Carlos Carmona

calciatore cileno
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore spagnolo, vedi Carlos Carmona Bonet.
Carlos Carmona
Carlos Carmona 01.JPG
Carlos Carmona con la maglia dell'Atalanta nel 2013.
Nazionalità Cile Cile
Altezza 178[1] cm
Peso 71[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Termine carriera 4 gennaio 2022
Carriera
Giovanili
2003-2004Coquimbo Unido
Squadre di club1
2004-2007Coquimbo Unido92 (7)
2007-2008O'Higgins17 (3)
2008-2010Reggina67 (0)
2010-2017Atalanta155 (5)
2017-2018Atlanta Utd32 (2)
2018-2021Colo-Colo43 (0)
2021-2022Coquimbo Unido25 (0)
Nazionale
2005-2007Cile Cile U-2020 (1)
2008Cile Cile U-233 (1)
2008-2017Cile Cile51 (1)
Transparent.png Mondiali di calcio Under-20
Bronzo Canada 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 dicembre 2021

Carlos Emilio Carmona Tello (Coquimbo, 21 febbraio 1987) è un ex calciatore cileno, di ruolo centrocampista.

È soprannominato El 7 Pulmones (in lingua italiana Il 7 Polmoni).[2]

Caratteristiche tecnicheModifica

Ricopre il ruolo di mediano, con compiti sia di recuperare palloni che di impostare la manovra dando profondità all'azione, poiché dotato di un lancio preciso e capace di dettare i tempi alla squadra. ha anche dimostrato di avere un bel tiro da fuori, ma poiché il suo compito principale non era quello di andare al tiro, non ha messo a segno tanti gol in carriera. [3]

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli inizi in CileModifica

Carlos Carmona inizia la sua carriera con il Coquimbo Unido, squadra della IV Regione del Cile; si distingue immediatamente per il suo carattere, nonostante la giovane età. Con la squadra della sua città disputa 92 partite e segna 7 gol in quattro stagioni. Dopo la retrocessione del club dalla Primera División passa all'O'Higgins dove disputa solo metà stagione prima di essere ceduto, giocando 17 partite e siglando 3 reti.

RegginaModifica

Nel luglio 2008 viene ceduto alla Reggina, squadra militante in Serie A dove firma un contratto quadriennale. A Reggio Calabria inizia la stagione da titolare, mostrando subito forte personalità e notevole tecnica, diventando un punto fisso nel centrocampo amaranto. Conclude la sua prima stagione in Italia con 32 presenze, non impedendo tuttavia la retrocessione del club calabrese. Nella stagione successiva disputa la Serie B con la squadra amaranto, concludendo la sua stagione con 37 presenze (35 in campionato e 2 in Coppa Italia).

AtalantaModifica

Il 27 agosto 2010 il giocatore viene ceduto in compartecipazione all'Atalanta, club appena retrocesso dalla Serie A per 1,8 milioni di euro, firmando un contratto quadriennale.[4][5] Esordisce con la nuova maglia il 4 settembre, nella partita casalinga contro il Frosinone (0-0). Diventa ben presto una pedina fondamentale per il centrocampo nerazzurro, con compiti di organizzazione del gioco. Conclude la stagione con 32 presenze, tutte in campionato, e con la vittoria del campionato cadetto.

Il 24 giugno 2011 viene rinnovata la compartecipazione con la Reggina, con il giocatore che rimane tra le file orobiche.[6]

L'11 aprile 2012 realizza il terzo gol nella vittoria esterna dell'Atalanta contro il Napoli; si tratta della sua prima rete con la maglia della formazione bergamasca, oltre che del suo primo gol in Serie A. La stagione successiva, dopo aver saltato diverse partite per infortunio,[7] rientra in campo il 31 ottobre 2012 nella partita contro il Napoli, nella quale segna anche il gol che garantisce ai bergamaschi la vittoria per 1-0. Il 2 febbraio 2013 mette a segno la sua seconda rete stagionale nella partita vinta per 2-1 contro il Palermo. Anche nelle due stagioni successive gioca regolarmente da titolare dal tecnico Stefano Colantuono nel centrocampo bergamasco, collezionando rispettivamente 32 e 33 presenze e segnando anche altre 2 reti (entrambe nel corso della stagione 2013-2014). Nella stagione 2015-2016 a causa di vari problemi fisici gioca solamente 10 partite (9 in campionato ed una in Coppa Italia) mentre nella stagione 2016-2017 dopo aver giocato 2 delle prime 3 giornate di campionato (l'ultima delle quali il 18 settembre 2016) non viene più schierato da Gian Piero Gasperini, ed il 31 gennaio 2017 rescinde il contratto che lo legava all'Atalanta[8], lasciando quindi il club dopo 7 stagioni, nelle quali ha disputato in totale 160 partite (155 in campionato e 5 in Coppa Italia) e segnato 5 reti.

Atlanta United, Colo Colo e ritorno al Coquimbo UnidoModifica

Il 6 febbraio 2017 viene annunciato il suo trasferimento all'Atlanta Utd, neonata franchigia della MLS[9], con la quale segna 2 reti in 32 partite di campionato. A fine stagione torna in patria, al Colo-Colo, dove trascorre 3 stagioni giocando in totale 43 partite nella prima divisione cilena, a cui aggiunge anche 6 presenze in Coppa del Cile e 15 presenze con una rete in Coppa Libertadores. Nel 2021 si svincola dal club bianconero e fa ritorno al Coquimbo Unido, club in cui aveva iniziato la carriera, militante nella seconda divisione cilena. Nel 2021 vince il campionato e raggiunge la semifinale di Coppa del Cile.

NazionaleModifica

È stato il giocatore più giovane al Campionato mondiale di calcio Under-20 2005 nei Paesi Bassi dove ha mostrato talento sin dalla prima partita contro l'Honduras.

Due anni dopo è capitano della nazionale cilena Under-20 terza al mondiale di categoria in Canada nel 2007. Una squadra che vantava giocatori come Mauricio Isla, Arturo Vidal, Nicolás Medina, Alexis Sánchez, Mathias Vidangossy, Nicolás Larrondo e Christopher Toselli.

Nel maggio 2008 è stato convocato da Marcelo Bielsa per partecipare al Torneo di Tolone, dove riesce ad ottenere il secondo posto alle spalle dell'Italia, nella competizione segna anche un gol al Giappone.

Esordisce in nazionale maggiore, il 4 giugno 2008, a 21 anni, nell'amichevole disputata dal Cile contro il Guatemala (2-0).[10] Le buone prestazioni offerte nelle due successive partite contro Bolivia e Venezuela gli valgono il posto in squadra, rendendosi protagonista alle qualificazioni per i mondiali seguenti.

Al Campionato mondiale di calcio 2010, Carmona ha giocato 3 gare con la nazionale di calcio del Cile, in due delle quali è risultato il migliore in campo.

Il 29 giugno 2011 viene inserito dal nuovo C.T. cileno Claudio Borghi nella lista dei convocati per la Coppa America che verrà disputata in Argentina.[11] Esordisce nella competizione il 4 luglio nell'incontro vinto contro il Messico per 2-1, subentrando all'84' a Matías Fernández. Nella competizione gioca tutte le quattro partite disputate dal Cile (la squadra viene eliminata ai Quarti dal Venezuela) di cui due da titolare.

Nel 2014 partecipa al suo secondo Mondiale consecutivo, mentre nel 2015 viene convocato per la Coppa America ma deve rinunciare a partecipare al torneo per infortunio.[12]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 30 settembre 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2004   Coquimbo Unido PD 30 1 - - - - - - - - - 30 1
2005 PD 27 2 - - - - - - - - - 27 2
2006 PD 20 0 - - - - - - - - - 20 0
2007 PD 15 4 - - - - - - - - - 15 4
Totale Coquimbo Unido 92 7 - - - - - - 92 7
gen.-lug. 2008   O'Higgins PD 17 3 - - - - - - - - - 17 3
2008-2009   Reggina A 32 0 CI 0 0 - - - - - - 32 0
2009-2010 B 35 0 CI 2 0 - - - - - - 37 0
ago. 2010 B 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Reggina 67 0 2 0 - - - - 69 0
ago. 2010-2011   Atalanta B 32 0 CI 0 0 - - - - - - 32 0
2011-2012 A 28 1 CI 1 0 - - - - - - 29 1
2012-2013 A 20 2 CI 1 0 - - - - - - 21 2
2013-2014 A 32 2 CI 1 0 - - - - - - 33 2
2014-2015 A 33 0 CI 1 0 - - - - - - 34 0
2015-2016 A 8 0 CI 1 0 - - - - - - 9 0
2016-gen. 2017 A 2 0 CI 0 0 - - - - - - 2 0
Totale Atalanta 155 5 5 0 - - - - 160 5
2017   Atlanta Utd MLS 32 2 USOC 1 0 - - - - - - 33 2
2018   Colo-Colo PD 19 0 CC 0 0 CL 10 1 - - - 29 1
2019 PD 2 0 CC 6 0 CS 0 0 - - - 8 0
2020 PD 22 0 CC 0 0 CL 2 0 - - - 24 0
Totale Colo-Colo 43 0 6 0 12 1 - - 61 1
Totale carriera 349 16 8 0 - - - - 361 16

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Cile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-6-2008 Rancagua Cile   2 – 0   Guatemala Amichevole -   46’
7-6-2008 Valparaíso Cile   0 – 0   Panama Amichevole -   46’
15-6-2008 La Paz Bolivia   0 – 2   Cile Qual. Mondiali 2010 -
19-6-2008 Puerto La Cruz Venezuela   2 – 3   Cile Qual. Mondiali 2010 -   16’
20-8-2008 Istanbul Turchia   1 – 0   Cile Amichevole -   78’
7-9-2008 Santiago del Cile Cile   0 – 3   Brasile Qual. Mondiali 2010 -   82’
12-10-2008 Quito Ecuador   1 – 0   Cile Qual. Mondiali 2010 -
15-10-2008 Santiago del Cile Cile   1 – 0   Argentina Qual. Mondiali 2010 -
19-11-2008 Villareal Spagna   3 – 0   Cile Amichevole -
11-2-2009 Polokwane Sudafrica   0 – 2   Cile Amichevole -   64’   86’
29-3-2009 Lima Perù   1 – 3   Cile Qual. Mondiali 2010 -   16’   75’
1-4-2009 Santiago del Cile Cile   0 – 0   Uruguay Qual. Mondiali 2010 -
6-6-2009 Asunción Paraguay   0 – 2   Cile Qual. Mondiali 2010 -   29’
12-8-2009 Brøndby Danimarca   1 – 2   Cile Amichevole -
5-9-2009 Santiago del Cile Cile   2 – 2   Venezuela Qual. Mondiali 2010 -   35’   46’
8-9-2009 Salvador de Bahia Brasile   4 – 2   Cile Qual. Mondiali 2010 -
10-10-2009 Medellín Colombia   2 – 4   Cile Qual. Mondiali 2010 -
17-11-2009 Žilina Slovacchia   1 – 2   Cile Amichevole -   70’
27-5-2010 Calama Cile   3 – 0   Zambia Amichevole -
31-5-2010 Concepción Cile   3 – 0   Israele Amichevole -
16-6-2010 Nelspruit Honduras   0 – 1   Cile Mondiali 2010 - 1º Turno -   4’
21-6-2010 Port Elizabeth Cile   1 – 0   Svizzera Mondiali 2010 - 1º Turno -   23’
28-6-2010 Johannesburg Brasile   3 – 0   Cile Mondiali 2010 - Ottavi di finale -
17-11-2010 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Uruguay Amichevole -   65’
26-3-2011 Leiria Portogallo   1 – 1   Cile Amichevole -
19-6-2011 Santiago del Cile Cile   4 – 0   Estonia Amichevole -   60’
23-6-2011 Asunción Paraguay   0 – 0   Cile Amichevole -
4-7-2011 San Juan Cile   2 – 1   Messico Coppa America 2011 - 1º Turno -   83’
8-7-2011 Mendoza Uruguay   1 – 1   Cile Coppa America 2011 - 1º Turno -   73’
12-7-2011 Mendoza Cile   1 – 0   Perù Coppa America 2011 - 1º Turno -
17-7-2011 San Juan Cile   1 – 2 dts   Venezuela Coppa America 2011 - Quarti di finale -   46’
10-8-2011 Montpellier Francia   1 – 1   Cile Amichevole -   85’
2-9-2011 San Gallo Spagna   3 – 2   Cile Amichevole -
7-10-2011 Buenos Aires Argentina   4 – 1   Cile Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2011 Santiago del Cile Cile   4 – 2   Perù Qual. Mondiali 2014 -   90+1’
6-2-2013 Madrid Cile   2 – 1   Egitto Amichevole 1
23-3-2013 Lima Perù   1 – 0   Cile Qual. Mondiali 2014 -
27-3-2013 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Uruguay Qual. Mondiali 2014 -   69’
14-8-2013 Brøndby Cile   6 – 0   Iraq Amichevole -   72’
10-9-2013 Madrid Spagna   2 – 2   Cile Amichevole -   46’
11-10-2013 Barranquilla Colombia   3 – 3   Cile Qual. Mondiali 2014 -     65’, 66’
15-11-2013 Londra Inghilterra   0 – 2   Cile Amichevole -   46’
20-11-2013 Toronto Brasile   2 – 1   Cile Amichevole -   75’
31-5-2014 Santiago del Cile Cile   3 – 2   Egitto Amichevole -   85’
5-6-2014 Valparaíso Cile   2 – 0   Irlanda del Nord Amichevole -
18-6-2014 Rio de Janeiro Spagna   0 – 2   Cile Mondiali 2014 - 1º Turno -   88’
10-10-2014 Valparaíso Cile   3 – 0   Perù Amichevole -   83’
14-11-2014 Talcahuano Cile   5 – 0   Venezuela Amichevole -   81’
11-1-2017 Pechino Cile   1 – 1 dts
(5 – 2 dtr)
  Croazia Amichevole -   82’
15-1-2017 Nanning Islanda   0 – 1   Cile Amichevole -   71’
29-3-2017 Santiago del Cile Cile   3 – 1   Venezuela Qual. Mondiali 2018 -   88’
Totale Presenze 51 Reti 1

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Atalanta: 2010-2011
Colo-Colo: 2018
Colo-Colo: 2019
Coquimbo Unido: 2021

NoteModifica

  1. ^ a b Official Site [collegamento interrotto], su atalanta.it, 31 luglio 2011.
  2. ^ La 'Cueca' del Momento: Los 7 pulmones de la "Roja" goal.com
  3. ^ Carmona, un cervello per la Dea: "Sono un mediano che ragiona", su tuttoatalanta.com, 1º settembre 2010.
  4. ^ Ufficiale: CARMONA ALL'Atalanta. Contratto di 4 anni [collegamento interrotto], su atalanta.it, 27 agosto 2010.
  5. ^ Dea bel colpo: preso anche Carmona, su tuttomercatoweb.com, 28 agosto 2010.
  6. ^ Comproprietà, tutte le operazioni effettuate dalla Reggina, in Regginacalcio.com, 24 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2011).
  7. ^ Atalanta: Carmona ko, infortunio con la Primavera - Atalanta / Serie A / Calcio - Tuttosport Archiviato il 18 gennaio 2015 in Internet Archive.
  8. ^ In bocca al lupo Carlos!, su atalanta.it. URL consultato il 31 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2017).
  9. ^ (EN) Atlanta United Sign Chilean International Carlos Carmona, su atlutd.com, 6 febbraio 2017.
  10. ^ Scheda di Carlos Carmona, su speciali.raisport.rai.it, raisport.rai.it, 8 settembre 2010.
  11. ^ Coppa America: Cile, ecco i 23 convocati, su sportmediaset.mediaset.it, 29 giugno 2011.
  12. ^ Cile, tegola Carmona: salta la Coppa America, su calcionews24.com, 9 giugno 2015.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica