Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2003

Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2003
2003-as IIHF divízió I-es jégkorong-világbajnokság
SP u hokeju na ledu Divizije I 2003
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione III
Organizzatore IIHF
Date dal 13 aprile
al 21 aprile 2003
Luogo Ungheria Ungheria
Croazia Croazia
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 203 (6,77 per incontro)
Pubblico 79 610
(2 654 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2002 2004 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2003 è stato un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Il torneo si è disputato fra il 13 e il 21 aprile 2003. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei ciascuno. Il torneo del Gruppo A si è svolto nella città di Budapest, in Ungheria.[1] Le partite del Gruppo B invece si sono disputate a Zagabria, in Croazia.[1] Il Kazakistan ha vinto il Gruppo A mentre la Francia il Gruppo B, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2004. Al contrario la Lituania e la Croazia, giunte all'ultimo posto dei rispettivi gironi, sono state retrocesse per il 2004 in Seconda Divisione. La Corea del Sud e il Belgio, vincitrici dei due gironi della Seconda Divisione, sostituiscono nel 2004 la Lituania e la Croazia.

PartecipantiModifica

Gruppo AModifica

Nazionale Qualificazione
  Polonia Quattordicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2002.
  Ungheria Ospitante, seconda nella Prima Divisione - Gruppo B del 2002.
  Kazakistan Terzo nella Prima Divisione - Gruppo A del 2002.
  Paesi Bassi Quarti nella Prima Divisione - Gruppo A del 2002.
  Romania Quinta nella Prima Divisione - Gruppo B del 2002.
  Lituania Prima e promosso dalla Seconda Divisione - Gruppo B del 2002.

Gruppo BModifica

Nazionale Qualificazione
  Italia Quindicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2002.
  Francia Seconda nella Prima Divisione - Gruppo A del 2002.
  Norvegia Terza nella Prima Divisione - Gruppo B del 2002.
  Regno Unito Quarto nella Prima Divisione - Gruppo B del 2002.
  Croazia Ospitante, quinta nella Prima Divisione - Gruppo A del 2002.
  Estonia Prima e promossa dalla Seconda Divisione - Gruppo A del 2002.

Gruppo AModifica

IncontriModifica

Budapest
15 aprile 2003, ore 13:00
Lituania  2 – 8
(0-2; 1-2; 1-4)
  PoloniaBudapest Sports Arena (1.800 spett.)

Budapest
15 aprile 2003, ore 16:30
Romania  2 – 8
(0-2; 2-5; 0-1)
  KazakistanBudapest Sports Arena (1.800 spett.)

Budapest
15 aprile 2003, ore 20:00
Paesi Bassi  2 – 4
(2-0; 0-1; 0-3)
  UngheriaBudapest Sports Arena (7.000 spett.)

Budapest
16 aprile 2003, ore 13:00
Kazakistan  13 – 2
(2-0; 6-0; 5-2)
  LituaniaBudapest Sports Arena (950 spett.)

Budapest
16 aprile 2003, ore 16:30
Polonia  6 – 3
(2-1; 0-0; 4-2)
  Paesi BassiBudapest Sports Arena (1.800 spett.)

Budapest
16 aprile 2003, ore 20:00
Ungheria  4 – 4
(2-2; 1-0; 1-2)
  RomaniaBudapest Sports Arena (9.000 spett.)

Budapest
18 aprile 2003, ore 13:00
Polonia  6 – 0
(2-0; 3-0; 1-0)
  RomaniaBudapest Sports Arena (500 spett.)

Budapest
18 aprile 2003, ore 16:30
Lituania  2 – 2
(1-0; 1-1; 0-1)
  Paesi BassiBudapest Sports Arena (700 spett.)

Budapest
18 aprile 2003, ore 20:00
Ungheria  1 – 4
(1-3; 0-0; 0-1)
  KazakistanBudapest Sports Arena (8.500 spett.)

Budapest
20 aprile 2003, ore 13:00
Paesi Bassi  7 – 4
(3-0; 2-2; 2-2)
  RomaniaBudapest Sports Arena (300 spett.)

Budapest
20 aprile 2003, ore 16:30
Kazakistan  3 – 1
(0-0; 2-0; 1-1)
  PoloniaBudapest Sports Arena (1.500 spett.)

Budapest
20 aprile 2003, ore 20:00
Lituania  0 – 4
(0-2; 0-1; 0-1)
  UngheriaBudapest Sports Arena (7.500 spett.)

