Candelaro

fiume italiano
Candelaro
Stato Italia Italia
Regioni Puglia Puglia
Lunghezza 70 km
Portata media 2,50 m³/s
Bacino idrografico 2 560 km²
Nasce San Paolo di Civitate
Sfocia Manfredonia

Il Candelaro è un fiume del foggiano, dalla lunghezza di 70 km utilizzato attualmente per l'irrigazione dei campi.

Si presuppone che il fiume Candelaro sia stato l'artefice dell'unificazione geologica del Gargano alla penisola. Infatti, molto probabilmente, il Gargano fu unito dai detriti trasportati dal Candelaro; sulla base di questa teoria si potrebbe quindi affermare che il Gargano fosse un'isola dell'attuale Mar Adriatico fino a quando non si è unito alla penisola italica.

Suoi affluenti sono: il canale Radicosa, il torrente Triolo, il torrente Salsola e il Celone.

Ora la portata d'acqua del Candelaro è diminuita sensibilmente per scopi agricoli e per altre motivazioni naturali.

Attraversa i comuni di San Paolo di Civitate, San Severo, Rignano Garganico, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Manfredonia.

Voci correlateModifica

  Portale Puglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Puglia