Carlo Hintermann

attore e doppiatore italiano (1923-1988)
Disambiguazione – Se stai cercando informazioni sul regista omonimo, vedi Carlo Hintermann (regista).

Carlo Hintermann (Milano, 2 aprile 1923Acireale, 7 gennaio 1988) è stato un attore e doppiatore italiano.

Carlo Hintermann nel 1953

Biografia modifica

Carlo Hintermann (talvolta indicato come Hinterman) esordì nel cinema nel 1950 nel film Miss Italia diretto da Duilio Coletti e in teatro nel 1957 al Teatro Arlecchino di Roma con diversi atti unici. È ricordato per essere stato interprete di diversi sceneggiati televisivi degli anni sessanta.

Nonostante Vittorio Gassman l'avesse voluto in Irma la dolce nel ruolo di Bob La Freccia, si é sempre sentito penalizzato dal suo aspetto fisico marcatamente nordico (capelli biondi, occhi azzurri, tratti duri, fra il teutonico e l'anglosassone), cosa che ha relegato la sua presenza nel cinema (lanciata nella commedia all'italiana e proseguita con almeno un centinaio di pellicole) a ruoli da antagonista, interpretando spesso ruoli come quello di ufficiale nazista o spia sovietica.[1]

Ha preso parte anche a tre serie di sketch di Carosello: nel 1958, insieme a Dario Fo, in sketch per l'Agip; nel 1961, antagonista di Ubaldo Lay, per gli orologi Revue della Melville e nel 1972 per la Venchi-Talmone.[2]

Morì nel 1988 in un incidente stradale ad Acireale, in provincia di Catania[3].

Vico del Gargano, località pugliese sede dell'Estate Teatrale Vichese, gli ha intitolato l'anfiteatro comunale.

Filmografia modifica

Cinema modifica

Televisione modifica

Teatro modifica

Doppiaggio modifica

Film modifica

Cartoni animati modifica

Note modifica

  1. ^ Aldo Grasso, Le garzantine - Televisione
  2. ^ M. Giusti, Il grande libro di Carosello, Sperling & Kupfer, Milano 1995. ISBN 88-200-2080-7. pp. 30, 364 e 570.
  3. ^ Muore Hintermann attore per tutte le stagioni (PDF), in l'Unità, 8 gennaio 1988, p. 23.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN232842857 · ISNI (EN0000 0003 6650 639X · SBN UBOV356863 · LCCN (ENn2001037717 · GND (DE1061727556 · BNE (ESXX999685 (data) · BNF (FRcb144181940 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2001037717