Apri il menu principale

First Division 1919-1920

campionato di calcio inglese
First Division 1919-1920
Competizione First Division
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 28ª
Organizzatore Football League
Date dal 30 agosto 1919
al 1º maggio 1920
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 22
Formula girone A/R
Risultati
Vincitore West Bromwich
(1º titolo)
Retrocessioni Notts County
Sheffield Weds
Statistiche
Miglior marcatore Inghilterra Fred Morris
West Bromwich Albion team 1920.jpg
La rosa del West Bromwich, campione d'Inghilterra
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1914-15 1920-21 Right arrow.svg

La First Division 1919-1920 è stata la 28ª edizione della massima serie del campionato inglese di calcio, disputato tra il 30 agosto 1919 e il 1º maggio 1920 e concluso con la vittoria del West Bromwich, al suo primo titolo.

Capocannoniere del torneo è stato Fred Morris (West Bromwich) con 37 reti[1].

Indice

StagioneModifica

La data di inizio del torneo, il primo dopo le ostilità della Prima guerra mondiale, fu fissata per il 30 agosto 1919.[2] Per festeggiare la vittoria nel conflitto planetario, la FA decise di allargare il torneo, passando da 20 a 22 square, inserendovi i due seguitissimi club della capitale, il Chelsea (ripescato dalla precedente edizione) e l'Woolwich Arsenal (che militava in Second Division e che per l'occasione cambiò il suo nome in Arsenal).

Dalla bagarre iniziale uscì alla nona giornata il West Bromwich, già in vetta della classifica da tre turni assieme al Burnley. L'Albion da quel momento tentò la fuga, ostacolato dallo stesso Burnley e dal Newcastle Utd, primo tra la dodicesima e la quindicesima giornata. La fine del girone di andata vide il West Bromwich in testa con un punto di vantaggio sul Burnley.

All'inizio del girone di ritorno il West Bromwich allungò il passo rispetto alle rivali ed incrementò ulteriormente il suo vantaggio nei confronti del Burnley nelle battute conclusive del campionato, scongiurando con quattro giornate di anticipo un possibile sorpasso dell'inseguitrice ed assicurandosi alla giornata successiva il suo primo titolo nazionale.

Nella lotta per evitare la retrocessione ebbe la meglio il Blackburn che sorpassò all'ultima giornata Notts County, relegandolo in Second Division assieme allo Sheffield Weds, retrocesso da tempo.

Squadre partecipantiModifica

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Arsenal Londra 5º posto in Second Division, ammesso
Aston Villa Birmingham 14º posto in First Division
Blackburn Blackburn 3º posto in First Division
Bradford City Bradford 11º posto in First Division
Bradford Bradford 9º posto in First Division
Bolton Bolton 17º posto in First Division
Burnley Burnley 4º posto in First Division
Chelsea Londra 19º posto in First Division, ripescato
Derby County Derby County 1º posto in Second Division, promosso
Everton Liverpool 1º posto in First Division
Liverpool Liverpool 13º posto in First Division
Manchester City Manchester 5º posto in First Division
Manchester Utd Manchester 18º posto in First Division
Middlesbrough Middlesbrough 12º posto in First Division
Newcastle Utd Newcastle upon Tyne 15º posto in First Division
Notts County Nottingham 16º posto in First Division
Oldham Oldham 12º posto in First Division
Preston N.E. Preston 2º posto in Second Division, promosso
Sheffield Utd Sheffield 6º posto in First Division
Sheffield Weds Sheffield 7º posto in First Division
Sunderland Sunderland 8º posto in First Division
West Bromwich dettagli West Bromwich The Hawthorns 10º posto in First Division

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS Med
  1. West Bromwich 60 42 28 4 10 104 47 2.213
2. Burnley 51 42 21 9 12 65 59 1.102
3. Chelsea 49 42 22 5 15 56 51 1.098
4. Liverpool 48 42 19 10 13 59 44 1.341
5. Sunderland 48 42 22 4 16 72 59 1.220
6. Bolton 47 42 19 9 14 72 65 1.108
7. Manchester City 45 42 18 9 15 71 62 1.145
8. Newcastle Utd 43 42 17 9 16 44 39 1.128
[3] 9. Aston Villa 42 42 18 6 18 75 73 1.027
10. Arsenal 42 42 15 12 15 56 58 0.966
11. Bradford 42 42 15 12 15 60 63 0.952
12. Manchester Utd 40 42 13 14 15 54 50 1.080
13. Middlesbrough 40 42 15 10 17 61 65 0.938
14. Sheffield Utd 40 42 16 8 18 59 69 0.855
15. Bradford City 39 42 14 11 17 54 63 0.857
16. Everton 38 42 12 14 16 69 68 1.015
17. Oldham 38 42 15 8 19 49 52 0.942
18. Derby County 38 42 13 12 17 47 57 0.825
19. Preston N.E. 38 42 14 10 18 57 73 0.781
20. Blackburn 37 42 13 11 18 64 77 0.831
  21. Notts County 36 42 12 12 18 56 74 0.757
  22. Sheffield Weds 23 42 7 9 26 28 64 0.438

Legenda:

      Campione d'Inghilterra.
      Retrocessa in Second Division.

Regolamento:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
A parità di punti le squadre venivano calssificate secondo il quoziente reti.

Squadra campioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: West Bromwich Albion Football Club 1919-1920.

StatisticheModifica

SquadraModifica

Primati stagionaliModifica

  • Maggior numero di vittorie: West Bromwich (28)
  • Minor numero di sconfitte: West Bromwich (10)
  • Migliore attacco: West Bromwich (104 goal fatti)
  • Miglior difesa: Newcastle (39 reti subite)
  • Miglior media goal: West Bromwich (2.213)
  • Maggior numero di pareggi: Manchester United, Everton (14)
  • Minor numero di pareggi: West Bromwich, Sunderland (4)
  • Maggior numero di sconfitte: Sheffield Wednesday (28)
  • Minor numero di vittorie: Sheffield Wednesday (7)
  • Peggior attacco: Sheffield Wednesday (28 reti segnate)
  • Peggior difesa: Blackburn (77 reti subite)
  • Peggior media goal: Sheffield Wednesday (0.438)

Voci correlateModifica

NoteModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio