Campionato europeo di calcio Under-17 2015

14ª edizione del campionato europeo di calcio maschile Under-17 UEFA
Campionato europeo Under-17 2015
2015 УЕФА Европейско първенство за юноши до 17 години
Logo della competizione
Competizione Campionato europeo di calcio Under-17
Sport Calcio
Edizione 14ª
Organizzatore UEFA
Date dal 6 al 22 maggio 2015
Luogo Bandiera della Bulgaria Bulgaria
Partecipanti 16 (54 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Bandiera della Francia Francia
(2° titolo)
Secondo Bandiera della Germania Germania
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera della Francia Odsonne Édouard
Miglior marcatore Bandiera della Francia Odsonne Édouard (8)
Incontri disputati 33
Gol segnati 59 (1,79 per incontro)
Cronologia della competizione

Il campionato europeo di calcio Under-17 2015 è stata la 14ª edizione del torneo organizzato dalla UEFA.

La fase finale si è giocata in Bulgaria dal 6 al 22 maggio 2015.[1] Per la prima volta sono state ammesse alla fase finale 16 squadre.

Al torneo hanno potuto partecipare solo i giocatori nati dopo il 1º gennaio 1998.

Qualificazioni modifica

Il turno di qualificazione, il cui sorteggio si è tenuto a Nyon il 28 novembre 2013,[2] si disputerà tra il 19 settembre e il 30 ottobre 2014: 52 rappresentative sono state divise in 13 gironi di 4 squadre. Si qualificheranno al Turno Elite le prime due di ogni girone più la migliore terza, escludendo il risultato della partita contro l'ultima classificata del proprio girone, alle quali si aggiungerà la testa di serie Germania.

Nel Turno Elite le 28 squadre qualificate saranno divise in sette gironi.

Squadre qualificate modifica

Città e stadi modifica

Sorteggio dei gruppi modifica

Il sorteggio per stabilire i gruppi della fase finale si è tenuto a Pomorie (Bulgaria) il 2 aprile 2015.[3]

Gruppo A Gruppo B Gruppo C Gruppo D
  Bulgaria   Germania   Francia   Inghilterra
  Croazia   Belgio   Grecia   Paesi Bassi
  Austria   Rep. Ceca   Russia   Irlanda
  Spagna   Slovenia   Scozia   Italia

Regolamento modifica

Il torneo prevede 16 squadre partecipanti divise in 4 gironi all'italiana di 4 squadre ciascuno, che si affronteranno in partite da 80 minuti (due tempi da 40) più eventuale recupero. Le prime due classificate di ogni girone (determinate, nell'ordine, da: punti, scontri diretti, differenza-reti, reti segnate e sorteggio) accederanno alla fase ad eliminazione diretta, composta da quarti, semifinale e finale: in caso di pareggio, dopo i tempi regolamentari, si procederà a 5 tiri di rigore per squadra e, in caso di ulteriore pareggio, si continuerà con i tiri a oltranza.

Inoltre il torneo assegna 6 posti per la Coppa del Mondo FIFA Under 17 che si svolgerà in Cile, quindi si procederà a due spareggi, coi criteri sopraelencati, tra le 4 squadre sconfitte nei quarti di finale: le due vincenti si uniranno alle 4 semifinaliste per accedere alla Coppa del Mondo FIFA Under 17 2015.[4]

Fase a gironi modifica

Gruppo A modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Croazia 7 3 2 1 0 3 0 +3
2.   Spagna 5 3 1 2 0 3 2 +1
3.   Austria 2 3 0 2 1 2 3 -1
4.   Bulgaria 1 3 0 1 0 2 5 -3
Burgas
6 maggio 2015, ore 15:00 UTC+2
Spagna  1 – 1
referto
  AustriaStadio Lazur
Arbitro:   Mads-Kristoffer Kristoffersen

Stara Zagora
6 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Bulgaria  0 – 2
referto
  CroaziaStadio Beroe
Arbitro:   Pawel Raczkowski

Sozopol
9 maggio 2015, ore 13:00 UTC+2
Croazia  1 – 0
referto
  AustriaArena Sozopol
Arbitro:   Dumitri Muntean

Burgas
9 maggio 2015, ore 15:00 UTC+2
Bulgaria  1 – 2
referto
  SpagnaStadio Lazur
Arbitro:   Marius Avram

Sozopol
12 maggio 2015, ore 17:00 UTC+2
Austria  1 – 1
referto
  BulgariaArena Sozopol
Arbitro:   Danilo Grujić

Sliven
12 maggio 2015, ore 17:00 UTC+2
Croazia  0 – 0
referto
  SpagnaStadio Hadzhi Dimitar
Arbitro:   Erik Lambrechts

Gruppo B modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Germania 9 3 3 0 0 7 0 +7
2.   Belgio 6 3 2 0 1 4 2 +2
3.   Rep. Ceca 3 3 1 0 2 1 7 -6
4.   Slovenia 0 3 0 0 3 0 3 -3
Sliven
6 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Rep. Ceca  1 – 0
referto
  SloveniaStadio Hadzhi Dimitar
Arbitro:   Marius Avram

Burgas
6 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Belgio  0 – 2
referto
  GermaniaStadio Lazur
Arbitro:   Danilo Grujić

Sozopol
9 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Rep. Ceca  0 – 3
referto
  BelgioArena Sozopol
Arbitro:   Mads-Kristoffer Kristoffersen

Burgas
9 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Slovenia  0 – 1
referto
  GermaniaStadio Lazur
Arbitro:   Adrien Jaccottet

Stara Zagora
12 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Germania  4 – 0
referto
  Rep. CecaStadio Beroe
Arbitro:   Alan Mario Sant

Burgas
12 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Slovenia  0 – 1
referto
  BelgioStadio Lazur
Arbitro:   Roi Reinshreiber

Gruppo C modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Francia 9 3 3 0 0 7 0 +7
2.   Russia 4 3 1 1 1 4 3 +1
3.   Grecia 4 3 1 1 1 3 3 0
4.   Scozia 0 3 0 0 3 0 8 -8
Sozopol
7 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Grecia  2 – 2
referto
  RussiaArena Sozopol
Arbitro:   Erik Lambrechts

Stara Zagora
7 maggio 2015, ore 17:00 UTC+2
Scozia  0 – 5
referto
  FranciaStadio Beroe
Arbitro:   Alan Mario Sant

Sliven
10 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Russia  0 – 1
referto
  FranciaStadio Hadzhi Dimitar
Arbitro:   Danilo Grujić

Sozopol
10 maggio 2015, ore 17:00 UTC+2
Grecia  1 – 0
referto
  ScoziaArena Sozopol
Arbitro:   Pawel Raczkowski

Sozopol
13 maggio 2015, ore 17:00 UTC+2
Francia  1 – 0
referto
  GreciaArena Sozopol
Arbitro:   Adrien Jaccottet

Sliven
13 maggio 2015, ore 17:00 UTC+2
Russia  2 – 0
referto
  ScoziaStadio Hadzhi Dimitar
Arbitro:   Dumitri Muntean

Gruppo D modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Inghilterra 7 3 2 1 0 3 1 +2
2.   Italia 4 3 1 1 1 3 2 +1
3.   Paesi Bassi 3 3 0 3 0 2 2 0
4.   Irlanda 1 3 0 1 2 0 3 -3
Sozopol
7 maggio 2015, ore 13:00 UTC+2
Irlanda  0 – 0
referto
  Paesi BassiArena Sozopol
Arbitro:   Dumitri Muntean

Burgas
7 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Italia  0 – 1
referto
  InghilterraStadio Lazur
Arbitro:   Adrien Jaccottet

Stara Zagora
10 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Irlanda  0 – 2
referto
  ItaliaStadio Beroe
Arbitro:   Roi Reinshreiber

Stara Zagora
10 maggio 2015, ore 20:00 UTC+2
Paesi Bassi  1 – 1
referto
  InghilterraStadio Beroe
Arbitro:   Erik Lambrechts

Stara Zagora
13 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Inghilterra  1 – 0
referto
  IrlandaStadio Beroe
Arbitro:   Pawel Raczkowski

Burgas
13 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Paesi Bassi  1 – 1
referto
  ItaliaStadio Lazur
Arbitro:   Mads-Kristoffer Kristoffersen

Fase ad eliminazione diretta modifica

Quarti di finale Semifinali Finale
1A.   Croazia 1 (3)
2B.   Belgio 1 (5)   Belgio 1 (1)
1C.   Francia 3   Francia 1 (2)
2D.   Italia 0   Francia 4
1D.   Inghilterra 0   Germania 1
2C.   Russia 1   Russia 0
1B.   Germania 0 (4)   Germania 1
2A.   Spagna 0 (2)

Quarti di finale modifica

Burgas
15 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Croazia  1 – 1
referto
  BelgioStadio Lazur
Arbitro:   Marius Avram

Stara Zagora
15 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Germania  0 – 0
referto
  SpagnaStadio Beroe
Arbitro:   Roi Reishreiber

Burgas
16 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Inghilterra  0 – 1
referto
  RussiaStadio Lazur
Arbitro:   Alan Mario Sant

Stara Zagora
16 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Francia  3 – 0
referto
  ItaliaStadio Beroe
Arbitro:   Danilo Grujić

Spareggio per l'accesso alla Campionato mondiale di calcio Under-17 modifica

Sozopol
19 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Croazia  1 – 0
referto
  ItaliaArena Sozopol
Arbitro:   Mads-Kristoffer Kristoffersen

Sliven
19 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Spagna  0 – 0
referto
  InghilterraStadio Hadzhi Dimitar
Arbitro:   Dumitri Muntean

Squadre qualificate alla Campionato mondiale di calcio Under-17 modifica

Semifinali modifica

Burgas
19 maggio 2015, ore 16:00 UTC+2
Belgio  1 – 1
referto
  FranciaStadio Lazur
Arbitro:   Adrien Jaccottet

Stara Zagora
19 maggio 2015, ore 19:00 UTC+2
Germania  1 – 0
referto
  RussiaStadio Beroe
Arbitro:   Marius Avram

Finale modifica

Burgas
22 maggio 2015, ore 20:00 UTC+2
Francia  4 – 1
referto
  GermaniaStadio Lazur
Arbitro:   Paweł Raczkowski

Note modifica

  1. ^ Malta, Bulgaria, Azerbaigian per le finali U17, su it.uefa.com, it.uefa.it, 20 marzo 2012. URL consultato il 6 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) 2015 U17 qualifying round draw made, su uefa.com, it.uefa.it, 28 novembre 2013.
  3. ^ http://it.uefa.com/under17/season=2015/draws/index.html.
  4. ^ http://it.uefa.com/under17/season=2015/competitionformat/index.html.

Collegamenti esterni modifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio