Cape Town City Football Club

società calcistica sudafricana
Cape Town City F.C.
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px background HEX-040DC4 horizontal stripe HEX-FFF600.svg Blu e giallo
Dati societari
Città Città del Capo
Nazione Sudafrica Sudafrica
Confederazione CAF
Federazione Flag of South Africa.svg SAFA
Campionato Premier Division
Fondazione 1962
Scioglimento1979
Rifondazione2016
Presidente Sudafrica John Comitis
Allenatore Sudafrica Eric Tinkler
Stadio Cape Town Stadium
(55 000 posti)
Sito web www.capetowncityfc.co.za/
Palmarès
Titoli nazionali 2 NFL
Trofei nazionali 1 MTN 8
Si invita a seguire il modello di voce

Il Cape Town City Football Club è una società calcistica sudafricana, con sede a Città del Capo (Provincia del Capo).

StoriaModifica

La squadra venne fondata nel 1962 per competere nella National Football League sudafricana. In breve divenne una delle squadre più competitive del campionato, ottenendo un secondo posto nella NFL 1965.[1] La squadra vince il suo trofeo nel 1970, vincendo la National Football League Cup, battendo in finale l'Highlands Park.[2] Il Cape Town City si aggiudicò negli anni a seguire altre due NFL Cup, due UTC Bowl e tre Champions Trophy.[2] In campionato, dopo altri due secondi posti nelle stagioni 1970[3] e 1971[4], vinse due campionati nel 1973[5] e 1976.[6]

 
Azione di gioco nell'incontro del Cape Town City contro l'Hellenic del 1° aprile 1973.

Dopo il fallimento della National Football League avvenuto al termine della stagione 1977[7], la squadra si iscrisse nel 1979 alla National Professional Soccer League. La squadra ottenne in campionato il settimo posto, ma venendo però esclusa dalla successiva edizione perché si rifiutò di partecipare alla Mainstay Cup.[8]

Nel 2016 una nuova proprietà, guidata dall'ex co-proprietario dell'Ajax Cape Town John Comitis, acquisì la squadra dei Mpumalanga Black Aces, militante nella Premier Division, trasferendola a Città del Capo per rifondare il Cape Town City.[9][10] Il rinato City si è posto subito ai massimi livelli, ottenendo il terzo posto nella stagione d'esordio e poi il secondo nel campionato 2021-2022. Il City ha esordito in campo continentale nella Coppa della Confederazione CAF 2018, venendo eliminato al primo turno dai mozambicani del Costa do Sol, dopo aver sconfitto nel turno preliminare gli swati del Young Buffaloes.

Nel 2018 la squadra si aggiudica il suo primo torneo dalla rifondazione, vincendo la MTN 8 ai danni del SuperSport United.

CronistoriaModifica

Cronistoria del Cape Town City F.C.
  • 1962 - Fondazione del Cape Town City F.C..
  • 1962 - 6° nella NFL.
Quarti di finale della UCT Bowl.
Quarti di finale della NFL Cup.
  • 1963 - 10° nella NFL.
  • 1964 - 6° nella NFL.
Semifinalista della UCT Bowl.
  • 1965 - 2° nella NFL.
Finalista della UCT Bowl.
  • 1966 - 5° nella NFL.
Semifinalista della NFL Cup.
  • 1967 - 3° nella NFL.
  • 1968 - 6° nella NFL.
  • 1969 - 4° nella NFL.
Finalista della NFL Cup.
  • 1970 - 2° nella NFL.
Vincitore della NFL Cup.
Finalista della Coca Cola Shield.

  • 1971 - 2° nella NFL.
Vincitore della NFL Cup.
Vincitore della UCT Bowl.
Vincitore del Champions Trophy.
  • 1972 - 6° nella NFL.
Vincitore del Champions Trophy.
  • 1973 - Campione della NFL.
Vincotore della UCT Bowl.
  • 1974 - 2° nella NFL.
Vincitore del Champions Trophy.
  • 1975 - 7° nella NFL.
Finalista della Coca Cola Shield.
  • 1976 - Campione della NFL.
Vincitore della NFL Cup.
  • 1977 - 11° nella NFL.
  • 1978 - Inattiva.
  • 1979 - 7° nella NPSL.
  • 1979 - Scioglimento della squadra.

  • 2016 - Rifondazione del Cape Town City F.C..
Semifinalista della MTN 8.
Trentaduesimi di finale della Nedbank Cup.
Finalista della MTN 8.
Quarti di finale della Nedbank Cup.
Vincitore della MTN 8.
Primo turno della Coppa della Confederazione CAF.
Quarti di finale della Nedbank Cup.
Finalista della MTN 8.
Trentaduesimi di finale della Nedbank Cup.
Quarti di finale della MTN 8.

Sedicesimi di finale della Nedbank Cup.
Finalista della MTN 8.
Trentaduesimi di finale della Nedbank Cup.

Colori e simboliModifica

 
Gagliardetto del primo Cape Town City

La formazione originale del Cape Town City F.C. presentava come colori sociali l'arancione ed il blu. A seguito della rifondazione avvenuta nel 2016 la squadra ha come colori distintivi il blu ed il giallo.

Cape Town City 1962-1979

StruttureModifica

StadioModifica

 
L'Hartleyvale Stadium nel 1972

Il Cape Town City ha utilizzato nel primo periodo della sua esistenza l'Hartleyvale Stadium. Dal 2016, anno della sua rifondazione, la squadra gioca nel Cape Town Stadium.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del Cape Town City F.C.

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del Cape Town City F.C.

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1970, 1971, 1976
1971, 1973
1971, 1972, 1974
1973, 1976
2018

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Hugo Marques
2   D Thamsanqa Mkhize
4   D Idumba Fasika
5   D Edmilson Dove
6   C Relebogile Mokhuoane
8   C Mpho Makola
10   C Mduduzi Mdantsane
12   D Taariq Fielies
14   D Terrence Mashego
15   D Keanu Cupido
16   P Darren Keet
17   A Khanyisa Mayo
18   C Shane Roberts
20   A Tashreeq Morris
N. Ruolo Giocatore
21   C Thato Mokeke
22   D Patrick Fisher
26   C Thabo Nodada
27   C Taahir Goedeman
30   D Craig Martin
31   P Bongani Mpandle
40   P Marc Anderson
45   A Diego Appolis
47   P Luca Oliaro

NoteModifica

  1. ^ (EN) South Africa 1965, su Rsssf.com. URL consultato il 16 luglio 2022.
  2. ^ a b (EN) South Africa Cup Winners, su Rsssf.com. URL consultato il 21 luglio 2022.
  3. ^ (EN) South Africa 1970, su Rsssf.com. URL consultato il 16 febbraio 2022.
  4. ^ (EN) South Africa 1971, su Rsssf.com. URL consultato il 16 luglio 2022.
  5. ^ (EN) South Africa 1973, su Rsssf.com. URL consultato il 16 luglio 2022.
  6. ^ (EN) South Africa 1976, su Rsssf.com. URL consultato il 16 luglio 2022.
  7. ^ (EN) South Africa 1977, su Rsssf.com. URL consultato il 16 luglio 2022.
  8. ^ (EN) South Africa 1979, su Rsssf.com. URL consultato il 16 luglio 2022.
  9. ^ (EN) South Africa 2016/17, su Rsssf.com. URL consultato il 16 luglio 2022.
  10. ^ (EN) Mpumalanga Black Aces renamed Cape Town City Football Club, su Goal.com. URL consultato il 22 luglio 2022.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio