Cane uguale guai

cortometraggio d'animazione del 1942 diretto da William Hanna e Joseph Barbera
Cane uguale guai
Cane uguale guai.png
Titolo originaleDog Trouble
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1942
Durata8 min
Rapporto1,37:1
Genereanimazione, commedia
RegiaWilliam Hanna, Joseph Barbera
ProduttoreFred Quimby
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione in italianoMetro-Goldwyn-Mayer
MusicheScott Bradley
AnimatoriGeorge Gordon, Irven Spence, Jack Zander, Bill Littlejohn
Doppiatori originali
Lillian Randolph: Mammy Due Scarpe
Doppiatori italiani
Doppiaggio originale

Ridoppiaggio (2004)

Cane uguale guai (Dog Trouble) è un film del 1942 diretto da William Hanna e Joseph Barbera. È il quinto cortometraggio animato della serie Tom & Jerry, prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer e uscito negli Stati Uniti il 18 aprile 1942. È il primo cartone animato della serie in cui compare il cane Spike, e venne rieditato nel 1952. L'edizione italiana ridoppiata ha come titolo Un problema da cane, benché in cover e menù dei DVD venga mantenuto il primo titolo.

TramaModifica

Come al solito, Tom e Jerry si stanno rincorrendo per tutta la casa tra uno scherzo e l'altro, ma per sbaglio Tom sveglia improvvisamente Spike, un feroce bulldog americano, che inizia ad inseguire il gatto con l'intento di sbranarlo. Così, Tom riesce a salvarsi la vita salendo sopra una lampada, mentre Jerry, vedendo la scena, inizia a ridere, ma Spike inizia a inseguire anche il povero topo, che è costretto a salire sopra ad un orologio a cucù. Alla fine, dopo molte salite e scese dai mobili, Tom scende dalla lampada e viene di nuovo inseguito dal cane. Tom sale con l'aiuto di Jerry sull'orologio a cucù e insieme i due animali iniziano ad ampliare un piano per sbarazzarsi di Spike: mentre Tom inizia a distrarlo, Jerry lega un filo di lana rossa tra i mobili della stanza per prepararsi poi ad essere inseguito dal cane, il quale inciampa nei fili distruggendo tutti i mobili. Mammy Due Scarpe, non appena vede il disastro combinato, dà la colpa a Spike e lo caccia di casa. Tom e Jerry si rallegrano per la vendetta compiuta, ma una trappola per topi, usata all'inizio del corto dai due, colpisce la coda di Tom, il quale, pensando che sia opera di Jerry, ricomincia a dargli la caccia.

DistribuzioneModifica

Edizione italianaModifica

Il primo doppiaggio italiano del corto venne effettuato dalla Effe Elle Due alla fine degli anni settanta per la TV. In esso i dialoghi di Mammy Due Scarpe erano poco fedeli a quelli originali. Inoltre, nella scena in cui Jerry bisbiglia all'orecchio di Tom era stato inserito un dialogo di fantasia (pronunciato da Isa Di Marzio) poiché nell'edizione originale ci sono solo dei sussurri incomprensibili. Nel ridoppiaggio, effettuato nel 2004 dalla Time Out Cin.ca, i dialoghi di Mammy Due Scarpe vennero resi più fedeli, mentre per Jerry furono lasciati i sussurri originali.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica