Apri il menu principale

Coordinate: 46°25′N 14°25′E / 46.416667°N 14.416667°E46.416667; 14.416667

Caravanche
Karavanke1.jpg
Vista delle Caravanche dallo Hochstuhl
ContinenteEuropa
StatiAustria Austria
Slovenia Slovenia
Italia Italia
Catena principaleAlpi di Carinzia e di Slovenia (nelle Alpi)
Cima più elevataHochstuhl (Veliki Stol) (2.236 m s.l.m.)
Lunghezza120 km
Massicci principaliCaravanche Occidentali
Caravanche Settentrionali
Caravanche Orientali

Le Caravanche (in tedesco Karawanken, in sloveno Karavanke) sono una catena montuosa[1] delle Alpi Sud-orientali (Alpi di Carinzia e di Slovenia) situata al confine tra Slovenia ed Austria (Carinzia), interessando in minima parte anche l'Italia (Friuli-Venezia Giulia). Con una lunghezza totale di circa 120 km la catena costituisce un gruppo montuoso di particolare rilievo nell'insieme delle Alpi, raggiungendo l'altitudine massima con la cima dell'Hochstuhl.

CaratteristicheModifica

Suddivise in Caravanche Settentrionali, Caravanche Occidentali e Caravanche Orientali, formano un confine naturale tra Austria e Slovenia con molti valichi montani che collegano i due paesi, uno di questi, il Loiblpass (slov. Ljubelj) a 1370 m d'altezza. Attualmente (2009), due tunnel, uno stradale e l'altro ferroviario, valicano questa catena montuosa collegando i due stati tra Villaco, Austria, e Jesenice, Slovenia.

Offrono buone possibilità per escursioni, avendo numerose baite. Molte vette offrono un'ottima vista del bacino di Klagenfurt come pure delle valli sul versante sloveno. Il versante austriaco è più roccioso e ripido, mentre l'altro è coperto da foreste e prati.

ClassificazioneModifica

 
Le Caravanche insieme alle Pohorje secondo l'AVE sono individuate dal numero 59.

La Partizione delle Alpi definisce la sezione n. 21 detta Caravanche. Tale sezione ha dimensioni maggiori della sottosezione della SOIUSA, detta Caravanche. Comprende anche le Alpi di Kamnik e della Savinja e le Prealpi Slovene nord-orientali.

L'AVE definisce il gruppo n. 59 detto Caravanche e Pohorje.

La SOIUSA, avendo istituito la sezione alpina delle Prealpi Slovene, definisce le Caravanche in modo più restrittivo. Nel dettaglio le vede come sottosezione alpina con la seguente classificazione:

DelimitazioniModifica

Confinano:

SuddivisioneModifica

Secondo la SOIUSA le Caravanche si suddividono in tre supergruppi, dieci gruppi ed undici sottogruppi[2]:

  • Caravanche Occidentali (A)[3]
    • Gruppo della Kepa (A.1)
      • Dorsale Peč-Blekova (A.1.a)
      • Dorsale Lepi vrh-Trupejevo Poldne-Malosko Poldne (A.1.b)
      • Dorsale Visoki Kurji vrh (A.1.c)
      • Dorsale della Kepa (A.1.d)
    • Gruppo della Golica (A.2)
    • Gruppo dello Stol (A.3)
      • Dorsale dello Stol (A.3.a)
      • Costiera della Dobrča (A.3.b)
    • Gruppo della Košuta (A.4)
      • Dorsale della Košuta (A.4.a)
      • Dorsale Plešivec-Virnikov Grintovec-Pristovški Storžič (A.4.b)
      • Dorsale Javorniki-Stegovnik (A.4.c)
  • Caravanche Settentrionali (B)[4]
    • Gruppo Psinjski vrh-Žingarica (B.5)
    • Gruppo Grlovec-Setiče (B.6)
      • Dorsale del Grlovec (B.6.a)
      • Dorsale del Setiče (B.6.b)
    • Gruppo dell'Hochobir (B.7)
  • Caravanche Orientali (C)[5]
    • Gruppo dell'Olševa (C.8)
    • Gruppo della Peca (C.9)
    • Gruppo dell'Uršlja (C.10)

VetteModifica

Le cime più importanti sono[6]:

nome in tedesco nome in sloveno altezza
Hochstuhl Veliki Stol 2.236
Vertatscha Vrtača 2.180
Mittagskogel Kepa 2.143
Hochobir Ojstrc 2.139
Koschuta Košuta 2.133
Petzen Peca 2.113
Begunjščica 2.063
Ouschewa Olševa 1.929
Freiberg Setiče 1.923
Ferlacher Horn Grlovec 1.840
Kahlkogel Golica 1.835
Hahnkogel Klek 1.754
Singerberg Žingarica 1.589
Korošica 1.554
Gipfel des Ofen Peč 1.508

NoteModifica

  1. ^ La voce, dove non diversamente specificato, segue le definizioni della SOIUSA.
  2. ^ Tra parentesi sono indicati i codici SOIUSA dei supergruppi, gruppi e sottogruppi.
  3. ^ Dette anche Catena Kepa-Golica-Stola-Košuta.
  4. ^ Dette anche Catena Žingarica-Grlovec-Obir.
  5. ^ Dette anche Catena Olseva-Peca-Uršlja.
  6. ^ Essendo vicine oppure sul confine tra l'Austria e la Slovenia hanno, generalmente, il nome in lingua tedesca ed in lingua slovena.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh86005551 · GND (DE4073232-0