Captain Toad: Treasure Tracker

videogioco del 2014
Captain Toad: Treasure Tracker
videogioco
Captain toad.png
La copertina provvisoria del gioco nella versione per Wii U
PiattaformaWii U, Nintendo 3DS, Nintendo Switch
Data di pubblicazioneWii U:
Giappone 13 novembre 2014
Flags of Canada and the United States.svg 5 dicembre 2014
Zona PAL 2 gennaio 2015
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 3 gennaio 2015
Italia 9 gennaio 2015[1]

Nintendo 3DS, Nintendo Switch:
Mondo/non specificato 13 luglio 2018

GenerePiattaforme, rompicapo
TemaFantasy
OrigineGiappone
SviluppoNintendo EAD
PubblicazioneNintendo
Modalità di giocogiocatore singolo, multi-player (solo versione Nintendo Switch)
Periferiche di inputWii U GamePad, Joy-Con
Fascia di etàACBG · CEROA · ESRBE · PEGI: 3 · USK: 6

Captain Toad: Treasure Tracker (進め! キノピオ隊長 Susume! Kinopio-taichō?) è un videogioco a piattaforme sviluppato da Nintendo per Wii U, spin-off dalla serie Mario. Il gioco è basato su una serie di mini giochi "Le avventure di Capitan Toad" apparsa all'interno di Super Mario 3D World ed è il primo titolo ad avere protagonista Capitan Toad, capitano della Truppa Toad debuttato in Super Mario Galaxy come personaggio secondario. Il gioco è uscito in Giappone il 13 novembre del 2014, mentre in Nord America è disponibile dal 5 dicembre dello stesso anno e in Europa è arrivato il 2 gennaio del 2015. In Italia invece è disponibile dal 9 gennaio. Nel Nintendo Direct dell'8 marzo 2018 sono state annunciate delle riedizioni: una per Nintendo 3DS e l'altra per Nintendo Switch, con l'aggiunta di 4 livelli ambientati a Tostalandia del Regno delle Sabbie, a New Donk City del Regno della City, alle Rapide Fossili del Regno delle Cascate e al Monte Vulcanbon del Regno dei Fornelli, provenienti da Super Mario Odyssey a entrambe le versioni. Le riedizioni sono uscite in tutto il mondo dal 13 luglio 2018.

TramaModifica

Captain Toad e Toadette trovano una Super Stella durante una caccia a tesori e decidono di custodirla, tuttavia la loro avventura viene mandata a monte da Wingo, una gazza ladra dalle dimensioni enormi intento a rubarsela. Toadette cerca inutilmente di fermarlo (e Capitan Toad non è nelle condizioni migliori per aiutarla), infatti questi la rapisce. Di conseguenza la vicenda si articola differentemente: Captain Toad dovrà partire per salvare l'amica, ma, non appena riesce a concludere positivamente la missione, viene rapito. Così Toadette sarà impegnata a salvarlo, ma viene rapita nuovamente lasciando libero Captain Toad. Dopo molte sfide Captain Toad riuscirà a sconfiggere definitivamente Wingo e salva Toadette con la quale torna a casa. Durante il ritorno tuttavia Captain Toad lascia Toadette seguendo una Stella Verde che lo porta proprio al tubo riparato da Mario e Luigi in Super Mario 3D World poco prima di partire con la Principessa Peach e Toad blu per salvare il Regno delle Princifate da Bowser: da ciò si comprende che il titolo giocato è un prequel di Super Mario 3D World. Nelle versioni per Nintendo Switch e Nintendo 3DS, la Stella Verde da cui insegue Toad nel finale, è sostituita dalla Odyssey, la nave volante in cui viaggiano Mario e Cappy in Super Mario Odyssey e il posto in cui si fermano è Tostalandia, ancora mezza ghiacciata: questo comprende che queste versioni sono prequel di Super Mario Odyssey e sequel della prima versione, e quindi l'avventura giocata in quelle versioni, potrebbe essere la stessa avventura di Captain Toad e Toadette, però in stile Déjà-vu.

Personaggi principaliModifica

  • Captain Toad: è il protagonista in assoluto. Egli è il capitano della Truppa Toad, ancora incapace di saltare.
  • Toadette: è l'amica di Captain Toad e personaggio secondario nelle avventure di Mario. Una volta che verrà salvata da Captain Toad sarà sbloccata dal giocatore come personaggio giocabile.
  • Wingo: è il boss principale del gioco. È una gazza ladra alta circa 10 metri che indossa un turbante bianco. La sua passione è rivolta in particolare agli oggetti luccicanti, soprattutto le Super Stelle.

Modalità di giocoModifica

Il gameplay del titolo riprende lo stesso tema dei titoli 3D e 2D che hanno visto Mario protagonista, con l'unica differenza che il personaggio controllato dal giocatore non potrà saltare in quanto sarà possibile concludere un livello esplorandone l'area proposta circondata da nemici, molti tra i quali sono quelli apparsi nella serie di Mario. Per sconfiggerli, a causa della scarsa presenza di Power-Up, sarà possibile fare particolarmente uso di strumenti, come il Super Piccone o Rape (già apparse in Super Mario Bros. 2). Per concludere un livello il giocatore dovrà arrivare al traguardo segnato da una Stella. Sempre nel percorso il giocatore potrà trovare diamanti che permetteranno di sbloccare aree giocabili.

Aggiornamento per Nintendo SwitchModifica

Nel Nintendo Direct del 13 febbraio 2019, è stato annunciato un update del gioco che include l'introduzione della modalità 2 giocatori e un'espansione di 5 livelli inediti (per un totale di 18 nuove sfide). Quest'ultima è disponibile dal 14 marzo 2019.

AmiiboModifica

Nintendo ha comfermato l'utilizzo degli Amiibo in Captain Toad: Treasure Tracker eseguendo l'aggiornamento del 20 marzo 2015, Tuttavia, è stato solo confermato l'Amiibo di Toad in questo gioco che se sbloccato, si sbloccherà un minigioco dove si dovrà cercare delle figure di Toad ad 8-bit. Inoltre, con tutti gli altri Amiibo si possono ottenere un numero limitato di vite extra. Al raggiungimento del limite, è possibile ottenere altre vite solo dopo un determinato periodo di tempo (circa qualche ora).

StreetpassModifica

Inoltre, in Streetpass esiste un puzzle ispirato a questo gioco.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2801149198252774940000 · BNF (FRcb17102682m (data)
  Portale Nintendo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nintendo