Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Canzonissima.

Canzonissima 1972
EdizioneXV
Periodo7 ottobre 1972-6 gennaio 1973
SedeTeatro delle Vittorie di Roma
PresentatorePippo Baudo e Loretta Goggi
Trasmissione TVTV
VincitoreMassimo Ranieri con Erba di casa mia
Cronologia
19711973
Canzonissima 1972
PaeseItalia
Anno1972 - 1973
Generemusicale
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttorePippo Baudo e Loretta Goggi
RegiaRomolo Siena
Rete televisivaRai 1

Canzonissima 1972 è l'edizione 1972-73 dell'omonima trasmissione musicale, abbinata alla Lotteria Italia, andata in onda tra il 7 ottobre 1972 ed il 6 gennaio 1973 sul Programma Nazionale.

Indice

Il programmaModifica

Presentatori furono Pippo Baudo e Loretta Goggi, con la presenza fissa di Vittorio Gassman per la regia di Romolo Siena.

Il programma aveva il difficile compito di raccogliere e mantenere il successo delle due edizioni precedenti, condotte dalla coppia composta da Corrado e Raffaella Carrà. Vengono cambiati i conduttori: a Corrado e alla Carrà si succedono Pippo Baudo e Loretta Goggi.

Pippo Baudo dopo una lunga gavetta, e dopo aver presentato il Festival di Sanremo del 1968 e grazie al riscontro ottenuto dalla sua trasmissione Settevoci, ottenne la definitiva consacrazione come conduttore di rango.

Al suo fianco Loretta Goggi, che ottenne da questo programma un grande successo personale, vedendola imporsi come intrattenitrice a tutto tondo: attrice, cantante ballerina ed imitatrice. Nel corso del programma imita Renato Rascel, Mina, Raffaella Carrà, Nada, Wanda Osiris, Nilla Pizzi, Marlene Dietrich, Shirley Bassey, Barbra Streisand, Chelo Alonso, Delia Scala, Sandra Mondaini (nella sua imitazione di Arabella), Rita Pavone, Gigliola Cinquetti, Mariangela Melato, Monica Vitti e Milva.

La Goggi incide anche la sigla del programma Vieni via con me (Taratapunzi-e). Scritta da Dino Verde, Marcello Marchesi, Pippo Baudo ed Enrico Simonetti, che diventa un immediato successo, raggiungendo la seconda posizione dei singoli più venduti, vincendo il Disco d'oro.[1].

Nel corso della trasmissione lancia anche il brano Mani Mani. La canzone diventa una sorta di tormentone che Loretta ripropone in alcune puntate dello show.[2]. Anche questo singolo fu un successo, raggiungendo il quinto posto dei brani più venduti[1].

Il programma vedeva anche la presenza fissa di Vittorio Gassman, che ad ogni puntata proponeva performance iperboliche e surreali, che spesso includevano Baudo, quasi sempre nella parte della vittima sacrificale delle sue esuberanze fisiche. In una puntata fu ospite di Gassman, sua figlia Paola Gassman.

Il programma fu ricco di grandi ospiti provenienti dal mondo del cinema tra cui Mariangela Melato che si presentò in scena chiusa all'interno di una valigia[3]., Monica Vitti, Renato Rascel, Vittorio De Sica, che presentò al pubblico suo figlio Christian De Sica, Franco Franchi, Enzo Cerusico, Enrico Montesano, Gigi Proietti, Carroll Baker, Aldo Giuffrè, Ave Ninchi, Sarah Ferrati, Giusi Raspani Dandolo, Barbara Bouchet, Alberto Lupo, Maria Giovanna Elmi, Rosanna Vaudetti, Mariolina Cannuli, Massimo Mollica, Sandra Mondaini, Mike Bongiorno, Silvan, Alighiero Noschese, Paolo Villaggio, Vinícius de Moraes, Liliana Cosi.

Cambiò anche il direttore d’orchestra: da Franco Pisano ad Enrico Simonetti, autore della sigla finale, Il mio pianoforte.

Il programma si riconfermò come un grande successo, mantenendo una media di 23,8 milioni di telespettatori a puntata[4].

La classifica finale venne stilata sommando i voti delle cartoline con quelli delle venti giurie dislocate nelle maggiori città italiane. Vincitore dell'edizione fu Massimo Ranieri con Erba di casa mia davanti a Gianni Morandi con Il mondo cambierà.

Prima fase - Le eliminatorieModifica

Prima puntata (7 ottobre 1972)Modifica

si esibiscono i primi otto cantanti (quattro uomini e quattro donne)

Seconda puntata (14 ottobre 1972)Modifica

si esibiscono i secondi otto cantanti (quattro uomini e quattro donne)

Terza puntata (21 ottobre 1972)Modifica

si esibiscono i terzi otto cantanti (quattro uomini e quattro donne)

Quarta puntata (28 ottobre 1972)Modifica

si esibiscono gli ultimi otto cantanti (quattro uomini e quattro donne)

RipescaggioModifica

Quinta puntata (4 novembre 1972)Modifica

si esibiscono i primi otto, dei sedici :terzi, quarti, quinti e sesti classificati, delle prime quattro puntate (quattro uomini e quattro donne)

Sesta puntata (11 novembre 1972)Modifica

si esibiscono i secondi otto, dei sedici :terzi, quarti, quinti e sesti classificati, delle prime quattro puntate (quattro uomini e quattro donne)

Seconda faseModifica

Accedono alla seconda fase: gli otto cantanti che avevano superato la prima fase e i dieci ripescati nel ripescaggio, divisi stavolta in gruppi di sei (tre uomini e tre donne). In ogni puntata a spuntarla saranno due uomini e due donne. Si avranno così i nomi dei dodici semi-finalisti (sei uomini e sei donne), che saranno giudicati sulla base di canzoni inedite, presentate a Canzonissima per la prima volta.

Settima puntata (18 novembre 1972)Modifica

Si esibiscono i primi sei cantanti (tre uomini e tre donne)

Ottava puntata (25 novembre 1972)Modifica

Si esibiscono i secondi sei cantanti (tre uomini e tre donne)

Nona puntata (2 dicembre 1972)Modifica

Si esibiscono gli ultimi sei cantanti (tre uomini e tre donne)

Terza faseModifica

accedono alla terza fase in due puntate i dodici cantanti semi-finalisti (sei uomini e sei donne), divisi in due gruppi da sei (tre uomini e tre donne) con un solo obiettivo: conquistarsi il posto in finale. Inedite le canzoni presentate in questa fase della gara. Solo otto cantanti (quattro uomini e quattro donne) si sfideranno in finale.

Decima puntata (9 dicembre 1972)Modifica

si esibiscono i primi sei cantanti (tre uomini e tre donne)

Undicesima puntata (16 dicembre 1972)Modifica

si esibiscono gli ultimi sei cantanti (tre uomini e tre donne)

FinalissimeModifica

Nelle ultime due puntate vengono presentate le canzoni arrivate in finale.

Erano partiti in 32 ad ottobre ed ora sono rimasti in otto a contendersi la vittoria finale (quattro uomini e quattro donne). Ad essi sono abbinati altrettanti fortunati telespettatori con in mano il biglietto della lotteria, il cui primo premio è di 150 milioni di lire. Gli otto cantanti saranno giudicati da venti giurie dislocate nelle sedi regionali della RAI. Ai voti delle giurie saranno sommati con uno speciale coefficiente di ponderazione le cartoline-voto dei telespettatori che hanno votato negli ultimi 10 giorni, dopo la puntata del 23 dicembre.

Dodicesima puntata (23 dicembre 1972)Modifica

si esibiscono gli otto finalisti

Tredicesima puntata (6 gennaio 1973)Modifica

Classifica finaleModifica

  1. Massimo Ranieri - Erba di casa mia (PUNTI CARTOLINE: 137,54/VOTI GIURIE: 115/TOTALE: 252,54 punti)
  2. Gianni Morandi - Il mondo cambierà (PUNTI CARTOLINE: 84,73/VOTI GIURIE:69/TOTALE: 153,70 punti)
  3. Iva Zanicchi - Mi ha stregato il viso tuo (PUNTI CARTOLINE: 47,20/VOTI GIURIE: 75/TOTALE: 122,20 punti)
  4. Marcella - Un sorriso e poi perdonami (PUNTI CARTOLINE: 48,58/VOTI GIURIE: 69/TOTALE: 117,58 punti)
  5. Nicola Di Bari - Paese (PUNTI CARTOLINE: 58,06/VOTI GIURIE: 58/TOTALE: 116,06 punti)
  6. Mino Reitano - Cuore pellegrino (PUNTI CARTOLINE: 45,05 /VOTI GIURIE: 41/TOTALE: 86,05 punti)
  7. Orietta Berti - E lui pescava (PUNTI CARTOLINE: 46,96/VOTI GIURIE: 31/TOTALE: 77,96 punti)
  8. Rosanna Fratello - Figlio dell'amore (PUNTI CARTOLINE: 31,88/VOTI GIURIE: 42/TOTALE: 73,88 punti)

NoteModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica