Carlo Bernadotte

nobile
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con il nome di Carlo di Svezia, vedi Carlo di Svezia (disambigua).
Carlo
Carl of Sweden (1911) 1931.jpg
Carlo di Svezia nel 1931
Principe di Svezia
Stemma
In carica 10 gennaio 1911 (per nascita) –
6 luglio 1937 (perde il titolo)
Duca di Östergötland
In carica 10 gennaio 1911 (dalla nascita) –
6 luglio 1937 (perde il titolo)
Principe Bernadotte
In carica 6 luglio 1937 –
27 giugno 2003
Predecessore Titolo creato
Successore Titolo estinto
Nome completo svedese: Carl Gustaf Oscar Fredrik Christian
italiano: Carlo Gustavo Oscar Federico Cristiano
Onorificenze Sua Altezza Reale
Nascita Stoccolma, Svezia, 10 gennaio 1911
Morte Malaga, Portogallo, 27 giugno 2003
Sepoltura Cimitero Reale, Solna
Dinastia Bernadotte
Padre Carlo di Svezia
Madre Ingeborg di Danimarca
Coniugi Contessa Elsa von Rosen (1937-1951, div.)
Ann Margareta Larsson (1954-1961, div.)
Kristine Rivelsrud (1978-2003)
Figli Madeleine
Religione Luterana

Principe Carlo di Svezia, in svedese Carl Gustaf Oscar Frederick Christian Bernadotte[1] (Stoccolma, 10 gennaio 1911Malaga, 27 giugno 2003) è stato un nobile svedese, duca di Östergötland e membro della Casa reale svedese.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

 
Carlo, duca di Västergötland fotografato con i figli, tra cui Carlo

Era figlio del principe Carlo di Svezia, duca di Västergötland e della principessa Ingeborg di Danimarca[1]. I suoi nonni erano re Oscar II di Svezia e re Federico VIII di Danimarca.

Aveva tre sorelle maggiori, Margherita, consorte di Axel di Danimarca, Marta, principessa ereditaria di Norvegia come consorte di Olav V di Norvegia, e Astrid, regina dei belgi come consorte di Leopoldo III del Belgio.

Al momento della sua nascita Carlo fu creato principe di Svezia[1] e duca di Östergötland.

Primo matrimonio ineguale e conseguenzeModifica

 
Carlo Bernadotte insieme al nipote Baldovino durante una parata

Quando nel 1937[1] sposò una donna non di discendenza reale, Elsa Von Rosen, come di consuetudine, perse i suoi titoli nobiliari e la sua posizione nella linea di successione al trono svedese. Fu il cognato re Leopoldo III del Belgio a conferirgli un nuovo titolo nobiliare, a partire dal 1937, quando lo creò principe Carlo Bernadotte. Non poté più, comunque, usare il trattamento di Altezza Reale.

Dal matrimonio con Elsa von Rosen, che terminò con un divorzio nel 1951, Carlo ebbe la sua unica figlia, Madeleine, nata l'8 ottobre 1938[1].

Secondo matrimonioModifica

 
Il principe Carlo con la seconda moglie Ann Larsson e Florence Stephens nel 1957

Nel 1954[1] egli si sposò una seconda volta con Ann Larsson; anche questo matrimonio finì con un divorzio nel 1961.

Terzo matrimonioModifica

Nel 1978[1], in Marocco, si sposò per una terza volta con Kristine Rivelsrud, di origini norvegesi.

Ultimi anni e morteModifica

 
La tomba del Principe Bernadotte a Solna

Trascorse gli ultimi anni della sua vita in Spagna, in Costa del Sol, dove morì nel 2003.

Carlo è sepolto nel cimitero reale della città di Stoccolma.

AscendenzaModifica

Famiglia reale svedese
Casato di Bernadotte

Carlo XIV (1763-1844)
Oscar I (1799-1859)
Carlo XV (1826-1872)
Figli
Oscar II (1829-1907)
Gustavo V (1858-1950)
Gustavo VI Adolfo (1882-1973)
Figli
Carlo XVI Gustavo (1946)
Nipoti
Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Oscar I di Svezia Jean-Baptiste Jules Bernadotte  
 
Désirée Clary  
Oscar II di Svezia  
Giuseppina di Leuchtenberg Eugenio di Beauharnais  
 
Augusta di Baviera  
Carlo di Svezia  
Guglielmo di Nassau Federico Guglielmo di Nassau-Weilburg  
 
Luisa Isabella di Kirchberg  
Sofia di Nassau  
Paolina di Württemberg Paolo Federico di Württemberg  
 
Carlotta di Sassonia-Hildburghausen  
Carlo di Svezia  
Cristiano IX di Danimarca Federico Guglielmo di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg  
 
Luisa Carolina d'Assia-Kassel  
Federico VIII di Danimarca  
Luisa d'Assia-Kassel Guglielmo d'Assia-Kassel  
 
Luisa Carlotta di Danimarca  
Ingeborg di Danimarca  
Carlo XV di Svezia Oscar I di Svezia  
 
Giuseppina di Leuchtenberg  
Luisa di Svezia  
Luisa dei Paesi Bassi Federico d'Orange-Nassau  
 
Luisa di Prussia  
 

OnorificenzeModifica

Stemma di Carlo, Principe di Svezia, Duca di Östergötland (1911-1937)
Stemma di Carlo, Principe Bernadotte (1937-2003)

Onorificenze svedesiModifica

  Cavaliere e Commendatore degli Ordini di S. M. (Reale Ordine dei Serafini, RoK av KMO)
— dalla nascita, revocato il 16 febbraio 1961
  Medaglia commemorativa del Giubileo di re Gustavo V (GV:sJmt, 1928)
— 25 maggio 1928
  Medaglia commemorativa del Giubilo di re Gustavo V (GV:sJmtII, 1948)
— 21 maggio 1948

Onorificenze straniereModifica

  Gran Cordone dell'Ordine di Leopoldo (Belgio)
  Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante (R.E., Danimarca)
— 5 dicembre 1933
  Cavaliere di I Classe (Gran Cordone) dell'Ordine del Sol Levante (Giappone)
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Norvegese di Sant'Olav (Norvegia)

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g Darryl Lundy, Genealogia del principe Carlo Bernadotte, su thepeerage.com, thePeerage.com, 10 maggio 2003. URL consultato il 17 settembre 2009.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19653183 · ISNI (EN0000 0000 5482 5105 · GND (DE1053046790 · BNF (FRcb177297643 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-19653183
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie