Campovolo 2.011

album di Luciano Ligabue del 2011
Campovolo 2.011
album dal vivo
ArtistaLuciano Ligabue
Pubblicazione22 novembre 2011
Durata136:38
Dischi3
Tracce32
GenereRock alternativo
Pop rock
EtichettaWEA
ProduttoreLuciano Ligabue, Corrado Rustici, Luciano Luisi
Registrazioneil 16 luglio 2011, durante il concerto di Campovolo 2.011. Le tracce in studio sono state registrate presso lo Zoo Studio di Correggio
FormatiCD, download digitale, 4× LP[1]
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia (3)[2]
(vendite: 150 000+)
Luciano Ligabue - cronologia
Album precedente
(2010)
Album successivo
(2013)
Singoli

Campovolo 2.011 è il quarto album dal vivo realizzato dal rocker italiano Luciano Ligabue. Complessivamente, si tratta del diciassettesimo album della sua carriera. Pubblicato il 22 novembre 2011,[3] l'album contiene la registrazione integrale del concerto che Ligabue ha tenuto di fronte a quasi 120 000 spettatori il 16 luglio 2011 nell'Aeroporto di Reggio Emilia.[4]

L'album è stato anticipato dal singolo inedito Ora e allora, in rotazione radiofonica a partire dal 21 novembre 2011.[5] Una settimana dopo la sua pubblicazione, il disco ha debuttato direttamente al primo posto della Classifica FIMI Album.[6]

Il secondo singolo estratto dall'album è "M'abituerò", in rotazione radiofonica dal 27 gennaio 2012.

Il terzo, e ultimo singolo estratto dall'album è "Sotto bombardamento", in rotazione radiofonica dal 18 maggio 2012.

Il discoModifica

L'album è costituito da un totale di 32 tracce, tra le quali figurano anche tre brani inediti registrati in studio:[7] Ora e allora, registrato con Il Gruppo ed inizialmente scritto per l'album Arrivederci, mostro!, Sotto bombardamento, brano extra dell'album Buon compleanno Elvis del 1995 registrato con La Banda, e M'abituerò, canzone registrata coi ClanDestino, che Ligabue scrisse per Sopravvissuti e sopravviventi del 1993.[8] L'album ha venduto oltre 160 000 copie conquistando tre dischi di platino.

Tutti gli altri brani sono stati registrati dal vivo durante il concerto a Campovolo del 16 luglio 2011, la cui scaletta comprende alcuni dei singoli di maggior successo di tutta la carriera di Ligabue, ma anche brani meno noti come Anime in plexiglass e In pieno rock'n'roll.[9]

TracceModifica

CD 1[10][11]
  1. M'abituerò – 4:03 (Luciano Ligabue) – Brano inedito registrato in studio
  2. Questa è la mia vita – 5:15 (Luciano Ligabue)
  3. Un colpo all'anima – 3:28 (Luciano Ligabue)
  4. I "ragazzi" sono in giro – 4:22 (Luciano Ligabue)
  5. Ci sei sempre stata – 4:59 (Luciano Ligabue)
  6. Atto di fede – 4:18 (Luciano Ligabue)
  7. Le donne lo sanno – 4:27 (Luciano Ligabue)
  8. Ho ancora la forza – 5:19 (testo: Luciano Ligabue, Francesco Guccini – musica: Luciano Ligabue)
  9. Anime in plexiglass – 5:05 (Luciano Ligabue)
  10. Figlio d'un cane – 3:04 (Luciano Ligabue)
  11. Marlon Brando è sempre lui – 5:46 (Luciano Ligabue)
CD 2[10][11]
  1. Sotto bombardamento – 3:35 (Luciano Ligabue) – Brano inedito registrato in studio
  2. I duri hanno due cuori – 4:23 (Luciano Ligabue)
  3. Non è tempo per noi – 3:55 (Luciano Ligabue)
  4. Balliamo sul mondo – 4:32 (Luciano Ligabue)
  5. Il giorno di dolore che uno ha – 4:59 (Luciano Ligabue)
  6. In pieno rock'n'roll – 4:30 (Luciano Ligabue)
  7. Vivo morto o X – 4:33 (Luciano Ligabue)
  8. Viva! – 5:38 (Luciano Ligabue)
  9. Quella che non sei – 5:25 (Luciano Ligabue)
  10. Certe notti – 4:22 (Luciano Ligabue)
  11. Tra palco e realtà – 4:43 (Luciano Ligabue)
  12. Buonanotte all'Italia – 6:10 (Luciano Ligabue)
CD 3[10][11]
  1. Quando canterai la tua canzone – 3:43 (Luciano Ligabue)
  2. A che ora è la fine del mondo? – 4:36 (testo: Luciano Ligabue – musica: Bill Berry, Peter Buck, Mike Mills, Michael Stipe)
  3. Piccola stella senza cielo – 7:19 (Luciano Ligabue)
  4. Sulla mia strada – 3:23 (Luciano Ligabue)
  5. Urlando contro il cielo – 4:11 (Luciano Ligabue)
  6. Il peso della valigia – 4:37 (Luciano Ligabue)
  7. Il meglio deve ancora venire – 4:22 (Luciano Ligabue)
  8. Taca banda – 3:17 (Luciano Ligabue)
  9. Ora e allora – 4:19 (Luciano Ligabue) – Brano inedito registrato in studio

ClassificheModifica

Classifica (2011) Posizione
massima
Italia[12] 1

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2011) Posizione
Italia[13] 12
Classifica (2012) Posizione
Italia[14] 33

Musicisti e creditiModifica

Musicisti
Produzione e registrazione

Registrato al Campovolo di Reggio Emilia il 16 luglio 2011

  • Chris Manning e Stefano Riccò registrazione del live
  • Chris Manning – missaggio live, registrazione e missaggio dei brani "M'abituerò" e "Ora e allora"
  • Lucio Boiardi Serri registrazione del brano "Sotto bombardamento"
  • Brian Gardner – mastering
  • Paolo Iafelice – missaggio del brano Sotto bombardamento
  • Luciano Ligabue – produzione artistica del live
  • Luciano Luisi – co-produzione artistica del live, produzione del brano Sotto bombardamento
  • Claudio Maioliproduzione esecutiva, produzione dell'evento live
  • Corrado Rustici – missaggio, produzione artistica del live, produzione dei brani Ora e allora e M'abituerò
  • Ferdinando Salzano – produzione dell'evento live
Crediti di copertina
  • Maurzio Bresciani – fotografie
  • Paolo De Francesco – fotografie, artwork
  • Hyena – fotografie
  • Jarno Iotti – fotografie

NoteModifica

  1. ^ (LP VINILE) Campovolo 2.011 (4 vinili), su unilibro.it, www.unilibro.it. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  2. ^ 20 luglio 2015 (PDF), su fimi.it.
  3. ^ Ligabue, 22/11 triplo cd Campovolo 2.0, su ansa.it, ANSA, 7 ottobre 2011. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  4. ^ Andrea Laffranchi, Ligabue ai centoventimila «Questa è la mia vita», su corriere.it, Corriere della Sera, 17 luglio 2011.
  5. ^ Viaggia in treno con Ligabue [collegamento interrotto], su mtv.it, MTV, 17 novembre 2011. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  6. ^ Musica: classifiche, Ligabue subito primo, in top 10 anche Mina e De Andre', su adnkronos.com, Adnkronos, 1º dicembre 2011. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  7. ^ Katia Riccardi, Il Radiofrecciarossa di Liga. "C'è la famiglia al completo", su repubblica.it, la Repubblica, 21 novembre 2011. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  8. ^ Dal 7 dicembre al cinema in 300 sale “Ligabue Campovolo - Il film 3D”, su warnermusic.it, Warner Music Group. URL consultato il 15 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2014).
  9. ^ Luigi Bolognini, La Woodstock ordinata di Ligabue. "Continuerò fino a Campovolo 15.6", su repubblica.it, la Repubblica, 16 luglio 2011.
  10. ^ a b c Campovolo 2.011 di Ligabue, su itunes.apple.com, iTunes. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  11. ^ a b c Ligabue - Campovolo 2.011, su ibs.it. URL consultato il 15 dicembre 2011.
  12. ^ Classifica italiana FIMI del 21 novembre 2011, su fimi.it, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 2 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2012).
  13. ^ Classifiche annuali Fimi-GfK: Vasco Rossi con "Vivere o Niente" è stato l'album più venduto nel 2011, su fimi.it. URL consultato il 16 gennaio 2012 (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2012).
  14. ^ Classifica annuale 2012, su fimi.it, FIMI. URL consultato il 13 agosto 2021.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock