Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2016

Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2016
Чемпионат мира по хоккею с шайбой 2016
Logo della competizione
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione LXXX
Organizzatore IIHF
Date dal 6 maggio
al 22 maggio 2016
Luogo Russia Russia
(2 città)
Partecipanti 16
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Canada Canada
(26º titolo)
Secondo Finlandia Finlandia
Terzo Russia Russia
Quarto Stati Uniti Stati Uniti
Statistiche
Miglior giocatore Finlandia Patrik Laine
Miglior marcatore Russia Vadim Šipačëv (18 pts)
Incontri disputati 64
Gol segnati 363 (5,67 per incontro)
Pubblico 417 414
(6 522 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Rep. Ceca 2015 Francia/Germania 2017 Right arrow.svg

L'80º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio è stato assegnato dall'International Ice Hockey Federation alla Russia, che lo ha ospitato nelle città di Mosca e San Pietroburgo nel periodo tra il 6 e il 22 maggio 2016. Questa è la terza volta che la Russia ha ospitato la fase finale del torneo dopo le edizioni del 2000 e del 2007, mentre quando esisteva l'Unione Sovietica il campionato mondiale vi si era svolto in quattro occasioni, nel 1957, nel 1973, nel 1979 e nel 1986. Tale data coincide con il 60º anniversario dalla prima competizione ufficiale disputata dall'URSS, la vittoria nel torneo olimpico di Cortina d'Ampezzo 1956.[1]

La nazionale canadese era la detentrice del titolo in virtù del successo conseguito nel 2015 grazie alla vittoria in finale per 6-1 contro la nazionale russa.[2]

Il torneo è stato vinto dal Canada, il quale ha conquistato il suo ventiseiesimo titolo, nonché secondo consecutivo, sconfiggendo in finale la Finlandia per 2-0.[3] Invece la Russia, padrona di casa, ha ottenuto la medaglia di bronzo, sconfiggendo gli Stati Uniti per 7-2.[4]

Scelta della sedeModifica

Per il mondiale del 2016 erano state lanciate tre candidature: la Russia, che già aveva ospitato l'evento per l'ultima volta nel 2007, la Danimarca che non aveva mai ospitato i Mondiali e che li avrebbe organizzati a Copenaghen e a Herning, e infine l'Ucraina, anch'essa alla ricerca del primo mondiale casalingo da tenersi a Kiev.[5] Il 13 maggio 2011 era stata la data nella quale si sarebbe dovuta votare la sede dei mondiali, tuttavia prima del voto sia la Danimarca che l'Ucraina si ritirarono assegnando così automaticamente l'organizzazione dell'evento alla Russia.[1]

StadiModifica

  • Il VTB Ledovij dvorec di Mosca è un complesso polifunzionale inaugurato nell'aprile del 2015 che ospita al suo interno due diverse arene più un centro allenamenti. Quella più grande nella configurazione per l'hockey su ghiaccio può contenere 12.100 spettatori ed è sede delle gare casalinghe della Dinamo Mosca, formazione della Kontinental Hockey League. Nel corso del torneo vi si sono giocate le partite del Girone A, due quarti di finale, le semifinali e le due finali.[6]
  • Lo Jubilejnyj di San Pietroburgo è un impianto polifunzionale inaugurato nel 1967 ma completamente ristrutturato in vista dei mondiali, e ha una capienza massima di 7.300 posti. L'arena era già stata utilizzata in occasione del mondiale del 2000. Nel corso del torneo ha ospitato le partite del Girone B e due quarti di finale.[7]
Mosca
Sedi del Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2016
San Pietroburgo
VTB Ledovij dvorec Jubilejnyj
55°42′05″N 37°38′41″E / 55.701389°N 37.644722°E55.701389; 37.644722 (Mosca) 59°57′01″N 30°17′31″E / 59.950278°N 30.291944°E59.950278; 30.291944 (S. Pietroburgo)
Capienza: 12.100 Capienza: 7.300
   

PartecipantiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni per il campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2016.

