Apri il menu principale

Campionato italiano Juniores (rugby a 15)

Campionato italiano Juniores
SportRugby union pictogram.svg Rugby a 15
Tiposquadre di club
PaeseItalia Italia
OrganizzatoreFIR
TitoloCampione d'Italia Under-18
Cadenzaannuale
Aperturaottobre
Chiusuragiugno
Partecipanti40
Formulagironi all'italiana + play-off
Retrocessione inGironi regionali
Sito Internetfederugby.it
Storia
Fondazione1936
DetentorePetrarca
Scudetto.svg
Scudetto di campione d'Italia

Il Campionato Italiano Under-18, già Coppa Cicogna, è una competizione rugbistica giovanile, la più importante per il campionato italiano. Viene organizzata e gestita dalla Federazione Italiana Rugby, prevedendo la partecipazione delle più forti formazioni giovanili italiane. Nel corso del tempo ha diverse volte cambiato i parametri anagrafici dei partecipanti, dalle prime edizione under-21 fino alle attuali under-18.

StoriaModifica

Inaugurato come campionato GIL riservato alla categoria Under-21 venne presto sostituito nel 1948 dalla Coppa Cicogna e riservato agli Under-19. A partire dalla stagione 2002-03 fino al 2004-05 si disputavano due campionati giovanili uno a livello Under-19 ed un Super 10 Under-21 riservato ai club del Super 10. Oggi è comunemente designato come Campionato Under-18 Elite.

FormatoModifica

Dalla stagione 2013-14 il campionato si struttura con quattro gironi d'Elite da 10 squadre divisi su base territoriale. Alla fine della regular-season, le prime due di ogni girone vengono divise in ulteriori due giorni all'italiana da cui si eleggono le finaliste. La finale è disputata in gara unica su campo neutro.

Le ultime retrocedono e vengono sostituite dalle vincenti delle finali delle categorie regionali inferiori mentre le penultime giocheranno uno spareggio con le perdenti delle finali regionali.

Albo d'oroModifica

Edizione Categoria Campione Finalista Risultato Sede
1935-36 U-21 CF Roma CF Torino 5-3
1936-37 U-21 CF Torino CF Padova 5-3
8-0
1937-38 U-21 CF Milano CF Torino 15-6
9-16
8-3
Torino
1938-39 U-21 CF Rovigo CF Milano 14-0[1] Stadio Tullo Morgagni, Forlì
1939-40 U-21 CF Torino CF Roma 11-0
1941-42 U-21 CF L'Aquila CF Torino 9-3
1943 U-21 CF Parma CF Roma 5-0
1944-1947 non disputata
1947-48 U-19 Stella Azzurra Roma Girone finale
1948-49 U-19 Milano Girone finale
1949-50 U-19 L’Aquila Treviso 5-0
1950-51 U-19 Treviso Girone finale
1951-52 U-19 Amatori Milano Parma -
1952-53 U-19 Amatori Milano Milano 17-0
1953-54 U-19 Amatori Milano L’Aquila 32-6
1954-55 U-19 Parma Milano 6-3
11-3
1955-56 U-19 Amatori Milano A.S. Roma 8-0
5-9
1956-57 U-19 A.S. Roma Amatori Milano 3-0
8-3
1957-58 U-19 Partenope Brescia 6-3
9-3
1958-59 U-19 Rugby Roma Venezia 4-3
1959-60 U-19 L’Aquila Rovigo 8-3
1960-61 U-19 Partenope Parma 9-0
3-6
5-0
1961-62 U-19 Parma Girone finale
1962-63 U-19 Partenope Chicken CUS Milano 8-6
3-8
8-3
1963-64 U-19 Partenope CUS Genova 8-0
13-0
1964-65 U-19 L’Aquila CUS Genova 3-6
11-3
3-0
1965-66 U-19 L’Aquila Parma 6-8
11-3
13-5
1966-67 U-19 Parma CUS Messina 14-3
1967-68 U-19 Partenope Petrarca 5-0 Roma
1968-69 U-19 Partenope CUS Torino 8-3
1969-70 U-19 Rovigo Petrarca 13-3
1970-71 U-19 Petrarca Parma 0-3
14-3
22-5
1971-72 U-19 L’Aquila Tarvisium 0-9
6-0
6-0
Firenze
1972-73 U-19 Tarvisium Girone finale
1973-74 U-19 Rugby Roma Girone finale
1974-75 U-19 Rovigo L’Aquila 9-6
25-4
1975-76 U-19 Tarvisium L’Aquila 24-7
1976-77 U-19 Treviso Benevento 17-14
1977-78 U-19 Petrarca L’Aquila 14-0
1978-79 U-19 L’Aquila S.S. Lazio 17-0[2] Stadio Flaminio, Roma
1979-80 U-19 Tarvisium L’Aquila 16-4
1980-81 U-19 L’Aquila Girone finale
1981-82 U-19 Tarvisium Petrarca 9-6
1982-83 U-19 Benetton Treviso Tarvisium 10-7
1983-84 U-19 Tarvisium Rovigo 15-15
10-9
1984-85 U-19 Rovigo Petrarca 12-6
1985-86 U-19 Rovigo CUS Roma 35-16
1986-87 U-19 Rovigo L’Aquila 13-13[3]
1987-88 U-19 San Donà CUS Roma 13-6
1988-89 U-19 Rovigo Petrarca 21-3
1989-90 U-19 Rovigo Petrarca 22-15
1990-91 U-19 Benetton Treviso Benevento 29-12
1991-92 U-19 Rugby Roma L’Aquila 18-12 (d.c.p.)
1992-93 U-19 Rugby Roma Benetton Treviso 34-24 Jesi
1993-94 U-19 Petrarca Rugby Roma 13-6
1994-95 U-20 L’Aquila Petrarca 7-6
1995-96 U-20 Petrarca CUS Roma 26-18
1996-97 U-20 L’Aquila Petrarca 22-19
1997-98 U-20 Benetton Treviso Petrarca 27-6
1998-99 U-20 Rovigo Benetton Treviso 8-5
1999-2000 U-21 Benetton Treviso L’Aquila 26-22
2000-01 U-21 Petrarca L’Aquila 29-23
2001-02 U-21 Benetton Treviso Sannio 53-7 Stadio Mario Battaglini, Rovigo
2002-03 U-21 Petrarca Viadana 36-20 Padova
U-19 Capitolina Lazio&Primavera 15-14 Stadio Flaminio, Roma
2003-04 U-21 Rovigo Viadana 34-32 Stadio Luigi Zaffanella, Viadana
U-19 Benetton Treviso I Cavalieri 34-3 Stadio Mario Battaglini, Rovigo
2004-05 U-21 Calvisano GRAN Parma 25-13
U-19 Benetton Treviso Petrarca 26-17
2005-06 U-19 Benetton Treviso Benevento 42-3 Campo da Rugby Pian di Massiano, Perugia
2006-07 U-19 Benevento Petrarca 17-16 Campo da Rugby Pian di Massiano, Perugia
2007-08 U-19 Capitolina Benetton Treviso 14-14 (2-1 d.c.p.) Stadio Comprensoriale, Fontanafredda
2008-09 U-19 Petrarca S.S. Lazio 10-7 Stadio Flaminio, Roma
2009-10 U-20 Petrarca Viadana 17-16 Stadio Collegarola, Modena
2010-11 U-20 Crociati S.S. Lazio 17-17 (2-1 d.c.p.) Stadio Carlo Montano, Livorno
2011-12 U-20 Amatori Parma Petrarca 17-13 Stadio Collegarola, Modena
2012-13 U-20 Viadana Amatori Parma 27-13 Stadio Crocetta Canalina, Reggio nell'Emilia
2013-14 U-18 Benetton Treviso Colorno 51-15 Stadio Arcoveggio, Bologna
2014-15 U-18 Mogliano Capitolina 19-16 Stadio Luigi Zaffanella, Viadana
2015-16 U-18 Rovigo Capitolina 10-7 Stadio Enrico Chersoni, Prato
2016-17 U-18 Petrarca Capitolina 8-5 Stadio Enrico Chersoni, Prato
2017-18 U-18 Valsugana Capitolina 34-27 Stadio Mario Lodigiani, Firenze
2018-19 U-18 Petrarca I Medicei 21-8 Stadio Crocetta Canalina, Reggio nell'Emilia

Vittorie per clubModifica

Squadra Vittorie
Benetton Treviso 11
Rovigo 10[4]
Petrarca 10[4]
L’Aquila 9
Partenope 6
Tarvisium 5
Amatori Milano 4
Rugby Roma 4
Parma 3
CF Torino 2
Capitolina 2
CF Roma 1
CF Milano 1
CF Rovigo 1
CF L'Aquila 1
CF Parma 1
Stella Azzurra Roma 1
Milano 1
A.S. Roma 1
San Donà 1
Calvisano 1[4]
Benevento 1
Crociati 1
Amatori Parma 1
Viadana 1
Mogliano 1
Valsugana 1

NoteModifica

  1. ^ Rovigo e il primo titolo del 1939. La rivincita della provincia era già cominciata, su corrieredelveneto.corriere.it. URL consultato il 24 febbraio 2015.
  2. ^ Lazio e L'Aquila i finalisti fir under 19 insieme quarantanni dopo, su www.federugby.it. URL consultato il 25 maggio 2019.
  3. ^ Rovigo vince per rinuncia
  4. ^ a b c di cui un titolo Super10 U-21"

BibliografiaModifica

  • Francesco Volpe e Paolo Pacitti, Rugby 2019, Roma, ZESI, 2018.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby