Apri il menu principale
Campionato europeo di calcio Under-21 2015
2015 UEFA Under-21 Championship
Logo della competizione
Competizione Campionato europeo di calcio Under-21
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 20ª
Organizzatore UEFA
Date dal 17 giugno 2015
al 30 giugno 2015
Luogo Rep. Ceca Rep. Ceca
Partecipanti 8 (52 alle qualificazioni)
Risultati
Vincitore Svezia Svezia
(1º titolo)
Secondo Portogallo Portogallo
Terzo Danimarca Danimarca
Germania Germania
Statistiche
Miglior giocatore Portogallo William Carvalho
Miglior marcatore Rep. Ceca Jan Kliment (3)
Miglior portiere Portogallo José Sá
Incontri disputati 15
Gol segnati 37 (2,47 per incontro)
Pubblico 162 994
(10 866 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Israele 2013 Polonia 2017 Right arrow.svg

Il Campionato europeo di calcio Under-21 2015 è stata la 20ª edizione del torneo. Si è svolta nella Repubblica Ceca dal 17 al 30 giugno 2015. Il titolo è andato per la prima volta nella storia alla Svezia, che ha superato il Portogallo 4-3 ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sullo 0-0.

Le semifinaliste hanno ricevuto l'accesso al torneo olimpico svoltosi a Rio de Janeiro (Brasile) nel 2016.

Indice

Scelta del paese organizzatoreModifica

La Repubblica Ceca è stata scelta come paese organizzatore dal Comitato esecutivo dell'UEFA, riunito il 20 marzo 2012 a Istanbul, in Turchia[1]. In tale occasione, per l'Europa, il campionato U-21 ha avuto valore di qualificazione ai Giochi Olimpici che si terranno nel 2016 in Brasile, assegnando i 4 posti a disposizione per il torneo di calcio, ossia le squadre nazionali che hanno raggiunto le semifinali (Svezia, Portogallo, Danimarca e Germania).

Diritti TVModifica

In Italia la competizione è stata trasmessa in diretta esclusiva da Rai Sport 1, Rai 2 e Rai 3, mentre gli incontri della Nazionale Italiana sono stati trasmessi, per la prima volta dal 2009, su Rai 1.

QualificazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato europeo di calcio Under-21 2015.

Squadre qualificateModifica

Squadra Data
  Rep. Ceca (di diritto) 20 marzo 2012
  Italia (vincitrice spareggio) 14 ottobre 2014
  Germania (vincitrice spareggio) 14 ottobre 2014
  Inghilterra (vincitrice spareggio) 14 ottobre 2014
  Portogallo (vincitrice spareggio) 14 ottobre 2014
  Serbia (vincitrice spareggio) 14 ottobre 2014
  Danimarca (vincitrice spareggio) 14 ottobre 2014
  Svezia (vincitrice spareggio) 14 ottobre 2014

StadiModifica

SorteggioModifica

Il sorteggio per la fase finale è stato effettuato il 6 novembre 2014 al Clarion Congress Hotel di Praga. In base al ranking, l'Inghilterra era testa di serie assieme ai padroni di casa della Repubblica Ceca. Non potevano essere quindi sorteggiate nello stesso gruppo, così come la seconda e la terza del ranking, Italia e Germania. Le quattro squadre rimanenti sono state poste nell'ultima urna e hanno occupato le restanti posizioni nei due gironi.[2]

Teste di serie Seconda fascia Terza fascia

ConvocazioniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni per il campionato europeo di calcio Under-21 2015.

Le liste ufficiali, composte da ventitré giocatori (di cui tre portieri), sono state presentate alla UEFA entro il 7 giugno 2015.[3] Fino a ventiquattro ore prima della partita d'esordio della squadra, tuttavia, è ancora ammessa la possibilità di sostituire uno o più convocati in caso di infortunio che ne pregiudichi la disputa del torneo.[4]

Sono selezionabili i giocatori nati dopo il 1º gennaio 1992.[3]

Fase a gruppiModifica

Girone AModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Danimarca 6 3 2 0 1 4 4 0
2.   Germania 5 3 1 2 0 5 2 +3
3.   Rep. Ceca 4 3 1 1 1 6 3 +3
4.   Serbia 1 3 0 1 2 1 7 -6

RisultatiModifica

Praga
17 giugno 2015, ore 18:00 CEST
Incontro 1
Rep. Ceca  1 – 2
referto
  DanimarcaEden Aréna (15 987 spett.)
Arbitro:   Szymon Marciniak

Praga
17 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 2
Germania  1 – 1
referto
  SerbiaStadion Letná (5 490 spett.)
Arbitro:   Javier Estrada Fernández

Praga
20 giugno 2015, ore 18:00 CEST
Incontro 5
Serbia  0 – 4
referto
  Rep. CecaStadion Letná (16 253 spett.)
Arbitro:   Clément Turpin

Praga
20 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 6
Germania  3 – 0
referto
  DanimarcaEden Aréna (13 268 spett.)
Arbitro:   Sergej Karasëv

Praga
23 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 9
Rep. Ceca  1 – 1
referto
  GermaniaEden Aréna (18 068 spett.)
Arbitro:   Danny Makkelie

Praga
23 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 10
Danimarca  2 – 0
referto
  SerbiaStadion Letná (4 297 spett.)
Arbitro:   Tasos Sidīropoulos

Girone BModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Portogallo 5 3 1 2 0 2 1 +1
2.   Svezia 4 3 1 1 1 3 3 0
3.   Italia 4 3 1 1 1 4 3 +1
4.   Inghilterra 3 3 1 0 2 2 4 -2

RisultatiModifica

Olomouc
18 giugno 2015, ore 18:00 CEST
Incontro 3
Italia  1 – 2
referto
  SveziaAndrův stadion (6 719 spett.)
Arbitro:   Tasos Sidīropoulos

Uherské Hradiště
18 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 4
Inghilterra  0 – 1
referto
  PortogalloMěstský stadion (7 167 spett.)
Arbitro:   Danny Makkelie

Olomouc
21 giugno 2015, ore 18:00 CEST
Incontro 7
Svezia  0 – 1
referto
  InghilterraAndrův stadion (11 257 spett.)
Arbitro:   Javier Estrada Fernández

Uherské Hradiště
21 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 8
Italia  0 – 0
referto
  PortogalloMěstský stadion (7 085 spett.)
Arbitro:   Szymon Marciniak

Olomouc
24 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 11
Inghilterra  1 – 3
referto
  ItaliaAndrův stadion (11 563 spett.)
Arbitro:   Sergej Karasëv

Uherské Hradiště
24 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 12
Portogallo  1 – 1
referto
  SveziaMěstský stadion (7 263 spett.)
Arbitro:   Clément Turpin

Fase a eliminazione direttaModifica

TabelloneModifica

Semifinali Finale
        
 1A    Danimarca 1
2B   Svezia 4
  Svezia (dtr)  0 (4) 
  Portogallo 0 (3)
1B   Portogallo 5
2A   Germania 0

SemifinaliModifica

Olomouc
27 giugno 2015, ore 18:00 CEST
Incontro 13
Portogallo  5 – 0
referto
  GermaniaAndrův stadion (9 876 spett.)
Arbitro:   Tasos Sidīropoulos

Praga
27 giugno 2015, ore 21:00 CEST
Incontro 14
Danimarca  1 – 4
referto
  SveziaStadion Letná (9 834 spett.)
Arbitro:   Sergej Karasëv

FinaleModifica

Praga
30 giugno 2015, ore 20:45 CEST
Incontro 15
Svezia  0 – 0
(d.t.s.)
referto
  PortogalloEden Aréna (18 867 spett.)
Arbitro:   Szymon Marciniak

Svezia
Portogallo


  Svezia:
P 1 Patrik Carlgren
DD 2 Victor Lindelöf   112’
DC 3 Alexander Milošević
DC 4 Filip Helander   46’
DS 5 Ludwig Augustinsson
CC 7 Oscar Hiljemark (c)
CC 6 Oscar Lewicki
CD 8 Abdul Khalili
CS 16 Simon Tibbling   66’
AC 10 John Guidetti
AC 11 Isaac Kiese Thelin
Sostituzioni:
D 17 Joseph Baffo   110’   46’
C 20 Robin Quaison   66’
CT:
  Håkan Ericson
  Portogallo:
P 1 José Sá
DD 2 Ricardo Esgaio
DC 4 Paulo Oliveira
DC 3 Tiago Ilori
DS 5 Raphaël Guerreiro
CC 6 William Carvalho
CD 23 João Mário
CC 10 Bernardo Silva
CS 8 Sérgio Oliveira (c)   54’
AC 21 Ricardo Pereira   70’
AC 18 Ivan Cavaleiro   61’
Sostituzioni:
C 20 Tó Zé   54’
A 11 Iuri Medeiros   61’
A 9 Gonçalo Paciência   70’
CT:
  Rui Jorge

Squadra del torneo[5]Modifica

Classifica marcatori[6]Modifica

NoteModifica

  1. ^ Europei Under 21 2015 in Repubblica ceca, UEFA.com, 20 marzo 2012.
  2. ^ Il sorteggio della fase finale Under 21, UEFA.com, 6 novembre 2014. URL consultato il 9 giugno 2015.
  3. ^ a b (EN) Regulations of the UEFA European Under-21 Championship 2013–15 (PDF), UEFA.com, p. 22. URL consultato il 9 giugno 2015.
  4. ^ (EN) Regulations of the UEFA European Under-21 Championship 2013–15 (PDF), UEFA.com, p. 23. URL consultato il 9 giugno 2015.
  5. ^ Team giocatori dai sito it.uefa.com, uefa.com. URL consultato il 23 giugno 2015.
  6. ^ Statistiche giocatori dai sito it.uefa.com, uefa.com. URL consultato il 23 giugno 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio