Carola Stagnaro

attrice teatrale e attrice cinematografica italiana

Carola Stagnaro (Londra, 23 dicembre 1956) è un'attrice italiana.

BiografiaModifica

Di padre ligure e madre inglese, si trasferisce a Genova dove compie gli studi liceali seguendo poi un corso di danza e uno di recitazione. Quindi all'Università di Bologna frequenta il Dams, dove nel 1980 è protagonista nel film-tv La signorina Else tratto dall'opera di Arthur Schnitzler.

Ha debuttato in teatro, nel repertorio drammatico (Büchner, Euripide, Shakespeare, Molière, Giacosa). Ha esordito nel cinema in Ecce bombo (1978) di Nanni Moretti, nel ruolo di Flaminia, l'amante del protagonista.

È stata diretta da Dario Argento in Tenebre (1982) e Opera (1987).

In teatro ha recitato, tra gli altri, con Luca De Filippo e Sergio Fantoni (Come le foglie di Giuseppe Giacosa).

Ha ricoperto ruoli in svariate fiction e serie televisive tra cui Un posto al sole, Don Matteo, La squadra, Il maresciallo Rocca, Il generale Dalla Chiesa e Rex.

Dall'estate 2007 fino alla fine della soap opera ha interpretato Cloe Margeri Lombardi in Vivere, per il quale vince un premio come migliore attrice di soap opera al Roma Fiction Fest[senza fonte].

Da maggio a novembre 2011 (e in ulteriori due puntate trasmesse nel 2012) ha interpretato il ruolo di Donatella Navarro nella soap opera di Canale 5 CentoVetrine.

TeatroModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica