Carlin Motorsport

Carlin Motorsport è una scuderia automobilistica britannica, fondata nel 1996, che partecipa ai campionati di Formula 2 e Formula 3.

Regno Unito Carlin Motorsport
SedeRegno Unito Regno Unito, Farnham
Categorie
Campionato FIA di Formula 2
Campionato FIA di Formula 3
Euroformula Open
Dati generali
Anni di attivitàdal 1996
FondatoreRegno Unito Trevor Carlin
Regno Unito Martin Stone
DirettoreRegno Unito Trevor Carlin
Campionato FIA di Formula 2
Anni partecipazione2011-2016 e dal 2018
Miglior risultatoPiloti:
2º (2018, Norris)
Squadra:
1º (2018)
Gare disputate199
Vittorie15
Aggiornamento: 2022
Piloti nel 2022
5 Nuova Zelanda Liam Lawson
6 Stati Uniti Logan Sargeant
Vettura nel 2022Dallara F2 2018
Campionato FIA di Formula 3
Anni partecipazionedal 2019
Miglior risultatoPiloti:
11º (2022, O'Sullivan)
Squadra:
7º (2022)
Gare disputate54
Vittorie0
Aggiornamento: 2022
Piloti nel 2022
26 Regno Unito Zak O'Sullivan
27 Spagna Brad Benavides
28 Italia Enzo Trulli
Vettura nel 2022Dallara F3 2019

StoriaModifica

La squadra nasce nel 1996 con il compito di gestire i pit-stop per il team Williams F1. In seguito conosce una rapida espansione: il gruppo entra nella sua prima stagione di gare nel 1997, correndo nella F3 inglese, mentre nel 1999, con Narain Karthikeyan, il team raccoglie due vittorie stagionali.

Da quel momento, la Carlin ha corso nel Porsche Supercup nel 2001, nella Formula Nissan/Renault 3.5 Series dal 2003 al 2015, nella F3 Euro Series e nella F3 europea, vincendo svariate gare.

Oltre 200 piloti hanno gareggiato per la Carlin Motorsport tra cui Takuma Satō, Narain Karthikeyan, Anthony Davidson, Nico Rosberg, Robert Kubica, Sebastian Vettel e Lando Norris che hanno in seguito gareggiato anche in Formula 1.

Nel 2007, il team ha acquistato l'ex fabbrica di F1 Brabham Chessington che comprende anche una galleria del vento ed è la base per Carlin Advanced Technologies, una società che si concentra sul team di sviluppo tecnologico. Chessington è anche sede generale della squadra di World Series by Renault. Nel 2008, l'azienda contribuisce alla nascita del primo Carlin UK Service Partner per la KTM X-Bow, una leggera vettura sportiva che è stata creata da KTM e dei loro partner per lo sviluppo, Audi e Dallara.

Nel 2023 avvengono due novità, la prima che il team entra anche nel Campionato spagnolo di Formula 4 e la seconda che nel entra la società neozelandese, Rodin come socio di maggioranza[1].

F3 Euro Series e F3 europeaModifica

Dal 2008 al 2012 la squadra partecipa F3 Euro Series, ottenendo come miglior risultato il terzo posto tra i team nel 2012, e dal 2012 al 2018 alla F3 europea, e ottiene il secondo posto nella classifica a squadre nel 2017, vincendo il titolo piloti con Lando Norris.

GP3 SeriesModifica

Nel 2010 prende parte alla neonata GP3 Series schierando Josef Newgarden, Dean Smith e Lucas Foresti, con quest'ultimo che si alterna con Mikhail Aleshin e António Félix da Costa. La stagione si conclude con due podi all'attivo, uno di Foresti e uno di Smith, e con il 5º posto nella classifica a squadre. Nella stagione 2011 corrono Conor Daly, Leonardo Cordeiro, oltre a Tom Dillmann, Daniel Morad e Callum MacLeod. Il miglior risultato in stagione è un terzo posto di Dillmann nella gara inaugurale all'Istanbul Park, mentre il team si classifica al nono posto con 21 punti. Nel 2012 arrivano le prime vittorie nella categoria, tre con António Félix da Costa, che si piazza terzo in campionato, e una con William Buller. Il team arriva terzo nella classifica dei team. Nella stagione 2013 il team arriva quarto in campionato correndo con Nick Yelloly, Luís Sá Silva, Eric Lichtenstein e Alexander Sims, che ottiene una vittoria. La stagione 2014 si rivela essere la migliore per il team, che vince il titolo piloti con Alex Lynn e il titolo a squadre, grazie anche a Emil Bernstorff e Luís Sá Silva. Nel 2015, ultima stagione del team nella categoria, la squadra schiera Antonio Fuoco, Jann Mardenborough, Mitchell Gilbert e Adderly Fong, terminando quinto nella classifica a squadre.

GP2/Formula 2Modifica

 
Chilton nel 2011 in GP2 a Monza

Nel 2011 la squadra allarga la propria partecipazione alla GP2, partecipando con Mikhail Aleshin e Max Chilton alla Asia Series, nella quale non vengono ottenuti punti. Nella serie principale la squadra corre con gli stessi piloti, con Oliver Turvey e Álvaro Parente che sostituiscono in parte della stagione Aleshin; Chilton è l'unico a conquistare punti per la scuderia, che si piazza al 13º e ultimo posto in graduatoria. Nel 2012 il team ottiene due vittorie con Max Chilton e schiera anche Rio Haryanto, terminando al quinto posto della classifica a squadre. Nella stagione 2013 i piloti del team sono Felipe Nasr e Jolyon Palmer, che permettono al team di conquistare il secondo posto in classifica, confermato anche nella stagione successiva, in cui corrono Felipe Nasr, terzo in campionato, e Julián Leal. Nel 2015 e nel 2016 il team si piazza agli ultimi posti della classifica, non ottenendo risultati di rilievo. Dopo una stagione di pausa, il team torna nel campionato, nel frattempo rinominato Formula 2, nella stagione 2018 e riesce a vincere il titolo a squadre, grazie a Lando Norris, fresco vincitore della F3 europea con il team, che ottiene il secondo posto tra i piloti, e Sérgio Sette Câmara, che termina sesto.

Per la stagione 2019 il team ingaggia il giapponese Nobuharu Matsushita, al ritorno nella categoria[2], e Louis Delétraz, proveniente dalla Charouz.[3]La stagione si rivelerà una delusione, con il quarto posto nella classifica costruttori. Nel 2020 Carlin prende due debuttanti (nonché piloti del Red Bull Junior Team), il giapponese Yuki Tsunoda e l'indiano Jehan Daruvala. Sarà il giapponese la vera stella del team, con tre vittorie e terzo posto nella classifica finale, ad un solo punto dal secondo Callum Ilott, e vincitore del premio Anthoine Hubert, assegnato al miglior debuttante.

Formula 3Modifica

Dalla stagione 2019 partecipa anche al Campionato FIA di Formula 3[4], ingaggiando il campione dell'Euroformula Open 2018 Felipe Drugovich[5], il giapponese Teppei Natori[6] e Logan Sargeant.[7]Il team arriva nono nella classifica costruttori, con 8 punti raccolti da Drugovich e 6 da Sargeant. Nel 2020 Carlin cambia completamente lineup, assumendo il francese Clément Novalak e l'americano Cameron Das. Il terzo posto viene occupato 3 weekend dal britannico Enaam Ahmed, due dal connazionale Ben Barnicoat, uno dall'italiano Leonardo Pulcini e gli ultimi 3 da David Schumacher. Il team si classifica ottavo, con la quasi totalità dei punti raccolta da Novalak, eccetto uno assegnato invece a Barnicoat.

RisultatiModifica

GP2/Formula 2Modifica

Stagione Vettura Piloti Gare Vittorie Pole GPV Punti C.P. C.S.
2011 Dallara-Mecachrome   Max Chilton 18 0 0 0 4 20º 13º
  Mikhail Aleshin 6 0 0 0 0 32º
  Oliver Turvey 2 0 0 0 0 25º
  Álvaro Parente[8] 8 (12) 0 0 0 0 (8) 16º
2012   Max Chilton 24 2 2 0 169
  Rio Haryanto 24 0 1 1 38 14º
2013   Felipe Nasr 22 0 0 0 154
  Jolyon Palmer 22 2 1 1 119
2014   Felipe Nasr 22 4 1 2 224
  Julián Leal 22 0 0 1 68 10º
2015   Julián Leal 16 0 0 0 38 14º
  Dean Stoneman 5 0 0 0 1 24º
  Marco Sørensen 8 0 0 0 0 33º
  Johnny Cecotto Jr. 2 0 0 0 0 28º
  Sean Gelael 8 0 0 0 0 30º
  Jann Mardenborough 2 0 0 0 0 35º
2016   Sergio Canamasas 20 0 0 0 17 19° 10º
  René Binder 2 0 0 0 0 23º
  Marvin Kirchhöfer 20 0 0 0 21 17º
  Louis Delétraz 2 0 0 0 0 26º
2018 Dallara F2 2018-Mecachrome   Lando Norris 24 1 1 1 219
  Sérgio Sette Câmara 22 0 1 1 164
2019   Nobuharu Matsushita 22 2 1 3 144
  Louis Delétraz 22 0 0 0 92
2020   Yuki Tsunoda 24 3 2 1 200
  Jehan Daruvala 24 1 0 0 72 12º
2021   Dan Ticktum 23 2 0 1 159.5
  Jehan Daruvala 23 2 0 1 113
2022   Liam Lawson 28 4 0 3 149
  Logan Sargeant 28 2 2 0 148

GP2 Asia SeriesModifica

Stagione Vettura Piloti Gare Vittorie Pole GPV Punti C.P. C.S.
2011 Dallara-Mecachrome   Mikhail Aleshin 4 0 0 0 0 27º 13º
  Max Chilton 4 0 0 0 0 22º

GP3 SeriesModifica

Stagione Vettura Piloti Gare Vittorie Pole GPV Punti D.C. T.C.
2010 Dallara-Renault   Josef Newgarden 16 0 1 0 8 18º
  Dean Smith 16 0 0 0 24
  Lucas Foresti 10 0 0 0 7 19º
  Mikhail Aleshin 2 0 0 0 0 37º
  António Félix da Costa 4 0 0 0 3 26º
2011   Conor Daly 16 0 0 0 10 17º
  Tom Dillmann[8] 2 (14) 0 1 0 8 (15) 14º
  Daniel Morad 4 0 0 0 0 33º
  Callum MacLeod 8 0 0 1 3 23º
  Leonardo Cordeiro 16 0 0 0 0 30º
2012   António Félix da Costa 16 3 1 6 132
  William Buller 16 1 0 0 20 15º
  Alex Brundle 16 0 0 0 19 16º
2013 Dallara-AER   Nick Yelloly 16 0 0 1 107
  Alexander Sims 6 1 0 1 77
  Eric Lichtenstein 10 0 0 0 0 22º
  Luís Sá Silva 16 0 0 0 0 23º
2014   Alex Lynn 18 3 2 3 207
  Emil Bernstorff 18 1 0 1 134
  Luís Sá Silva 18 0 0 0 6 19º
2015   Antonio Fuoco 18 0 0 0 88
  Jann Mardenborough 14 0 0 0 58
  Adderly Fong 2 0 0 0 0 23º
  Mitchell Gilbert 18 0 0 0 1 22º

Formula 3Modifica

Stagione Vettura Piloti Gare Vittorie Pole GPV Punti D.C. T.C.
2019 Dallara F3 2019   Felipe Drugovich 16 0 0 0 8 16º
  Logan Sargeant 16 0 0 0 6 19º
  Teppei Natori 16 0 0 0 1 24º
2020   Clément Novalak 18 0 0 1 45 12º
  Ben Barnicoat 4 0 0 0 1 22º
  Cameron Das 18 0 0 0 0 25º
  David Schumacher 6 0 0 0 0 28º
  Enaam Ahmed 6 0 0 0 0 32º
  Leonardo Pulcini 2 0 0 0 0 33º
2021   Jonny Edgar 20 0 0 0 23 18º 10º
  Kaylen Frederick 14 0 0 0 2 22º
  Ido Cohen 20 0 0 0 0 24º
  Jake Hughes 3 0 0 0 0 27º
2022   Zak O'Sullivan 18 0 0 1 54 11º
  Brad Benavides 18 0 0 0 3 23º
  Enzo Trulli 18 0 0 0 0 34º

NoteModifica

  1. ^ (EN) Ida Wood, Carlin passa alla F4 spagnola mentre Rodin entra come azionista di maggioranza, su formulascout.com, 25 gennaio 2023. URL consultato il 25 gennaio 2023.
  2. ^ Nobuharu Matsushita torna in FIA F2: nel 2019 correrà con il team Carlin, su motorsport.com, 26 novembre 2018. URL consultato il 15 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2018).
  3. ^ Deletraz passa al team Carlin per il terzo anno in Formula 2, su italiaracing.net, 7 gennaio 2019. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  4. ^ Ecco i 10 team per la F3/GP3 2019 Entrano Prema e Charouz, novità HWA, in italiaracing.net, 12 ottobre 2018. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  5. ^ Drugovich, campione Euroformula, approda in FIA F3 con Carlin, in italiaracing.net, 14 febbraio 2019. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  6. ^ (EN) Carlin announce title partner ‘Buzz’ and driver Natori in 2019 [collegamento interrotto], in fiaformula3.com, 11 gennaio 2019. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  7. ^ Sargeant va da Carlin che completa la line-up, in italiaracing.net, 18 febbraio 2019. URL consultato il 18 febbraio 2019.
  8. ^ a b Tra parentesi i risultati complessivi ottenuti dal pilota anche per altre scuderie nella stessa stagione.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo