Apri il menu principale

Carlo Recagno (Casale Monferrato, 7 agosto 1965) è un fumettista italiano.

Indice

Biografia e carrieraModifica

Nasce a Casale Monferrato in provincia di Alessandria il 7 agosto del 1965. Ha frequentato la Scuola del Fumetto di Milano. Nel 1989 propone ad Alfredo Castelli un soggetto per Martin Mystère che viene approvato e diviene la sua prima storia pubblicata, Aria di Baker Street e I mondi impossibili di Sherlock Holmes, sui numeri 129-130 della serie Martin Mystère del 1992/1993.[1] Continua a scrivere sceneggiature e dal 1995 sostituisce Federico Memola quale redattore alla Sergio Bonelli Editore, lavorando a stretto contatto con Castelli. Realizza storie per la serie spin-off Storie da Altrove. Ha vinto il Premio Italia per la fantascienza nella categoria “Operatore Artistico” nel 2007[2] nel 2011 [3] e nel 2014.[4]

OpereModifica

Fra le storie a fumetti pubblicate per la Bonelli:[5]

Ha inoltre scritto soggetto e sceneggiatura dello speciale one-shot Generazioni edito nell'aprile del 2003.

NoteModifica

  1. ^ Ivan Veri, Intervista a Carlo Recagno, Ayaaaak.net, agosto 2002. URL consultato il 12 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2011).
  2. ^ Premio Italia 2007, ecco i vincitori, Fantascienza.com, 26 marzo 2007. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  3. ^ Premio Italia 2011, i risultati, Fantascienza.com, 6 giugno 2011. URL consultato il 9 novembre 2011.
  4. ^ I vincitori del Premio Italia, Associazione World SF Italia, 14 giugno 2014. URL consultato il 14 giugno 2014.
  5. ^ MARTIN MYSTÈRE: collaboratori, sergiobonellieditore.it. URL consultato il 9 maggio 2014.

Collegamenti esterniModifica