Carlo Giorgio Clerici

Carlo Giorgio Clerici
NascitaMilano, 1696
MorteBelgrado, 16 agosto 1717
Cause della morteColpito da palla di cannone
Luogo di sepolturaMilano
ReligioneCattolicesimo
Dati militari
Paese servito

Banner of the Holy Roman Emperor (after 1400).svg Sacro Romano Impero

Forza armataEsercito del Sacro Romano Impero
ArmaCavalleria,
Anni di servizio? – 1717
GradoTenente Generale
GuerreGuerra austro-turca (1716-1718)
BattaglieAssedio di Belgrado (1717)
voci di militari presenti su Wikipedia

Carlo Giorgio Clerici (Milano, 1696Belgrado, 16 agosto 1717) è stato un nobile e militare italiano.

BiografiaModifica

Carlo Giorgio Clerici, era figlio del marchese ereditario Carlo Francesco e di sua moglie, la marchesa Giovanna Ferrero Fieschi. Suo nonno era Giorgio II Clerici, III marchese di Cavenago.

Nipote favorito di quest'ultimo, Carlo Giorgio intraprese la carriera militare sotto l'ala del potentissimo feldmaresciallo austriaco Eugenio di Savoia, grande amico di suo nonno e suo parente[1]; tale scelta, secondo Giorgio II Clerici, fu motivata anche per disciplinare il carattere focoso e irruento del giovane ragazzo.

Combatté quindi nelle fila dell'esercito imperiale e dimostrò grande valore nella guerra austro-turca del 1716-1718 raggiungendo il grado di tenente colonnello e prendendo in particolare parte all'assedio di Belgrado del 16 agosto 1717, dove però perse la vita, colpito in pieno da una palla di cannone, al fianco del principe Inigo Lamoral Felice Maria Francesco, figlio terzogenito del principe Eugenio Alessandro di Thurn und Taxis.

Cinque anni dopo la sua morte, morì anche suo padre mentre era ancora in vita suo nonno che investì tutte le sue speranze nel nipote, figlio di Carlo Giorgio e di sua moglie Maria, Anton Giorgio. La vedova si risposò col principe Antonio Tolomeo Gallio Trivulzio.

Matrimonio e figliModifica

A 19 anni sposò Maria Archinto, figlia di Carlo, II marchese di Parona, dalla quale ebbe un unico figlio:

  • Anton Giorgio (1715-1768), V marchese di Cavenago, sposò Fulvia Visconti di Saliceto

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Carlo Ludovico Clerici, II marchese di Cavenago Giorgio I Giorgione Clerici  
 
Angiola Porro  
Giorgio II Clerici, III marchese di Cavenago  
Eufemia Bonetti Giovanni Battista Bonetti  
 
 
Carlo Francesco Clerici  
Gian Giorgio Pallavicini Trivulzio, marchese Pallavicini Sforza Pallavicini, marchese Pallavicini  
 
Cristina Trivulzio  
Caterina Pallavicini Trivulzio  
Maria Giovanna Cassandra Arcimboldi Giovanni Arcimboldi, conte di Candia  
 
Paola Barbiano  
Carlo Giorgio Clerici  
Paolo Besso Ferrero-Fieschi, II principe di Masserano Francesco Filiberto Ferrero Fieschi, I principe di Masserano  
 
Françoise de Grillet  
Francesco Lodovico Ferrero-Fieschi, III principe di Masserano  
Girolama Margherita Getulia del Carretto Filiberto del Carretto, marchese di Bagnasco  
 
Violante Provana  
Giovanna Ferrero Fieschi  
Carlo Emanuele Giacinto di Simiana, marchese di Pianezza Carlo Giovanni di Simiana, signore di Albigny  
 
Matilde di Savoia  
Francesca Maria Cristina di Simiana  
Giovanna Arborio di Gattinara Carlo Antonio Arborio  
 
Virginia Langosco  
 

NoteModifica

  1. ^ Entrambi erano discendenti dalla principessa di Masserano e dal duca Emanuele Filiberto di Savoia.

BibliografiaModifica

  • M. Sormani Turconi I Clerici e il loro principe Anton Giorgio, Milano, 2008

Altri progettiModifica