins Glen   Porsche   Jochen Mass
  Jacky Ickx
6 20 agosto   6 Ore di Mosport   Porsche   Ludwig Heimrath
  Paul Miller
7 25 settembre   6 Ore di Brands Hatch   Porsche   Jochen Mass
  Jacky Ickx
8 9 ottobre   6 Ore di Hockenheim   Porsche   Bob Wollek
  John Fitzpatrick
9 23 ottobre   6 Ore di Vallelunga   Porsche   Luigi Moreschi
  Dino

Bibliografia

modifica
  • Aldo Zana, L'epopea delle Sport e Prototipi, Giorgio Nada Editore, 2011, ISBN 978-88-7911-535-3.
  • Maurizio Ravaglia & Gianni Cancellieri, Enciclopedia dello Sport-Motori, Enciclopedia Italiana Treccani, 2003.

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo