Apri il menu principale
Carlo Fruttero

Carlo Fruttero (Torino, 19 settembre 1926Castiglione della Pescaia, 15 gennaio 2012) è stato uno scrittore e traduttore italiano. Gran parte della sua produzione letteraria è legata al lungo sodalizio artistico e di amicizia con Franco Lucentini.

Indice

BiografiaModifica

Fruttero, dopo gli studi universitari nel corso dei quali conobbe Italo Calvino, si recò in Francia (1947) dove cominciò a tradurre per Giulio Einaudi, attività che svolse per molti anni prima di incontrare nel 1952 Franco Lucentini e costruire con questi un team di scrittura destinato ad un grande successo di critica e di vendite. Con la sigla Fruttero & Lucentini, i due scrittori firmarono collaborazioni giornalistiche, traduzioni e romanzi, soprattutto di genere poliziesco, molto amati dal pubblico.

Fruttero si occupò anche di fantascienza, dirigendo, dapprima da solo e poi con Lucentini da lui "chiamato" a collaborarvi, dal 1961 al 1986 la collana Urania (Mondadori).

Nel 2007 gli fu assegnato il Premio Chiara alla carriera[1]. Nel 2010 gli venne assegnato il Premio Campiello alla carriera. Morì il 15 gennaio 2012 nella sua villa nella pineta di Roccamare a Castiglione della Pescaia, e fu sepolto nel cimitero del comune maremmano accanto all'amico Italo Calvino.[2][3].

OpereModifica

Opere con Franco LucentiniModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Fruttero & Lucentini.

Curatele con Franco LucentiniModifica

TraduzioniModifica

Prefazioni e postfazioniModifica

  • Samuel Beckett, Aspettando Godot, Torino, Einaudi, 1956
  • Charles Dickens, Grandi speranze, Torino, Einaudi, 1959
  • Franco Lucentini, Notizie degli scavi, Milano, Mondadori, 1973
  • Carlo Collodi, Le avventure di Pinocchio : storia di un burattino, Milano, Mondadori, 1981 (con sette note di F&L)
  • Arthur Conan Doyle, Il cane dei Baskerville, Milano, Rizzoli, 1982 (con una "indagine" di F&L)
  • Italo Calvino, I libri degli altri : lettere 1947-1981, Torino, Einaudi, 1991

NoteModifica

  1. ^ Albo d'oro Premio Chiara alla carriera, su premiochiara.it. URL consultato il 4 maggio 2019.
  2. ^ Addio allo scrittore Carlo Fruttero, corriere.it, 15 gennaio 2012. URL consultato il 2 agosto 2014.
  3. ^ L'omaggio dei lettori su Twitter. Sarà sepolto accanto a Calvino, corriere.it, 16 gennaio 2012. URL consultato il 2 agosto 2014.
  4. ^ Premio Campiello, opere premiate nelle precedenti edizioni, su premiocampiello.org. URL consultato il 24 febbraio 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN100232450 · ISNI (EN0000 0001 1862 4856 · SBN IT\ICCU\CFIV\007373 · LCCN (ENn80050255 · GND (DE119410192 · BNF (FRcb119036963 (data) · NLA (EN35106093