Al via si presentano sedici squadre, tredici provenienti dall'Europa, due dal Nordamerica e una dall'Asia. Il roster di ciascuna nazionale si compone di almeno 15 elementi fra attaccanti e difensori, oltre a 2 portieri, e al massimo può contare 22 giocatori di movimento con 3 portieri. Tutte e sedici le squadre, attraverso le varie federazioni nazionali, hanno dovuto diramare la lista dei giocatori convocati prima della riunione preliminare della IIHF.[8]

13 dall'Europa  
Bielorussia
 
Danimarca
 
Finlandia
 
Francia
 
Germania
 
Lettonia
 
Norvegia
 
Rep. Ceca
 
Russia
 
Slovacchia
 
Svezia
 
Svizzera
 
Ungheria
(Promossa dalla I divisione)
2 dal Nordamerica  
Canada
 
Stati Uniti
1 dall'Asia  
Kazakistan
(Promosso dalla I divisione)

Copertura televisivaModifica

 
Lajka, la mascotte ufficiale della competizione.

A livello globale l'evento è stato trasmesso in oltre 160 nazioni. Di seguito sono riportate le emittenti televisive delle nazioni partecipanti al campionato mondiale che si sono aggiudicate i diritti a trasmettere le partite dell'avvenimento nel proprio ambito territoriale.[9] Fu aggiunta inoltre la possibilità di vedere lo streaming degli incontri sul sito YouTube.[10]

Nazione Emittente
  Bielorussia Belarus TV
  Canada TSN
RDS
CTV
  Rep. Ceca Česká televize
  Danimarca TV 2
  Finlandia MTV3
  Francia Sport+
  Germania Sport1
  Kazakistan Kazakhstan TV
  Lettonia LNT
  Norvegia SBS Discovery
  Russia Pervyj kanal
  Slovacchia RTVS
  Svezia TV4
  Svizzera SRG SSR idée suisse
  Stati Uniti NBC Sports Network
  Ungheria Sport1

RaggruppamentiModifica

 
Nazioni partecipanti al campionato mondiale.

I gruppi del turno preliminare sono stati stabiliti in base alla Classifica mondiale IIHF stilata al termine del Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 2015.[11]

Gruppo A
(Mosca)
Gruppo B
(S. Pietroburgo)
  Russia (2)   Canada (1)
  Svezia (3)   Finlandia (4)
  Rep. Ceca (6)   Stati Uniti (5)
  Svizzera (7)   Slovacchia (8)
  Lettonia (10)   Bielorussia (9)
  Norvegia (11)   Francia (12)
  Danimarca (14)   Germania (13)
  Kazakistan (17)   Ungheria (19)

* Tra parentesi è indicata la posizione nel Ranking IIHF.

ArbitriModifica

La IIHF ha selezionato 16 arbitri e 16 giudici di linea per il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2016:[12]

Arbitri
  •   Tobias Björk
  •   Stefan Fonselius
  •   Martin Fraňo
  •   Péter Gebei
  •   Roman Gofman
  •   Brett Iverson
  •   Antonín Jeřábek
  •   Jozef Kubuš
Arbitri
  •   Timothy Mayer
  •   Linus Öhlund
  •   Konstantin Olenin
  •   Daniel Piechaczek
  •   Aleksi Rantala
  •   Maksim Sidorenka
  •   Tobias Wehrli
  •   Marc Wiegand
Giudici di linea
  •   Nicolas Chartrand-Piche
  •   Nicolas Fluri
  •   Roman Kaderli
  •   Jon Kilian
  •   Gleb Lazarev
  •   Vit Lederer
  •   Miroslav Lhotský
  •   Andreas Malmqvist
Giudici di linea
  •   Fraser McIntyre
  •   Pasi Nieminen
  •   Aleksandr Otmachov
  •   Henrik Pihlblad
  •   Nikolaj Ponomarjow
  •   Judson Ritter
  •   Peter Šefčík
  •   Sakari Suominen

Gironi preliminariModifica

Le sedici squadre partecipanti sono state suddivise in due gruppi. Al termine del raggruppamento le prime quattro squadre di ciascun gruppo avanzano ai quarti di finale, mentre l'ultima classificata viene retrocessa in Prima Divisione - Gruppo A.

Il gruppo A si è giocato a Mosca, mentre quello B a San Pietroburgo.

Gruppo AModifica

Mosca
6 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Svezia  2 – 1
(d.t.s.)
(1-0; 0-0; 0-1)
referto
  LettoniaVTB Ledovij dvorec (4.420 spett.)
Arbitri:   Stefan Fonselius
  Maksim Sidorenka

Mosca
6 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Rep. Ceca  3 – 0
(1-0; 1-0; 1-0)
referto
  RussiaVTB Ledovij dvorec (9.696 spett.)
Arbitri:   Daniel Piechaczek
  Tobias Wehrli

Mosca
7 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Svizzera  2 – 3
(d.t.s.)
(1-0; 0-1; 0-0; 0-0)
referto
  KazakistanVTB Ledovij dvorec (5.420 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Brett Iverson

Mosca
7 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Norvegia  0 – 3
(0-0; 0-2; 0-1)
referto
  DanimarcaVTB Ledovij dvorec (6.668 spett.)
Arbitri:   Stefan Fonselius
  Tobias Wehrli

Mosca
7 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Lettonia  3 – 4
(d.t.s.)
(0-2; 1-0; 2-1; 0-0)
referto
  Rep. CecaVTB Ledovij dvorec (4.650 spett.)
Arbitri:   Jozef Kubuš
  Aleksi Rantala

Mosca
8 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Kazakistan  4 – 6
(3-3; 0-1; 1-2)
referto
  RussiaVTB Ledovij dvorec (10.122 spett.)
Arbitri:   Jozef Kubuš
  Maksim Sidorenka

Mosca
8 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Norvegia  4 – 3
(d.t.s.)
(1-1; 2-0; 0-2)
referto
  SvizzeraVTB Ledovij dvorec (4.515 spett.)
Arbitri:   Daniel Piechaczek
  Aleksi Rantala

Mosca
8 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Svezia  5 – 2
(0-1; 4-0; 1-1)
referto
  DanimarcaVTB Ledovij dvorec (5.385 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Brett Iverson

Mosca
9 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Lettonia  0 – 4
(0-0; 0-2; 0-2)
referto
  RussiaVTB Ledovij dvorec (10.440 spett.)
Arbitri:   Stefan Fonselius
  Tobias Wehrli

Mosca
9 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Svezia  2 – 4
(2-0; 0-3; 0-1)
referto
  Rep. CecaVTB Ledovij dvorec (7.780 spett.)
Arbitri:   Daniel Piechaczek
  Maksim Sidorenka

Mosca
10 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Svizzera  3 – 2
(d.t.s.)
(0-2; 0-0; 2-0)
referto
  DanimarcaVTB Ledovij dvorec (5.962 spett.)
Arbitri:   Antonín Jeřábek
  Konstantin Olenin

Mosca
10 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Kazakistan  2 – 4
(1-1; 1-2; 0-1)
referto
  NorvegiaVTB Ledovij dvorec (7.384 spett.)
Arbitri:   Timothy Mayer
  Linus Öhlund

Mosca
11 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Svizzera  5 – 4
(0-0; 3-3; 2-1)
referto
  LettoniaVTB Ledovij dvorec (5.692 spett.)
Arbitri:   Timothy Mayer
  Maksim Sidorenka

Mosca
11 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Svezia  7 – 3
(3-1; 3-0; 1-2)
referto
  KazakistanVTB Ledovij dvorec (8.729 spett.)
Arbitri:   Antonín Jeřábek
  Konstantin Olenin

Mosca
12 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Rep. Ceca  7 – 0
(3-0; 4-0; 0-0)
referto
  NorvegiaVTB Ledovij dvorec (5.124 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Marc Wiegand

Mosca
12 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Russia  10 – 1
(3-0; 4-1; 3-0)
referto
  DanimarcaVTB Ledovij dvorec (11.022 spett.)
Arbitri:   Martin Fraňo
  Linus Öhlund

Mosca
13 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Rep. Ceca  3 – 1
(1-0; 0-0; 2-1)
referto
  KazakistanVTB Ledovij dvorec (8.234 spett.)
Arbitri:   Péter Gebei
  Timothy Mayer

Mosca
13 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Danimarca  3 – 2
(d.t.s.)
(1-1; 1-1; 0-0; 0-0)
referto
  LettoniaVTB Ledovij dvorec (7.788 spett.)
Arbitri:   Linus Öhlund
  Marc Wiegand

Mosca
14 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Norvegia  2 – 3
(0-0; 0-1; 2-2)
referto
  SveziaVTB Ledovij dvorec (6.221 spett.)
Arbitri:   Péter Gebei
  Timothy Mayer

Mosca
14 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Russia  5 – 1
(1-0; 1-0; 3-1)
referto
  SvizzeraVTB Ledovij dvorec (11.222 spett.)
Arbitri:   Antonín Jeřábek
  Aleksi Rantala

Mosca
14 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Kazakistan  1 – 2
(1-0; 0-1; 0-1)
referto
  LettoniaVTB Ledovij dvorec (7.305 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Martin Fraňo

Mosca
15 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Danimarca  2 – 1
(d.t.s.)
(0-0; 0-1; 1-0; 0-0)
referto
  Rep. CecaVTB Ledovij dvorec (8.107 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Aleksi Rantala

Mosca
15 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Svizzera  2 – 3
(d.t.s.)
(1-0; 0-1; 1-1; 0-0)
[http://stats.iihf.hockey/Hydra/415/IHM415A45_74_5_0.pdf[collegamento interrotto] referto]
  SveziaVTB Ledovij dvorec (8.214 spett.)
Arbitri:   Stefan Fonselius
  Brett Iverson

Mosca
16 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Russia  3 – 0
(0-0; 2-0; 1-0)
referto
  NorvegiaVTB Ledovij dvorec (12.116 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Daniel Piechaczek

Mosca
16 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Danimarca  4 – 1
(3-0; 1-1; 0-0)
referto
  KazakistanVTB Ledovij dvorec (7.097 spett.)
Arbitri:   Péter Gebei
  Jozef Kubuš

Mosca
17 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Rep. Ceca  5 – 4
(1-0; 1-1; 3-3)
referto
  SvizzeraVTB Ledovij dvorec (7.101 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Daniel Piechaczek

Mosca
17 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Lettonia  1 – 3
(1-1; 0-2; 0-0)
referto
  NorvegiaVTB Ledovij dvorec (6.037 spett.)
Arbitri:   Péter Gebei
  Timothy Mayer

Mosca
17 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Russia  4 – 1
(2-0; 2-0; 0-1)
referto
  SveziaVTB Ledovij dvorec (12.181 spett.)
Arbitri:   Jozef Kubuš
  Aleksi Rantala

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1.   Rep. Ceca 7 5 1 1 0 27 12 +15 18
2.   Russia 7 6 0 0 1 32 10 +22 18
3.   Svezia 7 3 2 0 2 23 18 +5 13
4.   Danimarca 7 2 2 1 2 17 22 -5 11
5.   Norvegia 7 2 1 0 4 13 22 -9 8
6.   Svizzera 7 1 1 3 2 20 26 -6 8
7.   Lettonia 7 1 0 3 3 13 22 -9 6
8.   Kazakistan 7 0 1 0 6 15 28 -13 2

Gruppo BModifica

San Pietroburgo
6 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Stati Uniti  1 – 5
(1-2; 0-1; 0-2)
referto
  CanadaJubilejnyj (5.236 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Marc Wiegand

San Pietroburgo
6 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Finlandia  6 – 2
(0-0; 4-1; 2-1)
referto
  BielorussiaJubilejnyj (4.877 spett.)
Arbitri:   Martin Fraňo
  Péter Gebei

San Pietroburgo
7 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Slovacchia  4 – 1
(2-1; 1-0; 1-0)
referto
  UngheriaJubilejnyj (2.830 spett.)
Arbitri:   Timothy Mayer
  Marc Wiegand

San Pietroburgo
7 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Francia  3 – 2
(1-0; 1-2; 0-0; 0-0)
referto
  GermaniaJubilejnyj (3.750 spett.)
Arbitri:   Martin Fraňo
  Antonín Jeřábek

San Pietroburgo
7 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Bielorussia  3 – 6
(0-2; 2-3; 1-1)
referto
  Stati UnitiJubilejnyj (3.762 spett.)
Arbitri:   Linus Öhlund
  Konstantin Olenin

San Pietroburgo
8 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Ungheria  1 – 7
(1-2; 0-4; 0-1)
referto
  CanadaJubilejnyj (3.825 spett.)
Arbitri:   Antonín Jeřábek
  Linus Öhlund

San Pietroburgo
8 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Finlandia  5 – 1
(2-0; 2-1; 1-0)
referto
  GermaniaJubilejnyj (4.409 spett.)
Arbitri:   Timothy Mayer
  Konstantin Olenin

San Pietroburgo
8 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Francia  1 – 5
(1-2; 0-2; 0-1)
referto
  SlovacchiaJubilejnyj (3.850 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Péter Gebei

San Pietroburgo
9 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Bielorussia  0 – 8
(0-1; 0-4; 0-3)
referto
  CanadaJubilejnyj (4.536 spett.)
Arbitri:   Péter Gebei
  Marc Wiegand

San Pietroburgo
9 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Finlandia  3 – 2
(2-1; 0-0; 1-1)
referto
  Stati UnitiJubilejnyj (4.830 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Martin Fraňo

San Pietroburgo
10 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Slovacchia  1 – 5
(1-0; 0-3; 0-2)
referto
  GermaniaJubilejnyj (3.715 spett.)
Arbitri:   Brett Iverson
  Aleksi Rantala

San Pietroburgo
10 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Ungheria  2 – 6
(1-3; 0-1; 1-2)
referto
  FranciaJubilejnyj (3.340 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Jozef Kubuš

San Pietroburgo
11 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Slovacchia  2 – 4
(0-0; 2-0; 0-4)
referto
  BielorussiaJubilejnyj (3.172 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Aleksi Rantala

San Pietroburgo
11 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Finlandia  3 – 0
(0-0; 1-0; 2-0)
referto
  UngheriaJubilejnyj (3.794 spett.)
Arbitri:   Brett Iverson
  Daniel Piechaczek

San Pietroburgo
12 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Stati Uniti  4 – 0
(0-0; 3-0; 1-0)
referto
  FranciaJubilejnyj (4.287 spett.)
Arbitri:   Stefan Fonselius
  Daniel Piechaczek

San Pietroburgo
12 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Canada  5 – 2
(1-0; 1-2; 3-0)
referto
  GermaniaJubilejnyj (5.369 spett.)
Arbitri:   Jozef Kubuš
  Tobias Wehrli

San Pietroburgo
13 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Stati Uniti  5 – 1
(0-0; 3-0; 2-1)
referto
  UngheriaJubilejnyj (3.598 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Konstantin Olenin

San Pietroburgo
13 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Germania  5 – 2
(3-0; 1-1; 1-1)
referto
  BielorussiaJubilejnyj (5.275 spett.)
Arbitri:   Stefan Fonselius
  Brett Iverson

San Pietroburgo
14 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Francia  1 – 3
(0-0; 0-3; 1-0)
referto
  FinlandiaJubilejnyj (4.278 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Maksim Sidorenka

San Pietroburgo
14 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Ungheria  5 – 2
(2-1; 2-1; 1-0)
referto
  BielorussiaJubilejnyj (4.539 spett.)
Arbitri:   Jozef Kubuš
  Tobias Wehrli

San Pietroburgo
14 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Canada  5 – 0
(2-0; 2-0; 1-0)
[http://stats.iihf.hockey/Hydra/415/IHM415B42_74_3_0.pdf[collegamento interrotto] referto]
  SlovacchiaJubilejnyj (5.512 spett.)
Arbitri:   Konstantin Olenin
  Daniel Piechaczek

San Pietroburgo
15 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Germania  3 – 2
(2-1; 0-1; 1-0)
referto
  Stati UnitiJubilejnyj (4.798 spett.)
Arbitri:   Maksim Sidorenka
  Tobias Wehrli

San Pietroburgo
15 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Slovacchia  0 – 5
(0-0; 0-2; 0-3)
referto
  FinlandiaJubilejnyj (5.679 spett.)
Arbitri:   Linus Öhlund
  Marc Wiegand

San Pietroburgo
16 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Canada  4 – 0
(1-0; 1-0; 2-0)
referto
  FranciaJubilejnyj (5.219 spett.)
Arbitri:   Antonín Jeřábek
  Linus Öhlund

San Pietroburgo
16 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Germania  4 – 2
(0-1; 1-0; 3-1)
referto
  UngheriaJubilejnyj (5.038 spett.)
Arbitri:   Martin Fraňo
  Konstantin Olenin

San Pietroburgo
17 maggio 2016, ore 12:15 UTC+3
Stati Uniti  2 – 3
(d.t.s.)
referto
  SlovacchiaJubilejnyj (5.080 spett.)
Arbitri:   Antonín Jeřábek
  Maksim Sidorenka

San Pietroburgo
17 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Bielorussia  3 – 0
(0-0; 2-0; 1-0)
referto
  FranciaJubilejnyj (4.895 spett.)
Arbitri:   Martin Fraňo
  Linus Öhlund

San Pietroburgo
17 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Canada  0 – 4
(0-0; 0-3; 0-1)
referto
  FinlandiaJubilejnyj (5.890 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Tobias Wehrli

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1.   Finlandia 7 7 0 0 0 29 6 +23 21
2.   Canada 7 6 0 0 1 34 8 +26 18
3.   Germania 7 4 0 1 2 22 20 +2 13
4.   Stati Uniti 7 3 0 1 3 22 18 +4 10
5.   Slovacchia 7 2 1 0 4 15 23 -8 8
6.   Bielorussia 7 2 0 0 5 16 32 -16 6
7.   Francia 7 1 1 0 5 11 23 -12 5
8.   Ungheria 7 1 0 0 6 12 31 -19 3

Fase ad eliminazione direttaModifica

  Quarti di finale Semifinale Finale
                           
  A1    Rep. Ceca 1  
B4    Stati Uniti 2  
  B4    Stati Uniti 3  
  B2    Canada 4  
B2    Canada 6
A3    Svezia 0  
  B2    Canada 2
  B1    Finlandia 0
B1    Finlandia 5  
A4    Danimarca 1  
B1    Finlandia 3
Finale per il 3º posto
  A2    Russia 1  
A2    Russia 4 B4    Stati Uniti 2
  B3    Germania 1   A2    Russia 7

Quarti di finaleModifica

Mosca
19 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Rep. Ceca  1 – 2
(d.t.s.)
(1-0; 0-1; 0-0; 0-0)
referto
  Stati UnitiVTB Ledovij dvorec (7.853 spett.)
Arbitri:   Linus Öhlund
  Tobias Wehrli

San Pietroburgo
19 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Finlandia  5 – 1
(1-0; 2-1; 2-0)
referto
  DanimarcaJubilejnyj (5.038 spett.)
Arbitri:   Martin Fraňo
  Jozef Kubuš

Mosca
19 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Russia  4 – 1
(0-1; 3-0; 1-0)
referto
  GermaniaVTB Ledovij dvorec (12.199 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Aleksi Rantala

San Pietroburgo
19 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Canada  6 – 0
(1-0; 3-0; 2-0)
referto
  SveziaJubilejnyj (6.090 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Maksim Sidorenka

SemifinaliModifica

Mosca
21 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Finlandia  3 – 1
(0-1; 3-0; 0-0)
referto
  RussiaVTB Ledovij dvorec (12.215 spett.)
Arbitri:   Martin Fraňo
  Jozef Kubuš

Mosca
21 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Canada  4 – 3
(2-0; 1-3; 1-0)
referto
  Stati UnitiVTB Ledovij dvorec (10.455 spett.)
Arbitri:   Roman Gofman
  Tobias Wehrli

Finale 3º/4º postoModifica

Mosca
22 maggio 2016, ore 16:15 UTC+3
Russia  7 – 2
(2-0; 3-1; 2-1)
referto
  Stati UnitiVTB Ledovij dvorec (12.043 spett.)
Arbitri:   Tobias Björk
  Martin Fraňo

FinaleModifica

Mosca
22 maggio 2016, ore 20:15 UTC+3
Finlandia  0 – 2
(0-1; 0-0; 0-1)
referto
  CanadaVTB Ledovij dvorec (11.509 spett.)
Arbitri:   Romas Gofman
  Tobias Wehrli

Classifica marcatoriModifica

Giocatore PG G A Pt +/- MP
  Vadim Šipačëv 10 6 12 18 +10 8
  Artemij Panarin 10 6 9 15 +9 4
  Evgenij Dadonov 10 6 7 13 +10 6
  Patrik Laine 10 7 5 12 +4 4
  Mikael Granlund 10 4 8 12 +6 2
  Derick Brassard 10 5 6 11 +9 4
  Pavel Dacjuk 10 1 10 11 +6 0
  Matt Duchene 10 5 5 10 +10 2
  Mikko Koivu 10 4 6 10 +8 12
  Mark Stone 10 4 6 10 +8 6

Fonte: IIHF.com

Classifica portieriModifica

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
  Dominik Furch 255:00 100 4 2 0.94 96.00
  Mikko Koskinen 479:01 169 9 1 1.13 94.67
  Cam Talbot 480:00 167 10 4 1.25 94.01
  Sebastian Dahm 434:04 248 16 1 2.21 93.55
  Sergej Bobrovskij 520:51 173 15 1 1.73 93.12

Fonte: IIHF.com

Classifica finaleModifica

Campioni del mondo di hockey su ghiaccio 2016
 
Canada
26º titolo

Il piazzamento finale è stabilito dai seguenti criteri:

  • Posizioni dal 1º al 4º posto: i risultati della finale e della finale per il 3º posto
  • Posizioni dal 5º all'8º posto (squadre perdenti ai quarti di finale): il piazzamento nei gironi preliminari; in caso di ulteriore parità, la differenza reti nei gironi preliminari.
  • Posizioni dal 9º al 14º posto (squadre non qualificate per la fase ad eliminazione diretta): il piazzamento nei gironi preliminari; in caso di ulteriore parità, la differenza reti nei gironi preliminari.
  • Posizioni dal 15º al 16º posto: ultime due classificate nei gironi preliminari.
Promosse nel Gruppo A:   Slovenia   Italia
Retrocesse in Prima Divisione:   Ungheria   Kazakistan

RiconoscimentiModifica

 
Il diciottenne Patrik Laine eletto miglior giocatore alla sua prima partecipazione.

Riconoscimenti individuali[13]

Premio Giocatore
Miglior giocatore (MVP)   Patrik Laine
Miglior portiere   Mikko Koskinen
Miglior difensore   Mike Matheson
Miglior attaccante   Patrik Laine

All-Star Team[14]

Attacco:   Patrik Laine -   Vadim Šipačëv -   Mikael Granlund
Difesa:   Nikita Zaicev -   Mike Matheson
Portiere:   Mikko Koskinen

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) 2016 Worlds go to Russia, IIHF.com, 13 maggio 2011. URL consultato il 16 aprile 2016.
  2. ^ (EN) Million-dollar Maple Leafs, IIHF.com, 17 maggio 2015. URL consultato il 17 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2015).
  3. ^ (EN) Connor-da Gold!, IIHF.com, 22 maggio 2016. URL consultato il 22 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2016).
  4. ^ (EN) Happy ending for hosts, IIHF.com, 22 maggio 2016. URL consultato il 22 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2016).
  5. ^ (EN) Three bids for 2016, IIHF.com, 10 maggio 2011. URL consultato il 16 aprile 2016.
  6. ^ (EN) Ready for action, IIHF.com, 21 luglio 2015. URL consultato il 16 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2016).
  7. ^ (EN) Yubileiny ready, IIHF.com, 10 aprile 2016. URL consultato il 16 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2016).
  8. ^ (EN) Player Entry, IIHF.com. URL consultato il 16 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2016).
  9. ^ (EN) 2016 IIHF World Championship - Broadcast Partners (PDF), Infrontsports.com. URL consultato il 6 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2016).
  10. ^ (EN) TV Listings, iihfworlds2016.com. URL consultato il 6 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2016).
  11. ^ (EN) Groups determined, IIHF.com, 8 giugno 2015. URL consultato il 16 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2016).
  12. ^ (EN) 32 on-ice officials selected, IIHF.com, 2 marzo 2016. URL consultato il 16 aprile 2016 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2016).
  13. ^ (EN) Best Players Selected by the Directorate (PDF), IIHF.com, 23 maggio 2016. URL consultato il 22 maggio 2016.
  14. ^ (EN) All-Star Team (PDF), IIHF.com, 23 maggio 2016. URL consultato il 22 maggio 2016.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio