Apri il menu principale

Carlo Tagnin

calciatore e allenatore di calcio italiano
Carlo Tagnin
Tagnin Carlo.jpg
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1966 - giocatore
1986 - allenatore
Carriera
Giovanili
1948-1951 Torino
Squadre di club1
1952-1953 Alessandria 31 (10)
1953-1954 Torino 7 (0)
1954-1957 Monza 78 (3)
1957-1958 Alessandria 29 (3)
1958-1959 Lazio 29 (1)
1959-1961 Bari 64 (5)
1963-1965 Inter 36 (1)
1965-1966 Alessandria 28 (0)
Carriera da allenatore
1972-1973Albese[1]
1973-1974Savona
1975-1983InterGiovanili
1983-1985AlessandriaGiovanili
1985-1986Alessandria
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al settembre 2007

Carlo Tagnin (Alessandria, 18 novembre 1932Alessandria, 13 marzo 2000) è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano.

Indice

CarrieraModifica

Mezzala, in seguito mediano di spinta, cominciò a giocare con il Torino, squadra con la quale esordì in Serie A nel corso della stagione 1953-1954. Nel corso degli anni 1950 vestì le maglie di Monza, Lazio e Alessandria (in prestito dai granata[2]).

Nella stagione 1959-60 approdò al Bari, dove rimase coinvolto in un tentativo di combine e fu squalificato per due anni e mezzo, poi ridotti a un anno.

Nel 1963 Tagnin, ormai trentenne, fu ingaggiato dall'Inter di Helenio Herrera, squadra con la quale raggiunse l'apice della propria carriera. Faticatore di centrocampo disposto a coprire le spalle a Luis Suárez e Mario Corso, lasciò il segno per la memorabile prestazione al Prater di Vienna nella finale di Coppa dei Campioni del 27 maggio 1964: nell'occasione marcò Alfredo Di Stéfano con tale tenacia che quest'ultimo finì per lamentarsi col connazionale Suárez, in quanto Tagnin lo seguiva anche quando doveva battere una rimessa laterale.

Concluse la sua carriera in Serie B, nell'Alessandria, squadra che allenò vent'anni dopo in Serie C2.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Lazio: 1958
Inter: 1962-1963, 1964-1965

Competizioni internazionaliModifica

Inter: 1963-1964, 1964-1965
Inter: 1964

NoteModifica

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1973, edizioni Panini, pag. 311
  2. ^ Le liste di trasferimento della Serie A, B e C, in Corriere dello Sport, 29 agosto 1952, p. 5.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica