Apri il menu principale
Candida
Opera teatrale in tre atti
G Bernard Shaw.jpg
Fotografia di George Bernard Shaw (1894)
AutoreGeorge Bernard Shaw
Titolo originaleCandida
Lingua originaleInglese
GenereCommedia
Composto nel1895
Pubblicato nel1898
Prima assoluta30 luglio 1897
Aberdeen, Her Majesty's Theatre
Prima rappresentazione italiana26 marzo 1912
Firenze, Teatro Niccolini
Personaggi

  • Miss Proserpine Garnett
  • Reverendo James Mavor Morell
  • Reverendo Alexander (Lexy) Mill
  • Mr Burgess
  • Candida
  • Eugene Marchbanks
 

Candida (Candida) è una commedia in tre atti di George Bernard Shaw, scritta nel 1895, rappresentata nel 1897 e pubblicata in volume nel 1898 nel volume delle "Commedie gradevoli e sgradevoli" (in inglese: Plays Pleasant and Unpleasant[1]. L'autore definiva la commedia "un mistero"[2].

Indice

TramaModifica

 
Immagine da una rappresentazione di Candida in un teatro di Pankow nel 1945

Candida è una donna giovane e bella, moglie del reverendo James Morell, un pastore anglicano progressista (si professa socialista), oratore eloquente e apprezzato. Candida torna a casa, dopo un periodo di vacanza trascorso con i bambini lontana dal marito, accompagnata dal giovane Eugene Marchbanks, un timido poeta diciottenne, di ricca famiglia. Eugene è innamorato di Candida e confessa la sua passione al marito di lei.

Invitata a scegliere fra i due uomini, Candida chiede a ciascuno dei due che cosa possono offrirle. Il reverendo Morell dichiara che può offrirle la sua protezione, la sua onestà, il suo lavoro, la sua posizione sociale; il giovane Eugene dichiara che può offrirle solo il bisogno del suo cuore. Candida sa che l'amore non è un sogno sentimentale, ma abitudine di vita in comune, indulgenza materna e perfino compassione; afferma pertanto che si abbandonerà al più debole dei due, e sorprendentemente sceglie il marito. Candida spiega che il marito non avrebbe la forza di sopportare la solitudine; il giovane Eugene, al contrario, ha imparato a vivere senza felicità. I due uomini riconoscono l'esattezza del giudizio di Candida e il giovane poeta se ne va via per sempre.

Accanto ai tre personaggi principali, nella commedia sono presenti due comprimari: Mr Burgess, il padre di Candida, un uomo volgare, e Miss Proserpine, la dattilografa di Morell, profondamente devota al reverendo.

EdizioniModifica

In lingua ingleseModifica

  • Plays: Pleasant and Unpleasant. 2 voll., London: Grant Richards, 1898.
  • The four pleasant plays: Arms and the Man. A comedy. Candida. A mystery. The Man of destiny. A trifle. Yo never Can tell. A comedy. With a preface, Rome: Albatross Library, 1949
  • Candida: a mystery in three acts; with an introduction and notes by A. C. Ward, London et al.: Longmans, Green and Co. ; London: Constable and Co., 1956
  • Candida; edited and introduction by William-Alan Landes, Studio City (Ca.): Players, 1992, ISBN 0887342353

In lingua italianaModifica

  • «Candida. Commedia in tre atti. Atti I e II». Nuova antologia di lettere, scienze ed arti, Serie 5, v. 149 (1910), pp. 3–36; «Candida. Commedia in tre atti. Atto III (fine)», Nuova antologia di lettere, scienze ed arti, Serie 5, v. 149 (1910), pp. 177–189.
  • Commedie gradevoli: L'eroe, L'uomo del destino, Candida, Non si sa mai; traduzione italiana di Antonio Agresti, Milano: A. Mondadori, 1925
  • Le quattro commedie gradevoli: Le armi e l'uomo. Candida. L'uomo del destino. Non si sa Mai; Unica traduzione autorizzata dall'Inglese di Paola Ojetti, Milano-Verona: A. Mondadori, 1955
  • Candida; traduzione di Corrado Pavolini, Coll. Biblioteca universale Rizzoli n. 1174, Milano: Rizzoli, 1957
  • Le armi e l'uomo; Candida; L'uomo del destino; presentazione di Camillo Pellizzi; prefazione dell'autore, Collana Tutto il teatro n. 13 Roma: Casini, 1966
  • Candida, Cesare e Cleopatra; traduzione di F. De Poli, Coll. I premi Nobel per la letteratura, Milano: Fabbri, 1966
  • La professione della signora Warren; Candida; L'uomo del destino: teatro; traduzioni di E. Fubini, L. Locatelli, E. Grillo, Collana I Nobel letterari n. 9, Roma: I Nobel letterari, 1970

NoteModifica

  1. ^ George Bernard Shaw, Plays: Pleasant and Unpleasant. 2 voll. Il primo volume contiene le tre commedie sgradevoli: Three Unpleasant Plays (Widowers' Houses; The Philandered; Mrs. Warren's profession); il secondo volume contiene le quattro commedie gradevoli: Four Pleasant Plays (Arms and the Man; Candida; The Man of destiny; You never can tell). London: Grant Richards, 1898
  2. ^ George Bernard Shaw, Candida: a mystery, London: Constable and co., 1911

BibliografiaModifica

  • Sibilla Aleramo, «Candida», in Andando e stando, Milano, Feltrinelli, 1997, pp. 109–112, ISBN 88-07-81460-9.
  • Elena Di Carlo Sereni, «CANDIDA|Candida: A Mystery». In: Dizionario Bompiani delle opere e dei personaggi, vol. II (Can-Dec), pp. 1128–29, Milano: Corriere della Sera, 2005, ISSN 1825-7887 (WC · ACNP)
  • Vittoria Wade-Brown Ottolenghi, «Candida». In: Dizionario Bompiani delle opere e dei personaggi, vol. Vol. XI (Personaggi), pp. 176–77, Milano: Corriere della Sera, 2005, ISSN 1825-7887 (WC · ACNP)

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro