Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1969

Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 1969
Världsmästerskapet i ishockey för herrar 1969
Competizione Mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XXXVI
Organizzatore IIHF
Date dal 15 marzo
al 30 marzo 1969
Luogo Svezia Svezia
(1 città)
Nazioni 6
Impianto/i 1
Risultati
Vincitore Unione Sovietica Unione Sovietica
(9º titolo)
Secondo Svezia Svezia
Terzo Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Quarto Canada Canada
Statistiche
Miglior marcatore Unione Sovietica Anatolij Firsov (14 pts)
Miglior portiere Svezia Leif Holmqvist
Incontri disputati 30
Gol segnati 219 (7,3 per incontro)
Pubblico 196 769
(6 559 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Francia 1968 Svezia 1970 Right arrow.svg

Il 36º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio, valido anche come 47º campionato europeo di hockey su ghiaccio, si tenne nel periodo fra il 15 e il 30 marzo 1969 in Svezia, nella città di Stoccolma. La capitale scandinava aveva già ospitato il campionato mondiale in tre diverse occasioni, nel 1949, nel 1954 e nel 1963. In origine l'evento si sarebbe dovuto svolgere in Cecoslovacchia, tuttavia la candidatura fu ritirata in seguito ai fatti della primavera di Praga e l'occupazione da parte dell'Unione Sovietica avvenute nel 1968. Per la prima volta i gruppi B e C si disputarono in una nazione differente; infatti si giocarono in Jugoslavia a Lubiana e a Skopje.

All'edizione del 1969 si iscrissero 20 nazionali suddivise nei tre gruppi A, B e C. Il Gruppo A vide ridursi il numero di formazioni da otto a sei riformando il torneo con un doppio girone all'italiana per un totale di dieci partite. Fu permesso per la prima volta il body-checking in tutte le aree della pista da hockey. Il torneo fu vinto per la settima volta dall'Unione Sovietica grazie alla migliore differenza reti su Svezia e Cecoslovacchia, quest'ultima capace di sconfiggere per due volte i futuri campioni. Furono retrocessi gli Stati Uniti, sostituiti dalla Germania Est vincitrice del Gruppo B. A partire da quest'anno iniziarono ad essere promosse e retrocesse due formazioni fra i gruppi B e C, pratica che durò fino al campionato mondiale del 1987.

Campionato mondiale Gruppo AModifica

Girone finaleModifica

Stoccolma
15 marzo 1969, ore 10:00
Cecoslovacchia  6 – 1
(1-0; 2-1; 3-0)
  CanadaJohanneshovs isstadion (6.440 spett.)

Stoccolma
15 marzo 1969, ore 14:00
Svezia  6 – 3
(3-1; 1-1; 2-1)
  FinlandiaJohanneshovs isstadion (4.368 spett.)

Stoccolma
15 marzo 1969, ore 18:00
Unione Sovietica  17 – 2
(3-0; 11-0; 3-2)
  Stati UnitiJohanneshovs isstadion (2.237 spett.)

Stoccolma
16 marzo 1969, ore 12:00
Canada  5 – 1
(1-1; 1-0; 3-0)
  FinlandiaJohanneshovs isstadion (5.596 spett.)

Stoccolma
16 marzo 1969, ore 16:00
Svezia  2 – 4
(2-1; 0-1; 0-2)
  Unione SovieticaJohanneshovs isstadion (10.014 spett.)

Stoccolma
16 marzo 1969, ore 20:00
Cecoslovacchia  8 – 3
(2-1; 4-2; 2-0)
  Stati UnitiJohanneshovs isstadion (1.791 spett.)

Stoccolma
18 marzo 1969, ore 12:00
Cecoslovacchia  7 – 4
(4-1; 3-1; 0-2)
  FinlandiaJohanneshovs isstadion (6.771 spett.)

Stoccolma
18 marzo 1969, ore 16:00
Svezia  8 – 2
(1-2; 3-0; 4-0)
  Stati UnitiJohanneshovs isstadion (7.887 spett.)

Stoccolma
18 marzo 1969, ore 20:00
Unione Sovietica  7 – 1
(5-1; 2-0; 0-0)
  CanadaJohanneshovs isstadion (10.177 spett.)

Stoccolma
19 marzo 1969, ore 16:00
Unione Sovietica  6 – 1
(3-0; 1-0; 2-1)
  FinlandiaJohanneshovs isstadion (3.349 spett.)

Stoccolma
19 marzo 1969, ore 20:00
Cecoslovacchia  0 – 2
(0-1; 0-0; 0-1)
  SveziaJohanneshovs isstadion (7.840 spett.)

Stoccolma
20 marzo 1969, ore 19:00
Canada  5 – 0
(1-0; 0-0; 4-0)
  Stati UnitiJohanneshovs isstadion (2.055 spett.)

Stoccolma
21 marzo 1969, ore 16:00
Svezia  5 – 1
(1-1; 3-0; 1-0)
  CanadaJohanneshovs isstadion (9.916 spett.)

Stoccolma
21 marzo 1969, ore 20:00
Cecoslovacchia  2 – 0
(0-0; 1-0; 1-0)
  Unione SovieticaJohanneshovs isstadion (7.957 spett.)

Stoccolma
22 marzo 1969, ore 16:00
Finlandia  4 – 3
(1-1; 1-0; 2-2)
  Stati UnitiJohanneshovs isstadion (3.341 spett.)

Stoccolma
23 marzo 1969, ore 12:00
Stati Uniti  4 – 8
(1-3; 1-2; 2-3)
  Unione SovieticaJohanneshovs isstadion (3.341 spett.)

Stoccolma
23 marzo 1969, ore 16:00
Svezia  5 – 0
(2-0; 2-0; 1-0)
  FinlandiaJohanneshovs isstadion (9.980 spett.)

Stoccolma
23 marzo 1969, ore 20:00
Cecoslovacchia  3 – 2
(1-1; 1-0; 1-1)
  CanadaJohanneshovs isstadion (6.619 spett.)

Stoccolma
24 marzo 1969, ore 19:00
Svezia  2 – 3
(1-1; 1-1; 0-1)
  Unione SovieticaJohanneshovs isstadion (9.942 spett.)

Stoccolma
25 marzo 1969, ore 16:00
Cecoslovacchia  4 – 2
(2-2; 1-0; 1-0)
  FinlandiaJohanneshovs isstadion (3.893 spett.)

Stoccolma
25 marzo 1969, ore 20:00
Stati Uniti  0 – 1
(0-1; 0-0; 0-0)
  CanadaJohanneshovs isstadion (2.180 spett.)

Stoccolma
26 marzo 1969, ore 16:00
Finlandia  3 – 7
(0-1; 1-4; 2-2)
  Unione SovieticaJohanneshovs isstadion (4.414 spett.)

Stoccolma
26 marzo 1969, ore 20:00
Cecoslovacchia  6 – 2
(2-0; 2-1; 2-1)
  Stati UnitiJohanneshovs isstadion (2.435 spett.)

Stoccolma
27 marzo 1969, ore 19:00
Svezia  4 – 2
(1-0; 0-2; 3-0)
  CanadaJohanneshovs isstadion (9.954 spett.)

Stoccolma
28 marzo 1969, ore 19:00
Cecoslovacchia  4 – 3
(2-0; 0-2; 2-1)
  Unione SovieticaJohanneshovs isstadion (10.114 spett.)

Stoccolma
29 marzo 1969, ore 12:00
Finlandia  1 – 6
(0-3; 1-2; 0-1)
  CanadaJohanneshovs isstadion (6.280 spett.)

Stoccolma
29 marzo 1969, ore 16:00
Svezia  10 – 4
(6-2; 1-1; 3-1)
  Stati UnitiJohanneshovs isstadion (9.813 spett.)

Stoccolma
30 marzo 1969, ore 10:00
Stati Uniti  3 – 7
(1-1; 0-5; 2-1)
  FinlandiaJohanneshovs isstadion (5.605 spett.)

Stoccolma
30 marzo 1969, ore 14:00
Cecoslovacchia  0 – 1
(0-1; 0-0; 0-0)
  SveziaJohanneshovs isstadion (10.094 spett.)

Stoccolma
30 marzo 1969, ore 18:00
Canada  2 – 4
(1-1; 0-1; 1-2)
  Unione SovieticaJohanneshovs isstadion (9.990 spett.)

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Unione Sovietica 10 8 0 2 59 23 +36 16
2.   Svezia 10 8 0 2 45 19 +26 16
3.   Cecoslovacchia 10 8 0 2 40 20 +20 16
4.   Canada 10 4 0 6 26 31 -5 8
5.   Finlandia 10 2 0 8 26 52 -26 4
6.   Stati Uniti 10 0 0 10 23 74 -51 0

Graduatoria finaleModifica

Pos Squadra
    Unione Sovietica
    Svezia
    Cecoslovacchia
4   Canada
5   Finlandia
6   Stati Uniti
Promossa nel Gruppo A:   Germania Est
Retrocessi nel Gruppo B:   Stati Uniti
Campione del mondo di hockey su ghiaccio 1969
 
Unione Sovietica
9º titolo
Pos Squadra Formazione
   
Unione Sovietica
Viktor Zinger, Viktor Pučkov, Vitalij Davydov, Igor' Romiševskij, Aleksandr Ragulin, Vladimir Lutčenko, Evgenij Palad'ev, Viktor Kuz'kin, Evgenij Zimin, Vjačeslav Staršinov, Aleksandr Jakušev, Vladimir Vikulov, Aleksandr Mal'cev, Anatolij Firsov, Boris Michajlov, Vladimir Petrov, Valerij Charlamov, Vladimir Jurzinov, Evgenij Mišakov
   
Svezia
Leif Holmqvist, Gunnar Bäckman, Arne Carlsson, Nils Johansson, Kjell-Rune Milton, Bert-Olov Nordlander, Lars-Erik Sjöberg, Lennart Svedberg, Mats Hysing, Stig-Göran Johansson, Stefan Karlsson, Tord Lundström, Lars-Göran Nilsson, Roger Olsson, Björn Palmqvist, Ulf Sterner, Dick Yderström
   
Cecoslovacchia
Vladimír Dzurilla, Miroslav Lacký, Jan Suchý, Josef Horešovský, Oldřich Machač, František Pospíšil, Vladimír Bednář, František Ševčík, Jozef Golonka, Jaroslav Jiřík, Jan Hrbatý, Jaroslav Holík, Jiří Holík, Richard Farda, Václav Nedomanský, Josef Černý, Jan Klapáč, Jan Havel, Josef Augusta

RiconoscimentiModifica

Riconoscimenti individuali

Premio Giocatore
Miglior portiere   Leif Holmqvist
Miglior difensore   Jan Suchý
Miglior attaccante   Ulf Sterner

Campionato europeoModifica

Il torneo fu valido anche per il 47º campionato europeo. Il titolo continentale fu assegnato secondo una classifica che teneva conto solo degli scontri tra le squadre europee nel campionato mondiale; la vittoria andò per la tredicesima volta all'Unione Sovietica, vincitrice del titolo mondiale.

Pos Squadra
    Unione Sovietica
    Svezia
    Cecoslovacchia
4   Finlandia

Campionato mondiale Gruppo BModifica

Il Campionato mondiale di Gruppo B si disputò a Lubiana, in Jugoslavia, dal 28 febbraio al 9 marzo 1969.

Lubiana
28 febbraio 1969
Polonia  4 – 2
(0-1; 2-0; 2-1)
  Romania

Lubiana
28 febbraio 1969
Germania Est  11 – 1
(2-0; 4-1; 5-0)
  Italia

Lubiana
28 febbraio 1969
Norvegia  3 – 3
(2-0; 1-2; 0-1)
  Austria

Lubiana
28 febbraio 1969
Jugoslavia  4 – 1
(1-1; 2-0; 1-0)
  Germania Ovest

Lubiana
1º marzo 1969
Germania Est  13 – 4
(4-1; 5-2; 4-3)
  Norvegia

Lubiana
1º marzo 1969
Germania Ovest  6 – 2
(2-2; 2-0; 2-0)
  Romania

Lubiana
2 marzo 1969
Jugoslavia  2 – 1
(0-0; 2-0; 0-1)
  Italia

Lubiana
2 marzo 1969
Polonia  9 – 1
(2-0; 3-0; 4-1)
  Austria

Lubiana
3 marzo 1969
Germania Est  11 – 2
(2-1; 4-1; 5-0)
  Romania

Lubiana
3 marzo 1969
Germania Ovest  5 – 0
(0-0; 1-0; 4-0)
  Norvegia

Lubiana
3 marzo 1969
Polonia  5 – 2
(0-0; 2-1; 3-1)
  Italia

Lubiana
3 marzo 1969
Jugoslavia  2 – 1
(0-0; 1-0; 1-1)
  Austria

Lubiana
4 marzo 1969
Norvegia  5 – 4
(2-1; 3-1; 0-2)
  Romania

Lubiana
4 marzo 1969
Germania Est  6 – 1
(1-0; 0-1; 5-0)
  Germania Ovest

Lubiana
5 marzo 1969
Austria  3 – 1
(0-0; 2-0; 1-1)
  Italia

Lubiana
5 marzo 1969
Jugoslavia  1 – 4
(1-2; 0-0; 0-2)
  Polonia

Lubiana
6 marzo 1969
Germania Est  11 – 3
(1-1; 7-1; 3-1)
  Austria

Lubiana
6 marzo 1969
Norvegia  5 – 1
(4-0; 1-1; 0-0)
  Polonia

Lubiana
6 marzo 1969
Germania Ovest  5 – 1
(2-0; 1-1; 2-0)
  Italia

Lubiana
6 marzo 1969
Jugoslavia  4 – 4
(0-1; 3-3; 1-0)
  Romania

Lubiana
8 marzo 1969
Jugoslavia  3 – 3
(0-2; 2-0; 1-1)
  Norvegia

Lubiana
8 marzo 1969
Germania Ovest  8 – 0
(2-0; 2-0; 4-0)
  Austria

Lubiana
8 marzo 1969
Romania  5 – 2
(0-1; 0-0; 5-1)
  Italia

Lubiana
8 marzo 1969
Germania Est  4 – 1
(2-1; 1-0; 1-0)
  Polonia

Lubiana
9 marzo 1969
Norvegia  10 – 2
(6-0; 3-2; 1-0)
  Italia

Lubiana
9 marzo 1969
Polonia  3 – 2
(1-0; 1-1; 1-1)
  Germania Ovest

Lubiana
9 marzo 1969
Romania  5 – 4
(0-1; 2-3; 3-0)
  Austria

Lubiana
9 marzo 1969
Jugoslavia  1 – 6
(0-1; 0-4; 1-1)
  Germania Est

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Germania Est 7 7 0 0 62 13 +49 14
2.   Polonia 7 6 0 1 31 13 +18 12
3.   Jugoslavia 7 3 2 2 17 20 -3 8
4.   Germania Ovest 7 4 0 3 28 16 +12 8
5.   Norvegia 7 2 2 3 26 35 -9 6
6.   Romania 7 2 1 4 24 36 -12 5
7.   Austria 7 1 1 5 15 39 -24 3
8.   Italia 7 0 0 7 10 41 -31 0
Promossa nel Gruppo A:   Germania Est
Retrocesse nel Gruppo C:   Austria   Italia

Campionato mondiale Gruppo CModifica

Il Campionato mondiale di Gruppo C si disputò a Skopje, in Jugoslavia, dal 24 febbraio al 2 marzo 1969.

Skopje
24 febbraio 1969
Bulgaria  4 – 3
(1-0; 2-2; 2-1)
  Giappone

Skopje
24 febbraio 1969
Svizzera  11 – 1
(3-0; 4-0; 4-1)
  Ungheria

Skopje
24 febbraio 1969
Paesi Bassi  4 – 3
(2-0; 0-2; 2-1)
  Danimarca

Skopje
25 febbraio 1969
Svizzera  8 – 0
(2-0; 3-0; 3-0)
  Paesi Bassi

Skopje
26 febbraio 1969
Bulgaria  3 – 5
(1-2; 2-2; 0-1)
  Ungheria

Skopje
26 febbraio 1969
Giappone  11 – 1
(1-1; 5-0; 5-0)
  Danimarca

Skopje
27 febbraio 1969
Paesi Bassi  7 – 5
(2-2; 4-2; 1-2)
  Bulgaria

Skopje
27 febbraio 1969
Ungheria  3 – 6
(1-0; 1-4; 1-2)
  Giappone

Skopje
27 febbraio 1969
Danimarca  0 – 9
(0-3; 0-5; 0-1)
  Svizzera

Skopje
28 febbraio 1969
Giappone  11 – 0
(2-0; 3-0; 3-0)
  Paesi Bassi

Skopje
1º marzo 1969
Ungheria  4 – 1
(1-0; 1-1; 2-0)
  Danimarca

Skopje
1º marzo 1969
Svizzera  11 – 3
(5-0; 3-3; 3-0)
  Bulgaria

Skopje
2 marzo 1969
Bulgaria  4 – 2
(1-1; 3-1; 0-0)
  Danimarca

Skopje
2 marzo 1969
Ungheria  13 – 1
(5-0; 3-0; 5-1)
  Paesi Bassi

Skopje
2 marzo 1969
Giappone  5 – 2
(3-0; 1-2; 1-0)
  Svizzera

Pos. PG V N P GF GS DR Pt
1.   Giappone 5 4 0 1 36 10 +26 8
2.   Svizzera 5 4 0 1 41 9 +32 8
3.   Ungheria 5 3 0 2 26 22 +2 6
4.   Paesi Bassi 5 2 0 3 12 40 -28 4
5.   Bulgaria 5 2 0 3 19 29 -9 4
6.   Danimarca 5 0 0 5 7 32 -25 0
Promosse nel Gruppo B:   Giappone   Svizzera
Retrocesse dal Gruppo B:   Austria   Italia

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio