Apri il menu principale
Uomo in canottiera.

La canottiera è un indumento simile a una maglietta, dotata di un'ampia scollatura e priva di maniche; il nome deriva dall'essere stata per anni l'indumento di chi praticava canottaggio; la leggenda ne attribuisce l'invenzione (dallo strappo collerico del colletto e delle maniche di una camicia) a Jean Des Fauches, un eccentrico nobile francese del XVI secolo.[1]

La canottiera è un indumento indossato sia dagli uomini sia dalle donne, con leggere differenze di design tra i modelli maschili e femminili, utilizzato come indumento intimo, perché scalda solo l'addome, il busto e il petto, vale a dire le parti del corpo da tenere al caldo, e lascia libere le braccia, che non corrono alcun rischio; come indumento sportivo, principalmente nella pallacanestro e nell'atletica leggera; come capo d'abbigliamento balneare (il tanchini è un bichini costituito di mutandine e canottiera; o semplicemente in sostituzione della maglietta (T-Shirt), nella moda informale (casual) estiva.

ModelliModifica

 
Un esempio di canottiera femminile.

Benché sostanzialmente invariato nel corso degli anni, il disegno della canottiera ha subito, soprattutto nei modelli destinati alle donne, qualche evoluzione e innovazione, principalmente derivata all'introduzione di nuovi materiali e nuove tecnologie.

  • L'halter top è un tipo di canottiera prettamente femminile che lascia scoperta la parte superiore della schiena, mentre le due bretelline si uniscono unicamente dietro il collo. Il tube top è una canottiera priva di bretelle, sostanzialmente una fascia di tessuto elasticizzata che avvolge il torso fino al seno.
  • La spaghetti-strapped shirt è una canottiera le cui bretelle sono rappresentate da due sottili strisce di tessuto appoggiate sulle spalle.
  • La cutoff shirt, principalmente maschile, è una maglietta priva di maniche che si distingue dalla comune canottiera per via della scollatura meno ampia.

Nella cultura di massaModifica

Celebri attori come Renato Salvatori in Rocco e i suoi fratelli o Marlon Brando in Fronte del porto resero la canottiera popolare nell'immaginario collettivo; ciononostante, dal 2007 i grandi magazzini britannici Asda hanno bandito la vendita delle canottiere, ritenute comunemente antiestetiche e pertanto poco vendute.[2] Tuttavia, l'anno successivo l'indumento ha trovato alcuni popolari testimoni, come il presidente degli Stati Uniti Barack Obama o il celebre attore Brad Pitt.[3]

NoteModifica

  1. ^ Enciclopedia illustrata della moda, Ludmila Kybalovà, Olga Herbenovà, Milena Lamarovà - Ed. Pearson Italia S.p.A. (2004)
  2. ^ «È brutta». Londra elimina la canottiera
  3. ^ Obama e Pitt rompono il tabù-canottiera

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Moda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Moda