Apri il menu principale
Cantalupo in Sabina
comune
Cantalupo in Sabina – Stemma Cantalupo in Sabina – Bandiera
Cantalupo in Sabina – Veduta
Chiesa di Maria Santissima Assunta in Cielo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
ProvinciaProvincia di Rieti-Stemma.png Rieti
Amministrazione
SindacoPaolo Rinalduzzi
Territorio
Coordinate42°18′N 12°39′E / 42.3°N 12.65°E42.3; 12.65 (Cantalupo in Sabina)Coordinate: 42°18′N 12°39′E / 42.3°N 12.65°E42.3; 12.65 (Cantalupo in Sabina)
Altitudine297 m s.l.m.
Superficie10,62 km²
Abitanti1 681[1] (30-4-2017)
Densità158,29 ab./km²
FrazioniCerri, Sant'Elia, San Pietro
Comuni confinantiCasperia, Forano, Poggio Catino, Roccantica, Selci, Torri in Sabina
Altre informazioni
Cod. postale02040
Prefisso0765
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT057010
Cod. catastaleB631
TargaRI
Cl. sismicazona 2B (sismicità media)
Nome abitanticantalupani
Patronosan Biagio
Giorno festivo3 febbraio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cantalupo in Sabina
Cantalupo in Sabina
Cantalupo in Sabina – Mappa
Posizione del comune di Cantalupo in Sabina nella provincia di Rieti
Sito istituzionale

Cantalupo in Sabina (Candalùpu in dialetto sabino[2]) è un comune italiano di 1.681 abitanti della provincia di Rieti, in Lazio.

Indice

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

ClimaModifica

Classificazione climatica: zona D, 1994 GR/G.

StoriaModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

 


AmministrazioneModifica

Nel 1923 passa dalla provincia di Perugia in Umbria, alla provincia di Roma nel Lazio, e nel 1927, a seguito del riordino delle circoscrizioni provinciali stabilito dal regio decreto n. 1 del 2 gennaio 1927, per volontà del governo fascista, quando venne istituita la provincia di Rieti, Cantalupo in Sabina passa a quella di Rieti.

Altre informazioni amministrativeModifica

Fa parte de l'Unione di Comuni della Bassa Sabina.

MediaModifica

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 aprile 2017.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 133.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progettiModifica


Controllo di autoritàVIAF (EN161009140 · LCCN (ENno2010193128 · GND (DE4640614-1 · BNF (FRcb12423101w (data) · WorldCat Identities (ENno2010-193128
  Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio