Carmen Ranigler

snowboarder italiana
Carmen Ranigler
Nazionalità Italia Italia
Altezza 166 cm
Peso 59 kg
Snowboard Snowboarding pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom parallelo, slalom gigante parallelo, snowboard cross
Squadra non conosciuta Sci Club Nova Levante/Fiamme Oro
Termine carriera 2010
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Coppa del Mondo di slalom parallelo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 7 giugno 2018

Carmen Ranigler (Bolzano, 17 agosto 1976) è un'ex snowboarder italiana.

BiografiaModifica

Nato a Bolzano nel 1976, debutta in Coppa del Mondo a 18 anni, l'8 dicembre 1995 al Sestriere, nello slalom parallelo, una delle sue specialità insieme a slalom gigante, slalom gigante parallelo e snowboard cross.

Il 6 gennaio 1999 ottiene il suo primo podio in Coppa del Mondo, arrivando 2ª nello slalom gigante parallelo a Morzine, in Francia.

Nello stesso anno partecipa ai Mondiali di Berchtesgaden, in Germania, dove arriva 5ª nello slalom gigante, 6ª nello slalom parallelo, 8ª nello snowboard cross e 12ª nello slalom gigante parallelo.

Il 20 gennaio 2000 ottiene la prima vittoria in Coppa del Mondo, primeggiando nello snowboard cross a Gstaad, in Svizzera.

Nel 2001 prende parte di nuovo ai Mondiali, stavolta a Madonna di Campiglio, vincendo la medaglia di bronzo nello slalom parallelo, concluso dietro alle francesi Karine Ruby e Isabelle Blanc. Nella stessa competizione arriva 5ª nello slalom gigante, 9ª nello snowboard cross e 11ª nello slalom gigante parallelo.

Nello stesso anno vince la Coppa del Mondo di slalom parallelo.

Nel 2005, ai Mondiali di Whistler, in Canada, arriva 5ª nello snowboard cross, 12ª nello slalom parallelo e 16ª nello slalom gigante parallelo.

A 29 anni partecipa ai Giochi olimpici di Torino 2006, nelle gare di slalom gigante parallelo, dove esce nel turno di qualificazione, con un 26º posto in 1'25"23 (passavano al turno ad eliminazione le prime 16) e snowboard cross, anche in questo caso non qualificandosi per la fase finale, a causa del 18º posto con il tempo di 1'32"91.

L'anno successivo è di scena al suo 4° Mondiale, ad Arosa, in Svizzera, dove termina 6ª nello slalom gigante parallelo e 28ª nello slalom parallelo.

Nel 2009, alla competizione iridata di Gangwon, in Corea del Sud, è invece 19ª nello slalom parallelo e 22ª nello slalom gigante parallelo.

Partecipa alla sua seconda Olimpiade a Vancouver 2010, gareggiando nello slalom gigante parallelo, dove esce nel turno di qualificazione con il 25º posto e il tempo di 1'26"93.

Nello stesso anno termina la carriera, all'età di 33 anni. Chiude con una medaglia mondiale, 1 Coppa del Mondo di slalom parallelo e 17 podi in Coppa del Mondo, con 6 vittorie[1], 7 secondi posti e 4 terzi. Il miglior piazzamento in classifica generale di Coppa del Mondo è il 2° nel 2001.

PalmarèsModifica

Campionati mondialiModifica

Coppa del MondoModifica

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Nazione Spec.
20 gennaio 2000 Gstaad   Svizzera SC
19 novembre 2000 Tignes   Francia SG
3 febbraio 2001 Monaco di Baviera   Germania SP
11 febbraio 2001 Berchtesgaden   Germania SGP
14 marzo 2001 Ruka   Finlandia SGP
15 marzo 2001 Ruka   Finlandia SP

Legenda:
SC = Snowboard cross
SG = Slalom gigante
SGP = Slalom gigante parallelo
SP = Slalom parallelo

NoteModifica

  1. ^ Tutte le vittorie italiane nella Coppa del mondo: Fischnaller tocca 14, Moioli arriva a 10, su fisi.org, 17 marzo 2018. URL consultato il 7 giugno 2018.

Collegamenti esterniModifica