Apri il menu principale

Carere debet omni vitio qui in alterum dicere paratus est

locuzione latina

Carere debet omni vitio qui in alterum dicere paratus est è un motto in lingua latina traducibile con: Deve essere privo di ogni vizio chi si appresta a criticare un altro.

La frase è contenuta in un'orazione contro Sallustio attribuita a Marco Tullio Cicerone.[1]

È inscritta alla base dell'Uomo di pietra, scultura romana posta a Milano e indicata anche con i nomi dialettali Scior Carera (da Carere, prima parola dell'iscrizione) e Omm de preja.

La morale della frase è semplice e anticipa il detto biblico del Chi è senza peccato scagli la prima pietra; poiché: affinché si possa criticare il prossimo occorrerebbe essere prima privi di ogni tipo di difetto.

NoteModifica

  1. ^ C. Lanza, Declamazione contro C. Crispo Sallustio attribuita a M. Tullio Cicerone, in Le orazioni di M. T. Cicerone, III, Napoli, 1870, p. 268.

Voci correlateModifica

  Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina