Carlo Cresti

architetto e storico dell'architettura italiano

Carlo Cresti (Firenze, 4 novembre 1931Firenze, 29 ottobre 2018) è stato un architetto e storico dell'architettura italiano.

Edificio per abitazioni in via Lanza, Firenze

BiografiaModifica

Si diplomò al liceo artistico e successivamente studiò alla facoltà di architettura dell'Università di Firenze, laureandosi nel 1962. Nel contempo operò nelle arti figurative, ottenendo alcuni riconoscimenti; preferì comunque dedicarsi con maggiore impegno allo svolgimento delle attività di architetto, docente universitario e storico dell'architettura.

Attivo nella progettazione di architetture, arredamenti e oggetti, tra le sue opere si ricordano un edificio per abitazioni in via Lanza,[1] a Firenze (1966), l'arredamento della chiesa di San Martino a Campi Bisenzio (1968) e la sala di Michelangelo Buonarroti al Museo nazionale del Bargello (1970).[2].[3]

Autore particolarmente prolifico, fu direttore della rivista "La Nuova Città" fondata da Giovanni Michelucci e curò studi monografici su Le Corbusier e Alvar Aalto, oltre ai volumi Architetti e ingegneri della Toscana dell'Ottocento (1978), Architettura e fascismo (1986), Il liberty a Firenze (1982), Orientalismi nelle architetture d'Occidente (1999) e Museologia e museografia. Teoria e prassi (2006). Fu protagonista indiscusso dello studio della storia dell'architettura fiorentina tra le due guerre.[4]

NoteModifica

  1. ^ L'architettura in Toscana,  p. 69.
  2. ^ Cronaca di una esperienza progettuale, in: Luciano Berti e Carlo Cresti: Inaugurazione della sala di Michelangelo e della scultura fiorentina del Cinquecento. Museo nazionale del Bargello, 31 Maggio 1975, p.17-19
  3. ^ Italian architecture,  p. 131.
  4. ^ La facoltà di architettura,  p. 22.

BibliografiaModifica

  • (EN) Italian architecture 1965-1970: Second itinerant triennial exhibition of contemporary italian architecture, 1973.
  • Gabriele Corsani, Marco Bini, La facoltà di architettura di Firenze fra tradizione e cambiamento, Atti del convegno, Firenze, 2007.
  • Andrea Aleardi, Corrado Marcetti (Fondazione Michelucci), L'architettura in Toscana dal 1945 a oggi. Una guida alla selezione delle opere di rilevante interesse storico-artistico, Città di Castello, Alinea Editrice, 2011, SBN IT\ICCU\VEA\1047018.
  • Daniela Patrone, Le architetture di Carlo Cresti, Pontecorboli Editore, 2011.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN71940469 · ISNI (EN0000 0001 2281 7415 · LCCN (ENn79042227 · BAV (EN495/345381 · WorldCat Identities (ENlccn-n79042227