Cappella gentilizia

Con il termine cappella gentilizia, in generale, si designa una piccola struttura di culto commissionata da una certa famiglia.

Questa struttura oggigiorno si trova principalmente nei cimiteri come luogo di sepoltura sempre per una particolare famiglia perciò definibili come cappelle private. Anticamente molto spesso questi luoghi di culto non erano isolati ma anzi sorgevano a ridosso del castello o in generale della dimora della famiglia nobiliare, ed erano prima di tutto destinate ai vivi per la preghiera e le celebrazioni eucaristiche; in secondo luogo erano usate come luogo di sepoltura.

Le cappelle gentilizie, perciò, si possono paragonare agli oratori (dal latino orare che significa pregare).

Voci correlateModifica