Carina Karlsson

tennista svedese

Carina Karlsson (11 settembre 1963) è un'ex tennista svedese.

Carina Karlsson
Nazionalità Bandiera della Svezia Svezia
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 57-69
Titoli vinti 0
Miglior ranking 118º (8 giugno 1987)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 1T (1984, 1985, 1987)
Bandiera della Francia Roland Garros 4T (1987)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon QF (1984)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (1986)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 29-46
Titoli vinti 1
Miglior ranking 83º (31 agosto 1987)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 1T (1985, 1987)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (1985, 1986, 1987)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 2T (1985, 1986)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 2T (1985)
Doppio misto1
Vittorie/sconfitte
Titoli vinti
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open
Bandiera della Francia Roland Garros 2T (1985)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 1T (1985)
Bandiera degli Stati Uniti US Open
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al definitivo

Carriera modifica

In carriera ha raggiunto una finale nel singolare all'Hilversum Trophy nel 1985, e una di doppio al Porsche Tennis Grand Prix sempre nello stesso anno, in coppia con la danese Tine Scheuer-Larsen. Nei tornei del Grande Slam ha ottenuto il suo miglior risultato a Wimbledon raggiungendo i quarti di finale nel singolare nel 1984.

In Fed Cup ha disputato un totale di 9 partite, ottenendo 2 vittorie e 7 sconfitte.

Statistiche modifica

Singolare modifica

Finali perse (1) modifica

Numero Anno Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 11 novembre 1985   Hilversum Trophy, Hilversum Sintetico   Katerina Maleeva 3-6, 2-6

Doppio modifica

Finali perse (1) modifica

Numero Anno Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 20 ottobre 1985   Porsche Tennis Grand Prix, Filderstadt Sintetico   Tine Scheuer-Larsen   Hana Mandlíková
  Pam Shriver
2-6, 1-6

Collegamenti esterni modifica