Carlo Mammarella

calciatore italiano
Carlo Mammarella
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Ternana
Carriera
Giovanili
1995-2001Pescara
Squadre di club1
2001-2002Pescara1 (0)
2002-2003Fermana6 (0)
2003-2005Tolentino56 (8)[1]
2005-2006Triestina12 (1)
2006-2007Grosseto7 (0)
2007Ancona13 (0)[2]
2007-2008Salernitana13 (0)
2008-2016Virtus Lanciano244 (20)[3]
2016-2019Pro Vercelli125 (4)[4]
2019-Ternana28 (2)[5]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 luglio 2020

Carlo Mammarella (Pescara, 29 giugno 1982) è un calciatore italiano, difensore della Ternana.

Caratteristiche tecnicheModifica

Terzino sinistro,[6][7] abile sui calci piazzati.[8] Divenuto spesso uomo squadra e capitano nelle squadre in cui ha militato.

CarrieraModifica

Originario di Sambuceto (Chieti), inizia la sua carriera nelle giovanili del Pescara, squadra della sua città natale. In seguito passa prima alla Fermana, e poi al Tolentino, con cui trascorre due stagioni.

Nel 2005 viene ceduto in prestito alla Triestina, con cui debutta in Serie B segna la sua prima ed unica rete con la maglia alabardata il 25 febbraio 2006 nella sfida vinta grazie al suo gol contro il Brescia terminando la stagione con 12 presenze.

Il 25 agosto 2006 viene acquistato dal Grosseto, in Serie C1.[9] Poco utilizzato, anche a causa di un infortunio, il 9 gennaio 2007 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto all'Ancona,[10] con cui scende in campo in 15 occasioni, se si includono i play-out per non retrocedere.

Rescisso il contratto con il Grosseto,[11] il 20 luglio 2007 firma un biennale con la Salernitana,[12] con cui ottiene 16 presenze, riuscendo a vincere il campionato venendo di conseguenza promosso nella successiva Serie B.

L'8 agosto 2008 viene ufficializzato il suo ingaggio da parte della Virtus Lanciano.[13] Esordisce con gli abruzzesi il 24 agosto contro il Campobasso (0-0 il finale), incontro valido per la fase a gironi della Coppa Italia Lega Pro.[14] Conclude la stagione ottenendo 29 presenze in campionato, di cui 2 nei play-off contro la Juve Stabia, a cui se ne aggiungono altre due in Coppa Italia Lega Pro.

Divenuto nel frattempo titolarissimo e uomo simbolo della squadra, l'11 giugno 2012 ottiene la promozione in Serie B, la prima nella storia[15] del Lanciano. Il 22 luglio prolunga il suo contratto fino al 2014 ottenendo dopo il ritiro di Roberto D'Aversa la fascia di capitano.[16] Nell'estate 2014 dopo l'ennesima salvezza conquistata nelle serie cadetta disputata ancora una volta da titolare, la società gli rinnova il contratto facendogli firmare un biennale.

Il 20 gennaio 2016, dopo sette stagioni e mezza con 244 presenze e 20 reti divenendo uno dei giocatori più presenti e rappresentativi dell'intera storia del club, si trasferisce a titolo definitivo alla Pro Vercelli.[17] Esordisce nelle file dei piemontesi il 23 gennaio, in occasione della sconfitta interna con lo Spezia. Segna il suo primo gol coi piemontesi il 13 maggio 2017 su punizione contro il Brescia.

Rimane a Vercelli fino al 2019, anno in cui viene ceduto alla Ternana.[18] Esordisce con il club rossoverde il 4 agosto nella sfida vinta per 3-2 contro l'Olbia valevole per la Coppa Italia Serie C, mentre in campionato esordisce alla prima giornata contro il Rieti. Durante la stagione, grazie alle ottime prestazioni fornite si guadagna la fiducia della squadra e la fascia di capitano. Chiude la stagione con 28 presenze e 2 reti.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 13 luglio 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002   Pescara C1 1 0 CI+CI-C 0+1 0 - - - - 2 0
2002-2003   Fermana C1 6 0 CI-C 2 0 - - - - 8 0
2003-2004   Tolentino C2 22 4 CI-C 4 0 - - - - 26 4
2004-2005 C2 34+2[19] 4 CI-C 4 1 - - - - 40 5
Totale Tolentino 56+2 8 8 1 - - - - 66 9
2005-2006   Triestina B 12 1 CI 0 0 - - - - 12 1
2006-gen. 2007   Grosseto C1 7 0 CI+CI-C 1+0 0 - - - - 8 0
gen.-giu. 2007   Ancona C1 13+2[19] 0 CI-C - - - - - - 15 0
2007-2008   Salernitana C1 13 0 CI-C 4 0 - - SL-C1 2 0 19 0
2008-2009   Lanciano 1D 27+2[19] 2 CI-LP 2 1 - - - - 31 3
2009-2010 1D 29 0 CI-LP 4 0 - - - - 33 0
2010-2011 1D 30 2 CI+CI-LP 2+3 0 - - - - 35 2
2011-2012 1D 30+4[20] 4+1[20] CI+CI-LP 1+5 1+0 - - - - 40 6
2012-2013 B 37 5 CI 1 0 - - - - 38 5
2013-2014 B 35 3 CI 1 0 - - - - 36 3
2014-2015 B 37 3 CI 2 0 - - - - 39 3
2015-gen. 2016 B 19 1 CI 1 0 - - - - 20 1
Totale Virtus Lanciano 244+6 20+1 22 2 - - - - 272 23
gen.-giu. 2016   Pro Vercelli B 20 0 CI - - - - - - 20 0
2016-2017 B 29 1 CI 1 0 - - - - 30 1
2017-2018 B 41 1 CI 1 0 - - - - 42 1
2018-2019 C 35+2[20] 2 CI+CI-C 1+0 0 - - - - 38 2
Totale Pro Vercelli 125+2 4 3 0 - - - - 130 4
2019-2020   Ternana C 28+4[20] 2 CI-C 3 1 - - - - 35 3
Totale carriera 505+16 35+1 44 4 - - 2 0 567 40

PalmarèsModifica

Salernitana: 2007-2008

NoteModifica

  1. ^ 58 (8) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ 15 (0) se si comprendono le presenze nei play-out.
  3. ^ 250 (21) se si comprendono le presenze nei play-out 2008-2009 e nei play-off 2011-2012.
  4. ^ 127 (4) se si comprendono le presenze nei play-off 2018-2019.
  5. ^ 32 (2) se si comprendono i play-off.
  6. ^ CALCIOMERCATO: LECCE E SPEZIA, SUPER OFFERTA A CARLO MAMMARELLA. IL LANCIANO PROVA A RESISTERE, su abruzzoquotidianosport.it. URL consultato il 26 giugno 2013 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2013).
  7. ^ Lanciano insegue un attaccante e blocca Mammarella, su ilcentro.gelocal.it.
  8. ^ Virtus Lanciano, Mammarella è il Roberto Carlos della Lega Pro, su tuttolegapro.com.
  9. ^ Il Grifone ingaggia Mammarella, su ricerca.gelocal.it.
  10. ^ Parte Mammarella: destinazione Ancona, su ricerca.gelocal.it.
  11. ^ Mammarella alla Salernitana, su resport.it (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2014).
  12. ^ Dopo due mesi finalmente in campo, su ricerca.gelocal.it.
  13. ^ UFFICIALE: Mammarella al Lanciano, su tuttomercatoweb.com.
  14. ^ Ancora a digiuno, su lanciano.it (archiviato dall'url originale il 28 agosto 2008).
  15. ^ La Virtus Lanciano promossa per la prima volta in serie B, su calciostatistiche.blog.espresso.repubblica.it. URL consultato il 26 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 4 luglio 2012).
  16. ^ UFFICIALE: Virtus Lanciano, annunciati tre rinnovi, su tuttomercatoweb.com.
  17. ^ Ufficiale: acquistato a titolo definitivo l'esterno Carlo Mammarella, Sito ufficiale della Pro Vercelli, 20 gennaio 2016. URL consultato il 20 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 20 gennaio 2016).
  18. ^ Mercato: ingaggiato l’ex Pro Vercelli Carlo Mammarella, su ternanacalcio.com. URL consultato l'11 febbraio 2020.
  19. ^ a b c Play-out.
  20. ^ a b c d Play-off.

Collegamenti esterniModifica