Budapest
21 aprile 2003, ore 13:00
Kazakistan  6 – 3
(3-2; 2-0; 1-1)
  Paesi BassiBudapest Sports Arena (300 spett.)

Budapest
21 aprile 2003, ore 16:30
Romania  3 – 1
(2-0; 0-1; 1-0)
  LituaniaBudapest Sports Arena (1.500 spett.)

Budapest
21 aprile 2003, ore 20:00
Ungheria  1 – 3
(1-1; 0-2; 0-0)
  PoloniaBudapest Sports Arena (8.800 spett.)

ClassificaModifica

Promossa nel Gruppo A nel 2004
Retrocessa in Seconda Divisione nel 2004
Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Kazakistan 5 5 0 0 34 9 +25 10
2.   Polonia 5 4 0 1 24 9 +15 8
3.   Ungheria 5 2 1 2 14 13 +1 5
4.   Paesi Bassi 5 1 1 3 17 22 -5 3
5.   Romania 5 1 1 3 13 26 -13 3
6.   Lituania 5 0 1 4 7 30 -23 1

Classifica marcatoriModifica

Giocatore PG G A Pt +/- MP
  Evgenij Koreškov 4 6 5 11 +9 2
  Tommie Hartogs 5 3 8 11 +3 6
  David Livingston 5 6 4 10 0 12
  Aleksandr Koreškov 4 5 5 10 +9 0
  Jacek Płachta 5 3 6 9 +6 4
  Levente Elekes 5 6 2 8 -2 6
  Aleksandr Semënov 5 5 3 8 +8 4
  Oleg Krjažev 5 4 4 8 +8 0
  Fëdor Poliščuk 5 2 6 8 +7 0
  Damian Słaboń 5 6 1 7 +6 4

Fonte: IIHF.com

Classifica portieriModifica

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
  Vitalij Kolesnik 183:44 78 2 0 0.65 97.44
  Levente Szuper 240:00 123 9 1 2.25 92.68
  Tomasz Jaworski 239:49 82 7 1 1.75 91.46
  Arunas Aleinikovas 270:14 211 22 0 4.48 89.57
  Marcel den Hartog 212:22 142 15 0 4.24 89.44

Fonte: IIHF.com

Gruppo BModifica

IncontriModifica

Zagabria
14 aprile 2003, ore 12:30
Estonia  3 – 1
(0-1; 1-0; 2-0)
  ItaliaDom Sportova (300 spett.)

Zagabria
14 aprile 2003, ore 16:00
Regno Unito  2 – 2
(1-0; 1-1; 0-1)
  FranciaDom Sportova (310 spett.)

Zagabria
14 aprile 2003, ore 20:00
Croazia  1 – 6
(0-0; 1-5; 0-1)
  NorvegiaDom Sportova (3.500 spett.)

Zagabria
15 aprile 2003, ore 12:30
Italia  4 – 2
(1-0; 2-2; 1-0)
  Regno UnitoDom Sportova (700 spett.)

Zagabria
15 aprile 2003, ore 16:00
Norvegia  3 – 0
(1-0; 0-0; 2-0)
  EstoniaDom Sportova (300 spett.)

Zagabria
15 aprile 2003, ore 20:00
Francia  8 – 1
(3-0; 5-0; 0-1)
  CroaziaDom Sportova (4.500 spett.)

Zagabria
17 aprile 2003, ore 12:30
Francia  4 – 2
(2-0; 0-0; 2-2)
  NorvegiaDom Sportova (950 spett.)

Zagabria
17 aprile 2003, ore 16:00
Estonia  4 – 3
(1-1; 2-0; 1-2)
  Regno UnitoDom Sportova (500 spett.)

Zagabria
17 aprile 2003, ore 20:00
Italia  9 – 0
(4-0; 1-0; 4-0)
  CroaziaDom Sportova (5.200 spett.)

Zagabria
18 aprile 2003, ore 12:30
Francia  6 – 0
(2-0; 2-0; 2-0)
  EstoniaDom Sportova (300 spett.)

Zagabria
18 aprile 2003, ore 16:00
Norvegia  5 – 2
(2-0; 2-2; 1-0)
  ItaliaDom Sportova (500 spett.)

Zagabria
18 aprile 2003, ore 20:00
Regno Unito  7 – 1
(1-1; 3-0; 3-0)
  CroaziaDom Sportova (4.500 spett.)

Zagabria
20 aprile 2003, ore 12:30
Norvegia  3 – 2
(2-2; 0-0; 1-0)
  Regno UnitoDom Sportova (600 spett.)

Zagabria
20 aprile 2003, ore 16:00
Italia  0 – 1
(0-0; 0-1; 0-0)
  FranciaDom Sportova (500 spett.)

Zagabria
20 aprile 2003, ore 20:00
Croazia  7 – 5
(3-0; 1-2; 3-3)
  EstoniaDom Sportova (5.000 spett.)

ClassificaModifica

Promossa nel Gruppo A nel 2004
Retrocessa in Seconda Divisione nel 2004
Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Francia 5 4 1 0 21 5 +16 9
2.   Norvegia 5 4 0 1 19 9 +10 8
3.   Estonia 5 2 0 3 12 20 -8 4
4.   Italia 5 2 0 3 16 11 +5 4
5.   Regno Unito 5 1 1 3 16 14 +2 3
6.   Croazia 5 1 0 4 10 35 -25 2

Classifica marcatoriModifica

Giocatore PG G A Pt +/- MP
  Espen Knutsen 5 4 5 9 +4 8
  Steve Thornton 5 1 8 9 +5 0
  David Longstaff 5 3 5 8 +6 2
  Jonathan Zwikel 5 2 4 6 +4 0
  Oliver Ciganović 5 1 5 6 -6 14
  Per-Åge Skrøder 5 4 1 5 +4 4
  Anthony Mortas 5 3 2 5 +2 4
  Anthony Iob 5 3 2 5 0 8
  Yorick Treille 5 3 2 5 3 55
  Marius Trygg 5 2 3 5 +6 0

Fonte: IIHF.com

Classifica portieriModifica

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
  Fabrice Lhenry 239:35 109 4 2 1.00 96.33
  Mark Cavallin 177:44 149 9 0 3.04 93.96
  Mike Rosati 239:33 124 8 1 2.00 93.55
  Joakim Wiberg 298:27 111 8 1 1.61 92.79
  Aleksei Terentjev 255:48 166 17 0 3.99 89.76

Fonte: IIHF.com

Roster dell'ItaliaModifica

Allenatore:   Pat Cortina.

Lista dei convocati aggiornata al 14 aprile 2003.[2]

N. Pos. Nome Anno Alt. Peso Tiro Squadra
1 P Günther Hell 1978 176 80 L   Bolzano
2 A Stefan Zisser 1980 170 84 L   Bolzano
3 D Alexander Avancini 1980 178 74 L   Bolzano
4 D Christian Borgatello 1982 176 78 R   Merano
5 D Armin Helfer 1980 191 88 L   Milano Vipers
6 A Daniele Veggiato 1981 172 69 L   Alleghe
8 A Armando Chelodi 1973 179 82 R   Bolzano
9 A John Parco 1971 183 83 L   Asiago
10 A Lino De Toni 1972 178 74 L   Alleghe
11 A Roland Ramoser 1972 191 93 R   Bolzano
12 A Christian Timpone 1980 177 82 R   Bolzano
14 D Carlo Lorenzi 1974 175 75 R   Alleghe
17 A Anthony Iob 1971 182 93 L   KAC
18 A Manuel De Toni 1979 181 80 L   Alleghe
19 A Giorgio De Bettin 1975 174 73 R   Asiago
21 A Luca Rigoni 1975 177 77 L   Asiago
22 A Stefano Margoni 1975 182 80 L   Fassa
23 D Alexander Egger 1979 186 85 R   Bolzano
24 A Enrico Dorigatti 1979 186 85 L   Bolzano
25 D Justin Peca 1970 177 78 R   Milano Vipers
26 D Michele Strazzabosco 1976 193 93 L   Asiago
30 P Mike Rosati 1968 176 84 L   Adler Mannheim
31 P Andrea Carpano 1976 174 78 L   Fassa

LEGENDA:
P = Portiere, D = Difensore, A = Attaccante, L = sinistra, R = destra

NoteModifica

  1. ^ a b 2003 IIHF World Championship Division I, su iihf.com, International Ice Hockey Federation. URL consultato il 09-02-2014.
  2. ^ (EN) Team Roster - ITA - Italy, su iihf.com, 14 aprile 2003. URL consultato il 9 febbraio 2014.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio