Apri il menu principale
Carlo Tresoldi
Carlo Tresoldi.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Carriera
Giovanili
1968-1972 Milan
Squadre di club1
1971-1974Milan12 (1)
1974-1978Varese46 (7)
1978-1979Legnano20 (6)
1979-1980Grosseto19 (3)
1980-1982Varese12 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlo Tresoldi (Boltiere, 6 ottobre 1952Milano, 11 luglio 1995) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

È morto a 42 anni il 11 luglio 1995 a causa di un tumore.[1]

Indice

CarrieraModifica

Cresciuto nelle giovanili del Milan, Tresoldi è stato aggregato alla prima squadra nel 1971. Ha esordito in partite ufficiali il 1º luglio 1972 contro la Juventus nell'ultima giornata del secondo turno della Coppa Italia 1971-1972, trofeo poi vinto dai rossoneri.

Nella seconda stagione al Milan ha esordito anche in Coppa delle Coppe il 6 settembre 1972 contro i Red Boys Differdange e in Serie A il 24 settembre 1972 contro il Palermo.[2] Durante la stagione non ha disputato altre partite, complici anche un infortunio al menisco e una pubalgia.[1]

Nella stagione successiva ha giocato maggiormente totalizzando 11 presenze in campionato, 3 in Coppa Italia e 4 in Coppa delle Coppe, tra cui la finale persa contro il Magdeburgo, realizzando un gol in campionato contro il Genoa, e uno nei quarti di finale di Coppa delle Coppe contro il PAOK.[2]

Nel 1974 si è trasferito al Varese nella trattativa che ha portato Calloni in rossonero.[1] A Varese ha disputato una stagione da titolare in Serie A con 20 presenze e 3 reti, conclusa con la retrocessione in Serie B. Dopo altre 3 stagioni tra i cadetti con la maglia biancorossa, nel 1978 ha firmato per il Legnano in Serie C2 e l'anno seguente per il Grosseto, sempre in C2. Nel 1980 è tornato al Varese, risalito in Serie B dopo un anno in C1, dove è rimasto per 2 anni.

In carriera ha totalizzato complessivamente 32 presenze e 4 reti in Serie A e 38 presenze e 5 reti in Serie B.

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c È morto Tresoldi, ex Milan e Varese, in La Gazzetta dello Sport, 14 luglio 1995.
  2. ^ a b Almanacco illustrato del Milan, seconda edizione, Panini, marzo 2005.

Collegamenti esterniModifica