Apri il menu principale

Carla Gavazzi

soprano italiano

BiografiaModifica

Frequentò diversi collegi sia in Svizzera che in Francia dove studiò violino, francese e tedesco. Debuttò nel 1940 ne La bohème, ma a causa dello scoppio della seconda guerra mondiale la carriera si interruppe, riprendendo nel 1946.

Si esibì in tutta Italia (Firenze, Milano, Parma, Brescia, Trieste, Bologna, Verona, Roma, Napoli, Palermo), mentre all'estero solamente a Lisbona e Barcellona.

Si ritirò dalle scene nel 1959 a causa della gotta e per motivi familiari. Il repertorio spaziava da Mozart a Verdi e Puccini, oltre ad alcuni titoli di opere contemporanee.

Negli anni cinquanta incise diverse opere per la Cetra e partecipò a un film-opera di Cavalleria rusticana. Nel 1998 venne intervistata da Stefan Zucker nel film-documentario Opera fanatic.

DiscografiaModifica

VideoModifica

Cavalleria rusticana, con Mario Ortica; Giuseppe Valdengo, dir. Alberto Erede - video RAI 1956

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN63573251 · ISNI (EN0000 0000 5553 6065 · LCCN (ENno92002268 · BNF (FRcb14180647v (data) · WorldCat Identities (ENno92-002268
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie